Risultati della ricerca


1831 discorsi per questo per un totale di 31764 occorrenze

Palmiro TOGLIATTI - Deputato Opposizione
I Legislatura - Assemblea n. 275 - seduta del 13-07-1949
Ratifica ed esecuzione dello Statuto del Consiglio d’Europa e dell’accordo relativo alla creazione della Commissione preparatoria del Consiglio d’Europa, firmato a Londra il 5 maggio 1919
1194 1949 - Governo V De Gasperi - Legislatura n. 1 - Seduta n. 275 59 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] discussione di questo disegno di legge , mi consentirebbe, credo, di riproporre la questione della incostituzionalità di questo articolo, e del suo contrasto [...]

[...] fondamentale con la legge che regge questo Parlamento e cioè col nostro regolamento, come questione, preclusiva, ossia pregiudiziale. se non erro [...]

[...] nemmeno si discuta. ritengo sia meglio però ch' io non riproponga la preclusiva in questo momento: risparmierò così all' Assemblea una votazione, a me [...]

[...] stesso un intervento, e a lei, signor presidente , il disagio di un parere personale. affronterò quindi assieme la questione di questo articolo, della sua [...]

[...] ? e, cercando di chiarire il preteso mistero, rispondeva: i comunisti hanno il piano di insinuarsi in questo nuovo organismo europeo per realizzare [...]

[...] chi lo sa quali tenebrose loro manovre. no, colleghi: la nostra posizione di principio e politica di fronte a questo progetto di legge che tende a [...]

[...] quindi essere verso di essa le posizioni di democratici conseguenti. ma questo aspetto del problema, ora, non mi interessa e non intendo trattarlo [...]

[...] questo articolo a dir cosa diversa da ciò che dice, non è possibile l' eccezione. il più autorevole commento che io abbia trovato al regolamento della [...]

[...] Camera, quello dell' avvocato Galeotti, a sostegno della lettera di questo articolo richiama la consuetudine e dice: « fu consuetudine costante della [...]

[...] ' Alta Corte siciliana , che ha carattere giurisdizionale, per dimostrare sino a qual punto si è arrivati nel rispetto di questo principio. si è immessa [...]

[...] non violare il principio della rappresentanza delle minoranze. a questo principio dunque, a questa lettera del nostro regolamento, a questo spirito [...]

[...] della nostra Costituzione, a questa pratica costante delle nostre assemblee parlamentari, io mi richiamo. qui, in questo articolo, essi sono [...]

[...] contraddetti, calpestati, violati. per questo l' articolo non dovrebbe nemmeno essere messo in discussione, per questo l' articolo deve essere respinto. è [...]

[...] del partito comunista io raccomando sempre di non adottare mai questo metodo. non escludo del resto che vi possano essere propagandisti del mio [...]

[...] partito che non seguano questo mio consiglio. segnalatemeli, li correggerò. volevo ad ogni modo dirle, onorevole Cappi, che a quei propagandisti del mio [...]

[...] partito, che seguono questo metodo io dico sempre di stare attenti, perché questo metodo ha come conseguenza inevitabile l' atrofia mentale, nel senso [...]

[...] Stato, e certamente non ha un Parlamento. questo tema non è in discussione. unicamente, avendo letto la relazione presentata dal presidente del Consiglio [...]

[...] fissare le norme costitutive, ne ho ricavato prima di tutto che questo organismo è indicato come organismo pubblico, come organismo rappresentativo [...]

[...] del paese, anzi rappresentativo dello Stato. in questo Consiglio europeo sono gli Stati che vengono a contatto, ma mentre lo statuto del Consiglio [...]

[...] volete costituire la rappresentanza dello Stato italiano nel Consiglio europeo , che io giudico della natura stessa di questo organismo. mi permetterà [...]

[...] , essendo lucidate, attirano l' attenzione; quelle del conte Sforza nemmeno hanno questo merito), ha sviluppato l' argomento dell' associazione dei [...]

[...] stesso. questo è l' argomento del signor De Maistre ; questo è l' argomento di Metternich e di tutti gli altri di quella risma. valga la volontà del [...]

[...] fine da un pezzo a questo sedicente paternalismo che non è altro che l' ultima forma della tirannide. onorevole Calosso, ella è precipitato molto all [...]

[...] ' indietro con questo argomento; ella è andato a finire nelle braccia del conte Solaro della Margherita. forse ella sta bene in quella compagnia, e io la [...]

[...] lascio in quella compagnia, perché questo è precisamente il punto al quale volevo arrivare e che voglio sviluppare ora, perché va al di là delle [...]

[...] nostre e vostre intenzioni contingenti, al di là del giudizio che noi diamo sul valore maggiore o minore in questo momento del Consiglio, d' Europa, sul [...]

[...] significato che la formazione di questo organismo può avere nel momento politico internazionale presente. questo punto investe tutta la vostra [...]

[...] società europea. per questo, il mio federalismo nella misura in cui esiste, è indissolubilmente accoppiato al mio socialismo, al fatto che io penso che [...]

[...] la servitù capitalistica, distruggete l' imperialismo, se volete poter creare una Europa unita. ad ogni modo io lascio questo problema, anche per non [...]

[...] iniziatori e per il loro contenuto, che la maschera di correnti imperialistiche. il discorso di Fulton e il federalismo di Churchill marciano sopra questo [...]

[...] parallelo: l' uno è l' appello alla guerra contro l' Unione Sovietica , l' altro è la maschera con cui si cerca di coprire questo appello per ingannare [...]

[...] quell' opinione pubblica che di guerre non ne vuol più sapere e anela a una nuova pacifica organizzazione del mondo. questo è il punto su cui ci [...]

[...] vogliamo particolarmente soffermare e che direttamente si riferisce a questo articolo 3 che voi presentate alla nostra approvazione. sotto l' apparenza di [...]

[...] priori l' altra parte, fino ad arrivare, con questo articolo 3, ad escludere perfino una parte del paese stesso, dello Stato, del Parlamento oggi esistenti [...]

[...] , perché non godono la grazia del sovrano. lascio da parte le considerazioni che si potrebbero fare a questo punto e che sono state in modo molto [...]

[...] e subordinandola, l' iniziativa britannica. per questo abbiamo avuto finora un Piano Marshall e non un' Unione Europea alla Churchill e alla Bevin [...]

[...] , direi, meno ancora che una velleità, è un' ombra. quando poi voi parlate di mandare a sedere in questo luogo, dove quest' ombra incombe, il [...]

[...] ' ombra. questo è, visto nella sostanza, il vostro federalismo. mentre voi parlate di federalismo, mentre vi richiamate — e non escludo che alcuni di [...]

[...] questo, voi vi prestate, nella realtà, a una manovra la quale copre tutt' altro contenuto. costituito, come lo volete costituire, questo organo non sarà [...]

[...] più il rappresentante dello Stato, non sarà il rappresentante del paese: sarà un organo che raccoglie rappresentanti di un partito. questo, almeno per [...]

[...] , escludendo la rappresentanza delle minoranze parlamentari, inviate i delegati di un partito o di un blocco di partiti. questo voglio che sia chiaro; e, per [...]

[...] conte Sforza dice però che sarebbe disposto anche a dare il suo voto perché io ci andassi in questo Consiglio d' Europa . no, conte Sforza! lei non è [...]

[...] particolare soluzione a favore di un gruppo particolare, cioè i rappresentanti del partito di quella soluzione. se direte questo e poiché voi siete il partito [...]

[...] Assemblea si trami misteriosamente. la verità è che in questa Assemblea si prendono accordi per lo sviluppo di una politica comune. ma questo vostro [...]

[...] Consiglio europeo , attraverso questo articolo 3, voi proclamate in tutte lettere che non è altro che l' ufficio di collegamento e di informazioni di [...]

[...] futuro. questa e solo questa è la sostanza della misura che voi ci proponete. questa non è una Unione Europea . questo non è nemmeno l' avviamento ad [...]

[...] una federazione unitaria dell' Europa; no, questo è unicamente l' accordo di un gruppo di partiti politici , per la lotta o la resistenza contro altre [...]

[...] stati occidentali. ma anche per il futuro non potete dirlo, dopo essere venuti con questo articolo 3 a proclamare ufficialmente, a sancire il carattere [...]

[...] privato della delegazione che mandate a questo consiglio. l' Europa unita la vogliamo costruire e la costruiremo noi onorevole Cappi, attraverso la [...]

[...] detto che noi dobbiamo rientrare nell' alveo della convivenza civile. detto questo, ella aveva per lo meno il dovere di provare quando mai questo [...]

[...] partito di lavoratori sia uscito dall' alveo della convivenza civile, questo partito che ha sempre lottato contro la barbarie fascista e a cui voi stessi [...]

[...] dovete se sedete qui dentro ella aveva il dovere di dire questo. io ho detto che la rispetto, onorevole Cappi, ma chiedo pure rispetto; altrimenti [...]

[...] , ella mi tira per i capelli a dirle che la vostra civiltà io l' ho conosciuta un anno fa sulla porta di questo palazzo. voi avete detto, onorevoli [...]

[...] fondamenta della legalità vengono calpestate, rovesciate, distrutte da coloro che hanno il potere. questo è ciò che incomincia ad avvenire oggi in Italia [...]

[...] , sarebbe assai pesante per il nostro paese e non soltanto per voi personalmente. con l' articolo 3 di questo disegno di legge in violazione della norma [...]

[...] far mie le parole dell' onorevole Basso; potrei dirvi: sono lieto che questo avvenga, perché so che per questa strada andrete alla rovina. vorrei [...]

[...] però che il nostro paese prendesse altro cammino; per questo ho lavorato e lottato alla testa del mio partito. ma voi, in tutta la vostra attività [...]

[...] la legge che ci presentate, e particolarmente per il suo articolo 3, confermi questa vostra perniciosa politica. anche per questo, oltre che per gli [...]

[...] altri argomenti di forma e di sostanza che ho sviluppato, questo articolo non dovrebbe essere messo nemmeno in discussione, dovrebbe essere respinto a [...]

Rosy BINDI - Deputato Opposizione
XIV Legislatura - Assemblea n. 62 - seduta del 14-11-2001
Spesa sanitaria
1796 2001 - Governo II Berlusconi - Legislatura n. 14 - Seduta n. 62 35 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] signor presidente , gli emendamenti che il gruppo della Margherita ha presentato a questo decreto legge sono finalizzati, innanzitutto, al [...]

[...] superamento di alcuni luoghi comuni o ad un alone di favola che circonda questo provvedimento. uno di questi luoghi comuni , o interessante e divertente favola [...]

[...] che — non solo per dichiarazione del servizio bilancio della Camera dei Deputati , ma degli stessi presidenti delle regioni — questo decreto legge [...]

[...] presidente , credo si debba superare questo luogo comune e si debba riconoscere che il Governo non è stato di parola; non lo è stato soprattutto per quanto [...]

[...] riguarda l' ammontare del fondo sanitario nazionale . questo provvedimento prevede... signor presidente , capisco bene che ai deputati della [...]

[...] maggioranza fa comodo non ascoltare le motivazioni dell' opposizione perché potrebbero entrare in crisi politica per ciò che questo Governo fa votare loro [...]

[...] messi in crisi dalle motivazioni dell' opposizione. vi consiglio, dal momento che dopo la conversione in legge di questo decreto legge ... stavo dicendo [...]

[...] che, dopo la conversione in legge di questo decreto legge , sarete fermati dai cittadini, perché, se non ve ne siete accorti, con questo [...]

[...] che state votando, ma ve lo ricorderanno i cittadini, perché con questo provvedimento inizia non la modifica delle riforme varate dal centrosinistra [...]

[...] sanitario nazionale. per questo dovrete « fare i conti » con gli elettori, non solo con quelli del centrosinistra, ma anche con la stragrande [...]

[...] maggioranza dei vostri elettori, perché questo provvedimento rappresenta il primo momento di una spallata definitiva inferta al servizio sanitario [...]

[...] città. il ministro non viene a spiegarci perché con questo provvedimento, non con legge, ma neanche con il parere del Parlamento, si proceda all [...]

[...] tecnici. è molto grave che il contenuto dell' assistenza sanitaria di questo paese non trovi un momento di verifica democratica e che il ministro si [...]

[...] sottragga a qualunque tipo di confronto su tale aspetto. è quello che accade con questo decreto legge . inoltre, con questo provvedimento, di fatto, per [...]

[...] chiaro anche ciò, visto e considerato che siete costretti a votare a favore di questo provvedimento che dovete difendere. infatti, mentre si attaccano i [...]

[...] manifesti sull' aumento delle pensioni minime, agli anziani di questo paese è già stata tolta l' assistenza farmaceutica. vorrei che ciò fosse chiaro [...]

[...] sociale che state compiendo! qui non si tratta di modificare una riforma. con questo decreto avete già « dato » , se non siete disponibili a modificarlo [...]

[...] terreno di incontro su questo materie, costituito dai principi fondamentali del servizio sanitario nazionale che, con questo decreto legge vengono [...]

[...] sanitaria di questo paese. anche la legge finanziaria può consentirci di fare ciò. ripensateci: siete ancora in tempo. la maggioranza e soprattutto [...]

[...] po' per volta. in questo momento, vorrei illustrare l' emendamento Mosella 1.7, presentato dal gruppo della Margherita, e per il quale sarebbe stata [...]

[...] opportuna la presenza di un rappresentante del ministero dell' Economia e delle Finanze , che è il vero artefice di questo decreto legge , che ha [...]

[...] momento che si dice che con questo provvedimento si vuole recepire l' accordo con le regioni, non capisco per quale ragione nel decreto legge non [...]

[...] dell' 8 agosto, è nettamente superiore a quello previsto nel documento di programmazione economico-finanziaria . quindi, è evidente che questo [...]

[...] ' Economia , e quando si parla di cifre, c' è il ministro della Salute . cosa volete fare, questa è la situazione! vogliamo che in questo decreto legge sia [...]

[...] esplicitato l' ammontare del fondo sanitario nazionale , che fa parte dell' accordo dell' 8 agosto, perché non ci fidiamo di questo Governo che, nella [...]

[...] sanno che devono votare qualcosa che non condividono; quindi è bene che non ascoltino, così soffrono meno. questo decreto legge non ha copertura. se [...]

[...] questo decreto legge , perché non vorrei che, sotto i venti di una finanziaria « di guerra » , nella prossima legge finanziaria si cambiasse anche l [...]

[...] esame, quindi, è di grande importanza, perché questo decreto legge aveva un unico elemento positivo, l' aumento del fondo sanitario nazionale , anche [...]

[...] se non quanto avevamo chiesto noi — e quanto chiediamo in questo emendamento — : adeguarsi al 6 per cento del prodotto interno lordo , che è la media [...]

[...] di tutti i paesi europei . credo che questo nostro paese, oggi, una volta entrato in Europa e superati i problemi del patto di stabilità , sia in [...]

[...] nostro paese, senza scrivere esplicitamente le cifre. dov' è l' accordo stato regioni ? è, forse, parte integrante di questo decreto legge ? no. poiché [...]

[...] fornite dal servizio bilancio della Camera. questo, dopo aver illustrato con la solita precisione le misure di contenimento della spesa corrente delle [...]

[...] ministro Sirchia, che, anzi, ha aggravato la nostra posizione su questo punto — . « sarebbe, inoltre, opportuno che il Governo esplicitasse le valutazioni [...]

[...] evidente che questo emendamento, presentato dai colleghi del gruppo dei Democratici di sinistra-l' Ulivo è quanto mai opportuno. infatti, visto che il [...]

[...] Governo non offre chiarimenti su questo punto, e non potrebbe offrirli perché questo è un provvedimento senza copertura e pieno di contraddizioni [...]

Antonio DI PIETRO - Deputato Opposizione
XVI Legislatura - Assemblea n. 440 - seduta del 25-02-2011
Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e di interventi urgenti in materia tributaria e di sostegno alle imprese e alle famiglie
503 2011 - Governo IV Berlusconi - Legislatura n. 16 - Seduta n. 440 23 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] signor presidente , l' Italia dei Valori esprime tutta la propria contrarietà contro questo provvedimento... ma cosa succede? capisco che quando [...]

[...] parla qualcuno dell' Italia dei Valori il Governo non lo voglia ascoltare, però almeno uno per far finta che ci ascolti ci deve stare! stabilito questo, l [...]

[...] ' Italia dei Valori — ripeto — voterà contro questo provvedimento milleproroghe per ragioni di metodo, di merito e di etica. di metodo perché il [...]

[...] colleghi dell' Italia dei Valori e degli altri partiti di opposizione — ha già indicato le mille ragioni di merito per le quali questo decreto fa [...]

[...] debbano restituire il maltolto ai correntisti ed ai consumatori. questo è un favore che si fa ai « furbetti del quartierino » . per quale ragione sono [...]

[...] » , in modo che ogni deputato o ogni politico possa sistemare i propri affarucci e in questo modo garantire il proprio voto qui dentro? per quale ragione [...]

[...] sanatoria per chi abusa e non rispetta le leggi? questo è il buon esempio che diamo agli italiani. per quale ragione si fanno nuove tasse quando si [...]

[...] dice agli italiani che si sta riducendo il carico fiscale? potrei continuare all' infinito, ma quello che mi premeva dire è questo. per quale ragione è [...]

[...] possibile che questo provvedimento venga approvato, se non quella di fare un favore a destra e un favore a manca solo per ottenere il consenso in [...]

[...] Parlamento? le ragioni principali per cui noi, però, siamo contrari a questo provvedimento sono ragioni di etica. mi spiegate per quale ragione per [...]

[...] , questo è un mercato delle vacche! in questo Parlamento si stanno commettendo dei reati gravissimi, che non sono reati solo perché non ancora vengono [...]

[...] contro perché non crediamo in questo presidente del Consiglio , un presidente del Consiglio ed un Governo che invece di fare leggi per gli italiani [...]

[...] questo Parlamento per fare leggi che servono a lui ed a lui solo, perché quello che lui chiama processo breve è invece un non processo breve, vale a [...]

[...] chi commette i reati. questo Parlamento si dovrebbe occupare di politica estera , con tutto il dramma che c' è nel Medio Oriente . si dovrebbe [...]

[...] , con tutte le disuguaglianze che ci sono. si dovrebbe occupare di recupero dell' evasione fiscale . questo Parlamento invece si deve occupare solo dei [...]

[...] contro il popolo italiano . allora, è questa la ragione per cui diciamo che al primo posto mettiamo il dovere morale di liberarci di questo Governo, che [...]

[...] Parlamento. in questo Parlamento ci sono molti parlamentari che per la poltrona hanno venduto la propria dignità e l' abbiamo visto anche oggi. in questo [...]

[...] procura della Repubblica fatti gravissimi, che occorre valutare se costituiscono reato soltanto perché — lo ripeto — questo Parlamento non si decide ad [...]

[...] superare l' impossibilità di mandare a casa Berlusconi attraverso il Parlamento? c' è un referendum, di cui nessuno parla, di cui anche in questo [...]

[...] conto suo, oppure volete cambiare questo Governo e averne uno che fa le leggi per voi? volete mandare a casa il Governo Berlusconi, oppure no [...]

[...] ? sappiate, cittadini italiani, che questo signore non si dimetterà mai dal suo ruolo, perché non si può richiedere ad Alì Babà e ai quaranta ladroni di [...]

[...] consegnare le chiavi della cassaforte! puoi chiedere soltanto ai cittadini di mandarlo a casa. non puoi chiedere a questo Parlamento di sfiduciarlo, perché [...]

[...] « craxate » , non andate al mare: andate a votare e liberatevi di questo Governo, perché questo Governo sta facendo i danni del paese, i danni vostri e [...]

Giorgio ALMIRANTE - Deputato Opposizione
V Legislatura - Assemblea n. 365 - seduta del 24-11-1970
Politica economica
1423 1970 - Governo Colombo - Legislatura n. 5 - Seduta n. 365 117 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] signor presidente , onorevoli colleghi , ho chiesto al mio gruppo l' onore di illustrare questo emendamento, anche nella mia qualità di segretario [...]

[...] questo emendamento valgano a qualificare e a chiarire la nostra posizione in ordine a questo dibattito. e allora mi si consenta un breve cenno introduttivo [...]

[...] relativo alla posizione che intendiamo continuare ad assumere nel corso di questo dibattito; posizione che forse necessita di un chiarimento perché [...]

[...] formale. ho detto, in precedente e rapido intervento a questo riguardo che noi amiamo chiamare le cose con il loro nome; è evidente che ci si trova di [...]

[...] si erano riservati di assumere un atteggiamento, abbiano deciso di intervenire, come continueranno a fare, in maniera piuttosto impegnata. questo [...]

[...] articolo e questo emendamento mi danno modo di chiarire e giustificare i motivi di questo nostro particolare impegno. come la Camera sa, questo è uno dei [...]

[...] nel precedente decreto si trattava dell' articolo 33, mentre in questo si tratta dell' articolo 22, ma la sostanza è rimasta immutata, ed è [...]

[...] approvazione del precedente decreto, la sostanza e la forma di questo articolo, oltre a quelle di tanti altri articoli, siano rimaste immutate [...]

[...] . questo articolo è particolarmente idoneo a dimostrare quanto sia pesante questo provvedimento e, soprattutto, quanto esso sia diverso dai fini che gli [...]

[...] concepiscono il Governo e la maggioranza. la ripresentazione di questo articolo per i riflessi che ha avuto sul terreno politico e sul terreno [...]

[...] governativa. sicché anche per questo motivo debbo confermare ai colleghi quanto qualche ora fa il Movimento Sociale Italiano ha detto in questa Aula, vale a [...]

[...] alla conclusione di questo dibattito. non lo possiamo e non lo vogliamo garantire, anzi se non si dovesse giungere ad accordi faremo di tutto nell [...]

[...] ' interesse obiettivo del diritto, in questo caso, per impedire ulteriori lacerazioni costituzionali. rivendichiamo con chiarezza più di quanto abbia fatto [...]

[...] qualsiasi altro gruppo in quest' Aula il diritto dovere di battaglie di questo genere, quando si tenti, come si tenta, da parte di un Governo e di una [...]

[...] maggioranza, di servirsi del peso, se esiste, del Governo e della maggioranza, per dare luogo ad atti legislativi che, come questo, sono senza dubbio [...]

[...] costituzionale della ripresentazione del decreto che inizialmente non giunse ad approvazione. alludo ad un vizio di costituzionalità che si riferisce a questo [...]

[...] prima legislatura noi stiamo sostenendo con una certa coerenza — e spero che l' onorevole Lucifredi di questo almeno mi vorrà dare atto — una tesi, e [...]

[...] statuti speciali, se non altro perché non ci risulta — e questo leggendo gli atti della Assemblea costituente — che la stessa Assemblea costituente li [...]

[...] nel migliore dei modi; nel migliore dei modi anche — come ora dimostra questo mio intervento — da un punto di vista obiettivo. non ci sembra [...]

[...] , il mio caro amico, a questo riguardo, onorevole Marchetti (con il quale abbiamo avuto alcuni scontri gentilissimi in ordine all' attuazione dell [...]

[...] soprattutto delle regioni a statuto speciale , in questo caso, e del loro erario, dovrei rispondere — e mi rivolgo anche all' onorevole Marchetti — che [...]

[...] io faccio il mio dovere, come ho sempre fatto a proposito di questo problema, da 22 anni a questa parte (è malinconico dirlo). continuo a sostenere [...]

[...] dato vita. in questo caso il Parlamento deve ricordarsi dei suoi doveri istituzionali nei confronti delle regioni a statuto speciale . mi spiego [...]

[...] costituzionali, che sorgono, onorevole Lucifredi, all' esame di questo articolo; perché se invece di dire « le maggiori entrate derivanti dall [...]

[...] fini giuridici e costituzionali. evidentemente si tratta di determinare attraverso questo decreto delle entrate, così come si tratta di determinare [...]

[...] della maggioranza avessero voluto creare in questo modo una specie di precedente, per cui quando le entrate sono maggiori si determina una specialità [...]

[...] maggiori. si verrebbe a stabilire in questo modo una specie di precedente, per cui ogni volta che le entrate fossero maggiori esse non sarebbero più [...]

[...] dirette al destinatario costituzionalmente istituito, vale a dire in questo caso alle regioni speciali, ma all' erario solo perché maggiori. questo non è [...]

[...] quanto destinate » ; cioè il legislatore si è accorto di dovere inserire questo inciso per trovare una giustificazione d' ordine costituzionale, per l [...]

[...] competenza esclusiva dello Stato. io imparo alcune cose da questo inciso, sebbene mi sia da tanti anni, modestamente e sempre battuto, pur perdendo le mie [...]

[...] questo riguardo di quanto non siano gli statuti speciali — e mi sarei convinto fin da principio della esistenza dell' unità dello Stato, perché fin da [...]

[...] si voglia dare dell' articolo 116 della Costituzione (trattandosi di un riferimento in questo caso alle regioni a statuto speciale e il 116 è molto [...]

[...] confronti pesanti e difficili di questo genere) soffermarmi su quello che è stato definito dai costituzionalisti lo Stato regionale, lo Stato delle [...]

[...] avvertire fin da questo momento) la tesi che lo Stato delle regioni ha da essere considerato in guisa diversa nell' ambito delle quindici regioni a statuto [...]

[...] invece, ci troviamo di fronte ad una legge ordinaria con cui si pretende di modificare una legge costituzionale . questo è il macroscopico imbroglio di [...]

[...] , infatti, noi andremo avanti su questo terreno, per quanto riguarda il problema delle regioni a statuto speciale e soprattutto alcune di esse, perché non è [...]

[...] lecito imbrogliare (mi si perdoni il termine, che non vuole essere irriguardoso, ma non ne trovo altri) in questo modo il cittadino italiano e con un [...]

[...] attiene alle norme che in questo modo vengono modificate, oppure bisogna attenersi al testo della nostra Carta Costituzionale , e sopprimere questo [...]

[...] giustificata dall' intento di sodisfare certe esigenze: perché allora dovrei osservare che in questo modo si viene addirittura a capovolgere lo [...]

[...] spirito e la lettera dell' articolo 119 della Costituzione, il quale si riferisce — ed anche di questo i costituzionalisti hanno molto parlato — alle [...]

[...] loro carica contestativa: non ha detto esplosiva o esplodente, ma avrebbe anche potuto dirlo. in questo caso però si tratterebbe di una carica [...]

[...] norme di questo genere, intese a spogliare le regioni a statuto speciale di ciò che spetta loro in linea di principio ed anche in linea di fatto e di [...]

[...] speciali regionali, ma a norme costituzionali specifiche che in questo modo vengono violate, ho la franchezza di dirvi che, guardando al merito del [...]

[...] proposito della Valle d'Aosta e neppure a proposito del Trentino Alto Adige . in questo caso, quindi, le regioni diventano veramente cinque e non c' è il [...]

[...] situazione, cioè con ulteriori concessioni; e l' onorevole Lucifredi, anche a questo riguardo, è particolarmente in grado di capirmi. la prego di non [...]

[...] farmi osservazioni di questo genere: da vent' anni faccio parte del Parlamento. ella non aveva e non avrà nulla da rimarcarmi. io ne ho accennato ma [...]

[...] di tributi, quelle tali norme che possono incidere su questo provvedimento. nel merito, non posso per ora occuparmi, in questo momento politico [...]

[...] -legislativo, dello statuto Trentino Alto Adige , perché, allo stato dei fatti, lo statuto del Trentino Alto Adige non contempla norme di questo genere [...]

[...] che ci si debba occupare nel corso di questa stessa seduta di quell' argomento. mi sembra che in questo modo io non uscivo di una virgola dal tema [...]

[...] riferimento a questo dibattito perché lo statuto speciale del Friuli Venezia Giulia è stato approvato da questa Camera e dal Senato della Repubblica [...]

[...] oppositore e di relatore di minoranza , abbia potuto occuparsi in quell' occasione. all' inizio di questo mio intervento ho ricordato la coerenza del [...]

[...] nostro atteggiamento a questo riguardo, e il mio riferimento giunge opportuno perché proprio in quella occasione conducemmo una battaglia [...]

[...] speciale e di un programma per la rinascita del Friuli e della Venezia Giulia , non seguiva la precisazione di cosa questo piano avesse dovuto essere; noi [...]

[...] opponemmo una tesi terra terra magari, ma più concreta. intervenimmo proprio in ordine a questo articolo 49 dello statuto della regione Friuli Venezia [...]

[...] , secondo lo spirito e la lettera dello statuto, avrebbe dovuto sodisfare. ne derivò un appassionato dibattito, e giungemmo alla formulazione di questo [...]

[...] fino a questo momento, dal 1964, quando è nata, la regione Friuli Venezia Giulia ha fatto dei miliardi in entrata; ma devo brevemente ricordare quanto [...]

[...] questo testo costituzionale che le entrate relative all' imposta generale sull' entrata sono quelle dell' anno di entrata in vigore della legge [...]

[...] evidente che la regione ci rimetterà. d' altra parte abbiamo adottato a suo tempo questo criterio (dico « abbiamo » perché su di esso anche noi [...]

[...] erariale delle regioni speciali e quella dello Stato, era questo. infatti nello articolo 49 tutte le altre disposizioni suonano nello stesso modo. non [...]

[...] Friuli Venezia Giulia — e l' articolo 22, legge ordinaria di questo decreto, emerge che questo decreto, in questa parte, è incostituzionale per quanto [...]

[...] considerazioni di ordine costituzionale, perché, se sono bene informato, non mi risulta che fino a questo momento il Consiglio regionale del Friuli Venezia [...]

[...] grave problema: vuol dire che facendo il mio dovere segnalerò io questo dato ai consiglieri regionali del mio partito nel Friuli Venezia Giulia [...]

[...] maggioranza che come al solito arrivava fino ai comunisti, così come in questo momento fino ai comunisti arriva); anzi si disse non soltanto che [...]

[...] preoccupazioni nazionali), che esse dovevano cedere il campo a ben più gravi preoccupazioni di ordine sociale ed economico, perché — e questo è vero [...]

[...] depressa. attraverso questo articolo 49 che ora viene clamorosamente disatteso e violato, la regione Friuli Venezia Giulia avrebbe ottenuto dal contribuente [...]

[...] intervenire in questa stessa Aula a favore del Friuli Venezia Giulia da questo punto di vista contro il governo regionalista in difesa del Friuli Venezia [...]

[...] questo decreto e gli statuti regionali della Sardegna e della Sicilia. per quanto riguarda lo statuto regionale sardo mi riferisco all' articolo 8, e in [...]

[...] questo caso non posso dire (ho già avvertito che non abbiamo partecipato alla elaborazione dello statuto regionale sardo) che il rispetto della legge [...]

[...] ' articolo 22 di questo decreto o piuttosto l' articolo 22 di questo decreto non incide sullo statuto, ma per altri casi sì. e allora io debbo rilevare che si [...]

[...] tratta di materia contemplata da questo decreto. poi (e cito un altro capoverso): « ... dai nove decimi del gettito delle tasse di bollo » ; non c' è [...]

[...] dubbio che si tratti di norma che riguarda questo decreto. nello stesso capoverso si parla ancora di concessioni governative ; e non c' è dubbio che si [...]

[...] tratti di norma che almeno in parte, in larga parte, riguarda la materia di questo decreto. quindi, io denuncio tre incompatibilità di ordine [...]

[...] generale sull' entrata , in questo caso la norma è più specifica. essa dice: « da una quota » ; non indica la percentuale. e questo potrebbe sembrare [...]

[...] nostra parte; io me ne stupisco e ne sono anche logicamente lieto, perché ritengo che atteggiamenti corretti di questo genere qualifichino una parte [...]

[...] politica . ma in Sardegna (siamo in argomento perché la crisi sarda è scoppiata per questo motivo) a seguito del « decretone » numero I e del [...]

[...] occasione di crisi politiche , e accadrà anche quando questo Governo tra qualche giorno — io spero — tirerà le cuoia a seguito di questo dibattito [...]

[...] origini. in questo caso ciò è estremamente facile. l' articolo 33 del precedente decreto e l' articolo 22 di questo decreto hanno messo e continuano [...]

[...] del decreto numero 1, che adesso è diventato l' articolo 22 di questo decreto che stiamo discutendo. quali sono state le eccezioni che il Consiglio [...]

[...] regionale della Sardegna ha mosso in quella occasione al governo italiano e che in questo caso avrebbe tutto il diritto di muovere al Parlamento, se il [...]

[...] Parlamento sciaguratamente dovesse approvare questa norma in questo testo? il Consiglio regionale della Sardegna ha mosso due ordini di rilievi e [...]

[...] Consiglio dei ministri in cui si discute e si delibera, vengano deliberate, non dico misure di questo genere, ma misure di qualsiasi genere, che [...]

[...] esponente della maggioranza e sarebbe stato corretto, semplice, agevole e giusto consultarlo, mentre non fu consultato. e questo è un dato di fatto di [...]

[...] fronte al quale si è ribellato tutto il Consiglio regionale della Sardegna, e in questo caso non mi si dica che si è trattato di una rivolta di campanile [...]

[...] numero 2) quei giorni di meditazione fossero salutari almeno da questo punto di vista . e perché si poteva ritenere questo? perché era scoppiata una [...]

[...] , di contribuire, attraverso il decreto numero 2, per lo meno a risolvere questo problema. e invece il Governo ha ripresentato, quasi a sfida — e lo [...]

[...] , perché rispettosi del dettato della Costituzione, che è una Costituzione che non ci piace affatto, anche da questo punto di vista , ma di cui siamo [...]

[...] dare ragione alle regioni quando hanno ragione? in questo caso non c' è alcun dubbio che la regione sarda avesse ragione; non c' è alcun dubbio che una [...]

[...] regione paga, negli uomini, in termini politici, giuridici, costituzionali il fio di colpe che in questo caso, almeno, della regione non sono. voi vi [...]

[...] trovato una sua soluzione. è stato eletto, in modi che non mi riguardano, in questo momento, poiché non concernono questo dibattito, e sui quali quindi io [...]

[...] . le modalità di elezione di questo presidente, la formula di governo regionale che dovrebbe nascere in Sardegna a seguito di tale nomina hanno dato [...]

[...] Sardegna, sarà indubbiamente questo. e ciò avverrà per iniziativa, io credo, di tutti i gruppi; e se altri gruppi non prenderanno l' iniziativa, ciò [...]

[...] avverrà certamente per iniziativa del gruppo del Movimento Sociale Italiano . il primo problema sarà indubbiamente questo, perché diremo al nuovo Governo [...]

[...] altrettanto clamorosa avrà luogo in Sardegna se il Parlamento italiano approverà l' articolo 22 di questo decreto. temo addirittura che possa avvenire di [...]

[...] Sardegna? lo penso che ognuno debba assumersi, fin da questo momento, le sue responsabilità poiché in questo momento siamo in tema di medicina [...]

[...] preventiva e siamo ancora in tempo per evitare che avvenga un vero e proprio scandalo di questo tipo. passando dalla Sardegna alla Sicilia le cose non si [...]

[...] alleggeriscono, bensì si aggravano, anche perché, come ho avuto modo di ricordare all' inizio di questo mio intervento, lo statuto regionale siciliano è [...]

[...] . voi sapete benissimo che in questo statuto, oltre all' articolo 36 di cui ho dato lettura, c' è quel famoso e, debbo dire, sciagurato (per il modo in [...]

[...] delle trattative. se si fa la storia del fondo di solidarietà nazionale per la Sicilia in questo dopoguerra troviamo in esso anche la storia dei [...]

[...] Sicilia. c' è un tratto interessante — debbo dire — della storia costituzionale, politica ed economica del nostro paese in questo dopoguerra. perché [...]

[...] debito e si sono determinati degli equivoci che hanno gravato pesantemente sulla situazione della Sicilia. e in questo caso non si può dire, come ho [...]

[...] , onorevoli colleghi di maggioranza, la Sicilia è tranquilla a questo riguardo? sapete o no che una delegazione di parlamentari siciliani di maggioranza [...]

[...] vivono (se posso usare questo termine) intorno al governo regionale della Sicilia? sapete o no che in Sicilia la situazione è estremamente tesa, proprio [...]

[...] a seguito dell' andamento non felice fino a questo momento di quelle trattative? e ritenete voi di potere attraverso un colpo di mano , attraverso l [...]

[...] ' approvazione di un decreto-bis, attraverso l' approvazione dell' articolo 22 di questo decreto nel testo attuale, portare via — perché di questo si [...]

[...] tratta — all' erario della regione siciliana ciò che non avete il diritto di portargli via; e questo nel momento stesso in cui la regione siciliana vi [...]

[...] condannato dalla storia. di questo chiederò spiegazione, alla prima occasione, alla cortesia, lessicale nonché politica, del signor presidente del Consiglio [...]

[...] . ma non insisto su questo tema, perché non è l' argomento del quale si tratta. ciò che più ci dispiace, lo dicemmo già e lo ripeto in questa [...]

[...] poiché le promesse fatte in questo momento, occasionalmente, alla Calabria urtano di fatto contro promesse fatte in precedenza alla Sicilia, il presidente [...]

[...] uomo politico , di poterle registrare con sodisfazione: sono sintomi di estrema gravità. ed allora vi chiedo: avete voluto, in sostanza, con questo [...]

[...] articolo 22, schiaffeggiare l' assemblea regionale sarda; ora, con questo stesso articolo voi date un ulteriore schiaffone alla regione siciliana, a tutto [...]

[...] nulla » . no, non è così: voi togliete molto, in questo modo. nel momento in cui la Sicilia chiede di più, voi le rispondete che le darete di meno, non [...]

[...] dico che non potrà non accadere, a seguito della sconsiderata approvazione di una norma di questo genere. e allora chiedo al Governo: avete convocato il [...]

[...] 33 — di questo decreto, era ancora più necessario convocare il presidente della regione siciliana. lo avete fatto? volete interrogare il vostro amico [...]

[...] Ciancimino? volete chiedere qualche cosa agli esponenti della mafia politica che comandano in Sicilia? esiste un accordo a questo riguardo, almeno [...]

[...] con la mafia politica , oppure vi buttate allo sbaraglio? siete coperti dalla mafia o siete scoperti anche da questo punto di vista ? sono domande [...]

[...] momento politico. credo quindi di poter dire che il Movimento Sociale Italiano ha piena ragione nel sostenere questo emendamento di fondo, di merito, di [...]

[...] sostanza, nel quadro di una battaglia ostruzionistica, sì, contro questo decreto-bis, ma anche nel quadro di una battaglia condotta con il nostro [...]

Marco PANNELLA - Deputato Opposizione
VII Legislatura - Assemblea n. 52 - seduta del 01-12-1976
Sui patti lateranensi
902 1976 - Governo III Andreotti - Legislatura n. 7 - Seduta n. 52 22 occorrenze
  • Mozioni, interpellanze e interrogazioni

[...] accetto la preghiera e solo per questo passo alla sostanza di questo atteggiamento. l' intervento dell' onorevole Natta ha dunque chiarito il perché [...]

[...] noi abbiamo tentato, attraverso questo strumento, di inserire in modo surrettizio un elemento di sospensione del dibattito, direi che, come omnia munda [...]

[...] mundis , così omnia immunda immundis ! posso precisare che in ogni modo abbiamo tentato di evitare questo incidente anche formale; il presidente e [...]

[...] questo tema, per consentirgli una risposta. quando mi è stato detto di no, e mi è stato detto che unico strumento restava quella mozione, mi sono [...]

[...] fatto carico addirittura — lo dico qui — di precisare al presidente del Consiglio : « guardi, questo non è dettato da alcuna volontà polemica, ma si [...]

[...] tratta di chiarire in questo punto del dibattito qualcosa di molto importante. le preannuncio che solleviamo questa questione. se ella sarà in [...]

[...] condizione di dire due frasi tali da tranquillizzarci, immediatamente ritireremo la richiesta di sospensiva » . dico questo, collega Natta, tanto per chiarire [...]

[...] quanto surrettiziamente volessimo fare checchessia. cosa volevamo fare? questo è importante soprattutto per i compagni ed i colleghi del gruppo [...]

[...] dei gruppi abbiamo avuto e che la maggioranza dei deputati non ha avuto (ieri l' ho sottolineato e ho letto brani di questo articolato che voglio [...]

[...] argomentazione con i richiami diretti ed indiretti che la mia poca intelligenza — mi consente. dicevo, ed in questo mi rimetto alla lealtà del [...]

[...] sospensiva, l' importanza oltre che la regolarità della richiesta. certo, signor presidente . a questo punto ritengo essenziale per chiarire il mio pensiero [...]

[...] richiamarmi a questo, signor presidente . lo avrei già fatto da sei minuti, se avessi potuto continuare a leggere il punto al quale ho fatto [...]

[...] del Consiglio , che sembravano rimettere in causa in senso totalmente diverso questo articolato, noi parlamentari dovevamo sapere se questa bozza [...]

[...] , questo articolo 9 è così come lo conosciamo, o come dalle interruzioni del presidente del Consiglio potevamo arguire. ma mi pare che il principio del [...]

[...] nel dibattito, avere a tempo, non in sede di replica e cioè non in sede finale (vedete, compagni, è questo: avere subito e non alla fine) un chiarimento [...]

[...] . allora io prendo atto, adesso, dell' intervento rapido del presidente del Consiglio ; ma a questo punto, se avessi potuto svolgere in 5 minuti [...]

[...] quella richiesta... a questo punto, e mi pare fondamentale, il presidente del Consiglio ci ha detto — ecco perché sono contrario all' obiezione che mi [...]

[...] un testo che parla chiaro, perché di fatto è questo... d' accordo, signor presidente . visto, però, che lei usa del piacevole diritto di fare alcune [...]

[...] battute, mi consenta di risponderle, su questo piano, che in genere dei disagi di monsignor Casaroli ci preoccupiamo poco, perché da quelle parti è a [...]

[...] noi che vengono disagi. certo, ma io mi preoccupo dei nostri. a questo punto, comunque, signor presidente , chiarita qual era l' importanza di ciò che [...]

[...] presidente del Consiglio ci avesse illustrato la sua posizione, il motivo della sospensiva sarebbe venuto meno. a questo punto, non comprendo in che cosa [...]

[...] richiesta di sospensiva. a questo punto, signor presidente , posso risponderle che le dichiarazioni del presidente del Consiglio per noi sono [...]

Rosy BINDI - Deputato Opposizione
XIV Legislatura - Assemblea n. 389 - seduta del 13-11-2003
Servizi socio-educativi per la prima infanzia
1818 2003 - Governo II Berlusconi - Legislatura n. 14 - Seduta n. 389 27 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] in questa legislatura in Commissione. qui, va un ringraziamento sincero all' onorevole Mosella che ha seguito questo provvedimento fin dall' inizio [...]

[...] . vorrei ricordare all' onorevole ministro delle Pari opportunità che in Commissione questo provvedimento è stato approvato con un solo voto di [...]

[...] ministro delle Pari opportunità ! non le fanno onore proprio nel momento in cui questo Parlamento le farà dono di una legge che non sarà certamente un dono [...]

[...] una persona con una sua dignità e con le sue caratteristiche. con questo provvedimento si torna indietro, così come avete cercato di tornare indietro [...]

[...] lo considerava un piccolo adulto delinquente. la stessa cultura che aveva ispirato quel disegno di legge ispira anche questo provvedimento! mancano [...]

[...] gli standard, onorevole ministro. noi l' abbiamo letto questo testo: mancano gli standard di qualità; mancano i criteri di accreditamento; mancano [...]

[...] della legislazione nazionale. non è questo che richiede il Titolo V della Costituzione: richiede ben altro, che in questa legge non è rispettato; avrebbe [...]

[...] estremamente contrari. al centro di questo provvedimento non vi è il bambino! al centro di questo provvedimento c' è l' asserito tentativo, che potremmo [...]

[...] , i tempi della donna con i tempi del lavoro. ma vediamo se questa cosa è vera. io credo proprio di no. anche su questo aspetto, se me lo consente [...]

[...] , ministro, siamo noi a invitare lei ad una rilettura dei nostri emendamenti. è un fallimento dal punto di vista dei servizi sociali questo provvedimento [...]

[...] , questa è la dimostrazione evidente. mi auguro che qualcuno legga questo intervento, anche coloro che sono costretti a votare a malincuore questo [...]

[...] provvedimento. se fosse vero che questo provvedimento ha un carattere sociale avreste accettato i nostri emendamenti sull' attenzione particolare ai [...]

[...] dare un sostegno economico ulteriore alle famiglie dei regolarizzati, perché sappiamo perfettamente che questo non sarà e non può essere evinto dal [...]

[...] principio generale di questo provvedimento, così come abbiamo chiesto di esplicitare il riferimento ai piccoli comuni, che sono le aree deboli del [...]

[...] nostro paese, e anche questo emendamento l' avete rifiutato, così come vi abbiamo chiesto di mettere a carico delle famiglie una quota che non superasse [...]

[...] il 30 per cento del costo della retta, e anche questo emendamento l' avete rifiutato. ecco perché questo provvedimento nel merito è un fallimento [...]

[...] , alla pratica di un centralismo che non ha precedenza nella vita del nostro paese. questo provvedimento è un esempio classico di centralismo che non [...]

[...] rispetta le prerogative delle regioni e degli enti locali . ma il motivo principale per il quale noi votiamo contro è che questo è un provvedimento [...]

[...] meccanismo per evitare il parere della Commissione bilancio, e cioè togliere ogni finanziamento. a che cosa serve questo provvedimento? a che cosa serve [...]

[...] una legge senza alcuna forma di finanziamento? forse a fare degli spot. è una legge incostituzionale da questo punto di vista perché una forma di [...]

[...] vengono anche gestiti da alcuni agenti che vi stanno molto a cuore. no, non basta, ho ancora altre cose da dire. sapete perché è incostituzionale questo [...]

[...] , con il quale avete imbandierato questo paese? ecco, questo provvedimento ne è la negazione in sé, tutto questo percorso legislativo lo è, perché i [...]

[...] questo! ed è uno spot perché va a collocarsi dentro una famiglia abbandonata — sì, abbandonata — per le politiche del lavoro, per le politiche [...]

[...] finanziamento che sono previste da questa legge. e i comuni con che cosa finanzieranno questo? con la diminuzione dei trasferimenti agli enti locali che, per la [...]

[...] terza volta, anche con questa finanziaria, questo Governo persegue. e con che cosa le regioni lo finanzieranno? lo finanzieranno, certamente, questa [...]

[...] realtà; questa è la realtà di questo provvedimento che voi oggi sbandierate; che oggi sbandierate come sbandierate il provvedimento dei mille euro da [...]

[...] che non sono finanziati con questo provvedimento. noi voteremo contro; noi non firmeremo il vostro spot che, credetemi, è agli estremi di pubblicità [...]

Emma BONINO - Deputato Opposizione
VIII Legislatura - Assemblea n. 484 - seduta del 24-03-1982
Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 1982)
69 1982 - Governo I Spadolini - Legislatura n. 8 - Seduta n. 484 49 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] , per quanto ci riguarda, sarà tra avversari legali. almeno questo posso assicurarglielo. mi lasci cominciare con una osservazione, che vale un po' per [...]

[...] dibattito democratico che si deve svolgere tra le varie forze politiche , che proprio in questa occasione e di fronte a questo strumento di politica [...]

[...] politica di spesa. noi non contestiamo affatto tutto questo e, per quanto ci è stato possibile, proprio a questo abbiamo teso. parleremo comunque dei [...]

[...] contenuti un po' più avanti. ci sembra però che un' analoga linea di scelte e di priorità non abbia avuto in modo chiaro il Governo, pur essendo questo [...]

[...] assai favorevole: un Governo ha presentato la legge finanziaria e lo stesso Governo la difende. se questo è vero, la storia di questa legge finanziaria [...]

[...] scriptum nel quale si diceva che i provvedimenti erano stati trasmessi alla Camera dal presidente del Senato in data... eccetera, eccetera. questo ha [...]

[...] . questo mi ha preoccupato non tanto per l' episodio in sé, quanto per tutta una serie di conseguenze e perché questo è un precedente estremamente [...]

[...] discussione sulla legge finanziaria , ma tutta una serie di problemi — lei lo ammetterà — anche interni alla maggioranza. a questo si unisca il [...]

[...] sede di conferenza dei capigruppo noi venivamo convocati — si fa per dire — per approvare il calendario dei lavori della Camera; ma questo solo [...]

[...] semplicemente che, continuando in questo modo, essendo già arrivati a 247 decreti legge , non ci saranno molte diverse possibilità, perché evidentemente le [...]

[...] del dibattito, pur non essendo né un' esperta, né una tecnica, perché non ritengo che questo debba e possa essere un connotato necessario e [...]

[...] cui non condividiamo le scelte che fate e tentiamo di proporvene altre. su questo, evidentemente, si può andare ad uno scontro durissimo, o ad una [...]

[...] accettato, in realtà questo programma non è stato portato a termine non in virtù del nostro impegno contro di esso, ma perché non è stato possibile. si [...]

[...] finanziaria nel nuovo programma. all' ultima conferenza dei capigruppo è stato riproposto questo problema, che il Governo (ed anche, sicuramente, il [...]

[...] aprile. questo problema è conosciuto da circa trent' anni , forse un pochino di più. infatti, si tratta di una norma costituzionale, non di una nuova [...]

[...] , dalla presidente in Assemblea il termine del 7 aprile per l' approvazione della legge finanziaria . noi non abbiamo accettato questo termine, e lo [...]

[...] lunghe o troppo corte. non è affatto questo il problema. io non volevo tre sedute in più o due sedute in meno, così come mi consigliava il collega [...]

[...] due sedute in più. non è questo il problema. io voglio una risposta affermativa o negativa. quindi, combatteremo lealmente o meno. durerà quanto [...]

[...] , al quale ho fatto questo rilievo tante volte; non faremo cioè l' opposizione assicurando che mercoledì sera si andrà a casa. questo tipo di opposizione [...]

[...] non è credibile. voglio dire che questo tipo di opposizione fa un po' ridere. se, su una qualsiasi materia, un progetto di legge ci va [...]

[...] potremo prenderci le vacanze di Pasqua. questo non sarebbe credibile. sarebbe credibile se io avessi dichiarato di essere sostanzialmente d' accordo [...]

[...] , riservandomi di fare alcune « battagliette » su alcuni specifici temi. avendo detto esattamente l' opposto di questo, non ho ritenuto di dover dire che [...]

[...] riguarda, se si arriverà ad un accordo, la legge finanziaria potrà essere approvata anche molto prima. questo è del tutto evidente, non è affatto [...]

[...] minimo di serietà, offrire contenuti politici in cui crediamo, sbagliando o meno, in cambio di partenze. questo non possiamo farlo e ritengo sia [...]

[...] difesa. siamo a conoscenza della riduzione che ha avuto luogo al Senato, seguiamo questo dibattito, ma siamo dell' opinione che questo tipo di linea [...]

[...] per lui, perché ci crede, ma questa è la realtà. se poi lo ripeterà anche a Reagan in questo viaggio negli USA, la cosa diventa ancora più [...]

[...] « particolare » , perché sicuramente gli USA hanno riempito i granai, per riempire subito dopo, come ben sappiamo, quelli russi. a questo punto mi pare che, per [...]

[...] , la cosa comincia a diventare un po' ridicola. in cambio di questo aumento delle spese militari abbiamo invece proposto una serie di altri investimenti [...]

[...] forze politiche , in questo campo. sappiamo bene come gli stanziamenti per l' aiuto pubblico allo sviluppo siano aumentati, passando a 1.500 miliardi [...]

[...] assicuro, signor ministro, che, se qualcuno intende finanziare il gasdotto algerino con i soldi stanziati da questo Parlamento per l' aiuto pubblico [...]

[...] , e a questo proposito desidero ricordare che non abbiamo mai parlato di una campagna alimentare per il terzo mondo , ma di piani integrati di [...]

[...] internazionale anche in lingua inglese e qualche cosa, con difficoltà, anche noi abbiamo capito. infatti, abbiamo capito che tutto questo intervento a [...]

[...] , oltre che umano, che non ci consentirà di avere un approccio coerente e una linea difendibile rispetto a questo problema. non ritengo opportuno [...]

[...] carattere di intervento integrato capace di costituire il motore di un treno dello sviluppo altrimenti fermo, e che non saremmo in grado di muovere. questo [...]

[...] è quello che siamo andati sostenendo, e per questo abbiamo sempre chiesto, parallelamente all' incremento dell' aiuto pubblico allo sviluppo, lo [...]

[...] stanziamento di una somma straordinaria per un intervento straordinario . infatti, a questo eravamo giunti con la mozione votata da tutti in questa Camera [...]

[...] il 30 luglio 1981 e che terminava in questo modo: « ... la ricerca di ulteriori 3 mila miliardi sul mercato finanziario per salvare il maggiore [...]

[...] numero di persone possibile... » . a questo impegno vi vogliamo richiamare, perché il Governo, al limite, dica che ha deciso altrimenti, assumendosene la [...]

[...] , giacché una risposta a questo punto il Governo deve pur darla, e non perché la chiedono i radicali, ma perché lo chiede la coerenza con quanto [...]

[...] deciso da questo Parlamento, con quanto sostenuto dal presidente Spadolini in millenovecentonovanta occasioni e avanti di questo passo. non si tratta [...]

[...] quindi solo di una richiesta nostra, ma di una richiesta di credibilità al Governo. è necessario che ciò diventi un impegno a questo livello di importanza [...]

[...] gravi, come per esempio la sottovalutazione da parte del Governo — a quanto sembra — di un argomento di questo tipo. non possiamo che deprecare questa [...]

[...] . quello che noi vi chiediamo, in sostanza, è questo: pensate di poter dare una risposta positiva, o no, all' esigenza di una vera e propria operazione di [...]

[...] sopravvivenza immediata per il 1982? questo è il quesito fondamentale che vi poniamo; vi chiediamo una decisione politica, di espressione di volontà [...]

[...] politica, di attribuzione di priorità a questo tema. non solo di fronte a noi, ma di fronte al paese, di fronte ad ampi schieramenti politici, credo [...]

[...] realtà quella dello sviluppo a medio e lungo termine, assistendo, più o meno impotenti, all' olocausto in atto. questo olocausto si aggrava; e concludo [...]

[...] aggravarsi sempre di più, e rispetto alla quale, a mio avviso, non è politicamente né umanamente decente e dignitoso rifiutarsi di intervenire. questo [...]

[...] strumenti tecnici; ma non è vero che lo strumento tecnico possa supplire ad una mancanza di volontà politica. questo è il problema su cui vi chiediamo una [...]

[...] diverse esigenze, le diverse richieste. credo che questo sia il compito ed il senso di fondo di un dibattito democratico. [...]

Marco PANNELLA - Deputato Opposizione
VII Legislatura - Assemblea n. 270 - seduta del 20-04-1978
Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 1978 ; Rendiconto generale dell'Amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario 1976
969 1978 - Governo IV Andreotti - Legislatura n. 7 - Seduta n. 270 70 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] soluzione della crisi durante la discussione del bilancio dello Stato , di questo bilancio. il presidente del Consiglio dichiarò questo esplicitamente [...]

[...] radicale, da solo, unico, continuò ad opporsi a questa presa di posizione, a questo modo di rispondere corrispondendo alle Brigate Rosse , ma, per umiltà e [...]

[...] scorta dell' ex presidente Moro ed il sequestro dello stesso non mettevano in crisi il disegno che era alla radice della costituzione di questo [...]

[...] impegni esterni che lo trattengono. visivamente, plasticamente noi vediamo invece che questo dibattito sul bilancio, più di quello precedente, è, per quel [...]

[...] di esercizio provvisorio. infatti ci avete detto che in realtà questo bilancio, elaborato e concepito nel settembre dello scorso anno malgrado alcuni [...]

[...] sostanza invece autoritaria e che si fa orpello vuoto, esteriore del garantismo, delle norme costituzionali, c' è da chiedersi se noi in questo modo [...]

[...] maggioranza, la Presidenza della Camera, la conferenza dei capigruppo ci avevano assicurato che questo era un momento di dibattito politico generale. signor [...]

[...] programma di Governo e della realtà del Governo, è mantenuto, se no, forse parlo, forse no. ma, signor presidente , se questo impegno non è disdetto, e [...]

[...] per discutere il quale siamo stati convocati. con molta umiltà volevo chiederle: le risulta, vi risulta, che questo impegno è stato smentito [...]

[...] ? convocati il 16 marzo, ed avendo, il 16 marzo, rinunciato ad esprimerci perché ci fu detto dal seggio che lei occupa e da altri che avremmo parlato di questo [...]

[...] . lo diciamo perché questo fa parte del bilancio, del bilancio politico e del comportamento delle forze di maggioranza e di minoranza, delle stesse forze [...]

[...] di Governo nei confronti di questo tema. ci troviamo, dunque, a sottolineare che c' è una corrispondenza tra la situazione nella quale stiamo [...]

[...] questo riconoscimento al ministro del Tesoro possa essere dato. ma quando, signor presidente , limitandoci a presentare emendamenti (che illustreremo [...]

[...] bilancio del ministero della Giustizia , e quando questo 3 per cento diventa il 30 per cento per il ministero della Giustizia , mi pare che ci si sia [...]

[...] quest' ultimo dicastero, dà la dimensione di che cosa questo Stato sia disposto oggi a fare contro il marasma, appunto, con questo tipo di bilancio [...]

[...] amministrazione, crisi in cui lo Stato sembra disarmato rispetto a cento o quattrocento terroristi: questo Stato. ha un bilancio della difesa dal quale, se [...]

[...] ; siamo già arrivati a 1.500 e quindi, come vedete, quanto più questo Stato si arma, quanto più si arma di armi, quanto più dà soldi alla marina, all [...]

[...] ' aviazione e ad altre cose, tanto più questo Stato sembra debole. e rispetto a chi, signor presidente , al nemico? quando è che qualcuno è nemico della [...]

[...] le infiltrazioni del generale Dalla Chiesa o no nelle Brigate Rosse non lo sappiamo, di questo discuteremo domani! ecco un po' d' acqua, arrivano [...]

[...] ? fermi, acquattatevi, arriviamo per prenderli quando tornano! leggiamo sui giornali questa festa di questo Stato ricco: 40 « pantere » ! eh, ce le [...]

[...] po' di opulenza di « pantere » , lì avanti! ecco: questo Stato che destina sempre di più per gli armamenti interni o esterni, contro il nemico [...]

[...] esterno o contro quello interno; che adesso spenderà, ma in questo bilancio non ne abbiamo traccia. vede, signor presidente , come è difficile voler fare [...]

[...] intervento che noi ritroviamo in questo bilancio, aggravati rispetto al bilancio dell' anno precedente , ma che il 15 maggio da questa formula e da questo [...]

[...] venti giorni fa, un mese fa le sue intenzioni, noi dobbiamo tener presente che certi capitoli di questo bilancio diventano le strutture portanti, anzi [...]

[...] , meglio, l' attaccapanni di misure totalmente diverse, distorte da quelle che sei mesi fa si pretendeva fossero la giustificazione di questo [...]

[...] prevenzione, mi pare che facciamo un discorso che sempre di più viene a dimostrare come questa maggioranza oggi, con questo bilancio, che è suo, di tutta [...]

[...] presidente , sul bilancio il fatto che oltre ai centri di ascolto telefonico, che a questo punto tutte le polizie avranno il diritto di avere e che [...]

[...] quindi in questo bilancio già peseranno in modo enorme, si avranno anche tutte le altre strutture? tutte le questure d' Italia, i commissariati, avevano [...]

[...] Pinelli, con Valpreda e con gli altri, di tenerli lì, allora, però con il diritto ad avere l' avvocato. ebbene, anche questo in termini di bilancio che cosa [...]

[...] Roma: dove ricaveranno i locali, le strutture per questo valore aggiunto di iniziativa repressiva, poliziesca, incontrollata? questo bilancio, già di [...]

[...] comprensibile, giustificato e non attribuibile a cattiva volontà di questo o quel parlamentare. signor presidente , quando un parlamentare deve iniziare il [...]

[...] sul quale poi sarà chiamato a votare, come volete che l' assenteismo non dilaghi, come volete che questo assenteismo, queste Aule vuote, queste [...]

[...] ' articolo 30 del regolamento, non dovrebbero svolgere altri lavori che li distraggano dal dibattito, ad esempio; ma tutto questo invece, nella nostra [...]

[...] vita di ogni giorno come parlamentare, viene messo in crisi. penso allora che mai come in questo momento non sia utopistico riproporre, dalla nostra [...]

[...] lavoratori della PS. io non lo credo, io ancora spero che non ci sia questo senso quasi di solidarietà rispetto a chi lotta contro uno Stato che suscita [...]

[...] del rapporto con il cittadino; uno Stato nel quale abbiamo i codici militari, i tribunali militari. vediamo dai bilanci che cosa questo significhi; e lo [...]

[...] militare, rendendola più gravosa, comincia a trasparire. si vogliono cioè far affluire lì più soldi; e da questo dovrebbe derivare maggior ordine [...]

[...] questo è evidente, con uno Stato così potente nel bilancio della difesa, così sempre più potente nel bilancio degli Interni (anche se poi la [...]

[...] chiedere un piano decennale , trovare all' interno, nelle pieghe di questo bilancio, delle prime indicazioni di conversione delle spese militari inutili in [...]

[...] partito comunista si muove, non si tocca, si darebbe una sensazione di debolezza, bisogna continuare ad avere questo ministro, armarlo sempre più di norme [...]

[...] tutt' al più esistano due utopie che si confrontano, se guardiamo a questo bilancio. l' utopia di chi continua a ritenere, malgrado lo sfascio che ha [...]

[...] concretamente dinanzi a chi sequestra, se non assassina, i presidenti della Repubblica designati? dove va questo Stato che ha sempre più poteri, che ha [...]

[...] delle garanzie o dei possibili margini di autonomia). non una lira, invece, per creare nel nostro paese, a questo punto, delle strutture pubbliche in [...]

[...] senso costituzionale. noi questo lo chiediamo formalmente da tempo. l' articolo 21 della Costituzione non trova nel bilancio un solo momento di [...]

[...] oggi, invece, in questo bilancio si prevede sempre di più il sovvenzionamento della corporazione degli stampatori e dei pennivendoli, sempre di più, per [...]

[...] e delle corporazioni. ma anche su questo, come è concepibile che noi continuiamo, non tanto e non solo nei tradizionali canali di assistenza alla [...]

[...] scuola, e via dicendo, a spendere il danaro in questo modo? e questo lo accentuiamo. dopo la Rai-TV, dopo altre cose, stiamo marcando, appunto, un [...]

[...] Consiglio aveva scritto — già le variazioni di bilancio chiare? per esempio, nel settore della stampa. a questo punto, mi pare doveroso dire che io leggo [...]

[...] questo, ma so già che c' è quest' altro, e che ci verrà addosso; ed allora se io abolisco questa struttura portante, può anche darsi che tolga l [...]

[...] settori. come non sottolineare che in questo bilancio non vi è una lira prevista per il massimo investimento energetico che un paese oggi possa compiere [...]

[...] sospenda ufficialmente la legalità, ma non questo procedimento tremendo, questo obbedire agli ordini sostanziali delle Brigate Rosse ! via la maschera [...]

[...] repubblicana, biascicatela: tanto, in realtà, la messa deve essere detta in italiano, e l' italiano è questo usato da noi, dalle Brigate Rosse , da tutti [...]

[...] coloro che , come noi, dicono che, in realtà, la natura di questo Stato — e lo si vede dal bilancio — non è altro che quella della violenza contrapposta [...]

[...] questo Parlamento sarà costretto, signor presidente , a votare nei giorni prossimi l' aumento della santabarbara repressiva a disposizione di ministri [...]

[...] rimandare con la maggioranza, oggi così organizzata, questo esercito che si sta formando. in fondo, bisogna pur dire che la maggioranza della non [...]

[...] erano meno efficienti. adesso, in quattro e quattr' otto , via: a Cossiga, questo gran ministro! al Governo, a questo Governo efficace, potente, altre [...]

[...] ... anche per questo votiamo contro! e un bilancio inesistente, in quanto non vi è prevista la nuova edilizia della polizia; perché con le nuove leggi [...]

[...] . altri chiedono altre cose. non ci si venga a dire che una maggioranza, che ha voluto fare di questo dibattito di tre o quattro giorni sul bilancio un [...]

[...] tutto... stiamo discutendo di un ennesimo esercizio provvisorio, perché questo stiamo facendo! stiamo distruggendo non solo tradizioni, ma momenti [...]

[...] : dobbiamo apporli quando gli extraparlamentari che ci governano ce lo dicono. questo è ciò che abbiamo dinanzi. che almeno il Parlamento sia ciò per cui [...]

[...] è sorto sette secoli fa! che almeno sia il momento del controllo del denaro! e questo, invece, non accade, ci è sottratto, mentre ci viene mantenuta [...]

[...] intercettazioni telefoniche si faranno contro i non violenti , e non contro i complici di questo o quel generale o di questo o quel servizio segreto [...]

[...] si è speculato in questo modo indecente sull' operato delle Brigate Rosse , per cui il 16 marzo si è detto « unità di tutti » ; si era detto [...]

[...] ' impegno. signor presidente , dinanzi a questo, non possiamo dire altro che non sappiamo cosa faremo nelle prossime ore. tuttavia, di fronte alla [...]

[...] constatazione che aumentano con questo bilancio le somme a disposizione della stampa e le possibilità di condizionare con i mass-media l' opinione pubblica [...]

[...] , probabilmente sempre di più, i firmatari dei referendum per i quali i soldi necessari non sono previsti in questo bilancio. già si sapeva come ci si [...]

[...] istituzioni. qui ci accingiamo — come vediamo da questo bilancio — a sovvenzionare sempre di più queste testate che null' altro fanno che distruggere il [...]

[...] volto del Parlamento invece di renderlo tale e quale esso è; con questo forse hanno molte ragioni coloro che sostengono che la praticabilità delle [...]

[...] speranza di rendere evidente al paese che malgrado tutto, malgrado questo Stato che si arma sempre di più di forza di distruzione e sempre di meno di [...]

[...] capacità positive, è nella risposta non violenta, civile, puntuale di lavoro che risiede una possibilità di alternativa a questo regime ed alle [...]

Giorgio ALMIRANTE - Deputato Opposizione
IV Legislatura - Assemblea n. 78 - seduta del 13-12-1963
1373 1963 - Governo I Moro - Legislatura n. 4 - Seduta n. 78 89 occorrenze
  • Comunicazioni del Governo

[...] massimalistica nei confronti di questo Governo; non aspettatevi un' opposizione rissosa (e nessuno di noi se l' aspettava: ma se taluno se la fosse [...]

[...] ordini di scuderia nei confronti di questo Governo e di questa maggioranza); e ha aggiunto, ripetendo quanto ha detto in una dichiarazione resa ieri [...]

[...] le occasioni che questo Governo e questa maggioranza ci andranno presentando. siamo passati dunque dall' opposizione dello stimolo o del pungolo all [...]

[...] considerazioni valgano a dimostrare a coloro che per caso non l' avessero in precedenza avvertito che questo Governo rappresenta, nella marcia insensibile — ma [...]

[...] fosse l' onorevole Nenni alla vicepresidenza del Consiglio , se i socialisti non fossero entrati in questo Governo, se non vi fossero questa maggioranza [...]

[...] , mi è venuto fatto ricordare un articolo apparso due giorni fa su Paese Sera . questo giornale non è l' organo del partito comunista , ma il firmatario [...]

[...] loro compagni. ebbene, questo voltagabbana su Paese Sera si è riferito all' attacco alla magistratura da parte del partito comunista in relazione alla [...]

[...] classe » (credo che la definizione sia molto pesante, dato il senso che questo giornale attribuisce all' espressione « giustizia di classe » ); e [...]

[...] trovato un aggancio morale a tale loro impostazione e a tale loro campagna nella composizione stessa di questo Governo, nella formula di questo [...]

[...] Governo, nella presenza in questo Governo, e proprio al dicastero della giustizia — non sono io che lo dico, ma Paese Sera — di determinati uomini molto [...]

[...] una delle più rispettose nei confronti della magistratura (ma che a me è suonata un po' strana sulla bocca di un presidente del Consiglio , in questo [...]

[...] momento) — che questo Governo intende assicurare « l' interna ed esterna » indipendenza della magistratura. nel momento in cui la magistratura è [...]

[...] — il presidente del Consiglio dichiara che questo Governo cercherà di garantire l' interna (notate l' insidiosa parola) ed esterna indipendenza della [...]

[...] magistratura. in questo caso, mi sembra che il discorso del presidente del Consiglio abbia fornito una buona occasione all' onorevole Togliatti. terzo [...]

[...] si sarebbe espresso l' onorevole Nenni, in questo momento così taciturno (il silenzio è... Moro, in questo caso), se invece di essere vicepresidente [...]

[...] ? cosa pensa in questo momento l' onorevole Nenni, vicepresidente del Consiglio , in merito all' esercizio dei poteri del presidente della Repubblica [...]

[...] prossimi mesi? e veniamo al resto del discorso dell' onorevole Togliatti. scusatemi se mi intrattengo su questo tema, ma credo ne valga la pena, perché il [...]

[...] cavallo di battaglia dell' onorevole Moro (almeno fin qui) è stato per l' appunto questo: si fa il centrosinistra per isolare il partito comunista [...]

[...] , che sarà messo in difficoltà attraverso la formazione di questo nuovo Governo. egualmente il cavallo di battaglia dell' onorevole Moro, nel suo discorso [...]

[...] bontà della sua tesi, del suo programma, delle sue vedute. ebbene: cosa ha detto l' onorevole Togliatti, pur fra tante critiche nei confronti di questo [...]

[...] seguito di uno stato di necessità? vorrei proprio rassicurare l' onorevole Togliatti su questo punto. lo stato di necessità — lo sappiamo tutti — è la [...]

[...] Governo, tutte le maggioranze che di volta in volta ne erano l' espressione, per giungere a questo risultato. non dimentico la frase certo scherzosa, ma [...]

[...] tempo del congresso di Napoli, ed anzi è da prima, molto prima del congresso, è dal 1959 che l' onorevole Moro sta costruendo questo edificio. vi [...]

[...] , disinteressatamente, la fatica di quel presidente del Consiglio ? è da allora che l' onorevole Moro abilmente costruisce questo edificio. quindi l [...]

[...] ' onorevole Moro è voluto giungere a questo risultato. ha detto poi l' onorevole Togliatti: abbiamo fornito un riconoscimento al precedente Governo di [...]

[...] questo Governo (di ciò rendo omaggio all' onorevole Moro) è andato oltre gli accordi della Camilluccia. alla Camilluccia le intese fra democristiani e [...]

[...] socialisti si arenarono su due punti: regioni e agricoltura. su entrambi i punti questo Governo è andato innanzi (o indietro, secondo il nostro punto [...]

[...] ' annunciare che getta il suo rampino in questo momento nei confronti del Governo dell' onorevole Moro e del suo programma. d' altra parte, anche a [...]

[...] confronti del programma di questo Governo, quali sono (li avete annotati) gli elementi di contrasto più notevoli, più importanti, direi di fondo? l' onorevole [...]

[...] di frizione fra la Democrazia Cristiana ed il partito socialista anche in questo momento; voi sapete benissimo che in ordine alla formazione delle [...]

[...] ' onorevole Moro abbiano fatto male a comportarsi così; dico che su questo problema la posizione del partito comunista non coincide con quella del [...]

[...] stagionali, meno che da gennaio ad aprile, maggio, giugno. crediamo, quindi, che per questo problema forse l' onorevole Togliatti non abbia fatto [...]

[...] discorso di martedì su questo punto importante. comunque i comunisti, alla stregua delle dichiarazioni già rese dal presidente del Consiglio , non hanno [...]

[...] ho voluto sostenere, come avrei potuto, che questo è un Governo di comodo del partito comunista , o che il partito socialista tutto intero è [...]

[...] essa è nei rapporti fra questo Governo e colui che vorrei chiamare, anche alla stregua del discorso pronunciato oggi, non il leader dell' opposizione [...]

[...] successore » , non forse di questo Governo, ma certo di questa formula, di questo inizio di regime; ha parlato come l' erede legittimo; ha testualmente [...]

[...] detto: il nostro inserimento è nella logica delle cose. ma nella logica delle cose che sono state volute in questo modo dall' onorevole Moro, dall [...]

[...] ' onorevole Nenni e da tutti coloro che hanno collaborato alla instaurazione di questa formula. chiaro che questo non è il Governo che i comunisti [...]

[...] passa alle impostazioni concretamente politiche, bisogna rilevare in maniera obiettiva che nell' attuale momento questo Governo è il miglior Governo che i [...]

[...] dimentichiamolo — anche degli sviluppi della situazione internazionale. perché questo è il miglior Governo che i comunisti nell' attuale momento, tenendo [...]

[...] conto della situazione, avrebbero potuto desiderare? in primo luogo perché questo Governo fa pagare all' onorevole Togliatti il minor costo possibile [...]

[...] . questo è un Governo che consente all' onorevole Togliatti di fare l' oppositore e al tempo stesso di presentarsi alla pubblica opinione , in atto [...]

[...] presenterà come buono o come appena discreto della politica governativa stessa. questo Governo, per le vicende che si sono verificate negli ultimi giorni, ha [...]

[...] . badate, questo è un Governo di rottura come formula all' interno del nostro paese, ma questo è anche un Governo quanto meno di iniziale tensione e di [...]

[...] Democrazia Cristiana italiana o come il governo italiano . questo è un Governo che isola l' Italia nei confronti di determinate forze e accosta l' Italia a [...]

[...] di Governo. non lo prevedevate? non era questo nei disegni dell' onorevole Moro? ne parlerò subito dopo. ma, onorevole Moro, bisogna fare i conti con [...]

[...] Cristiana , questo oggi lavora nell' opinione pubblica e i comunisti penseranno a farlo lavorare, tutto questo deprime e confonde l' opinione pubblica [...]

[...] , rendendo ambigua la situazione vorrei dire morale del nostro paese, della sua coscienza. adesso abbiamo questo magnifico concentrato. pensate: Moro [...]

[...] maggioranza governativa ? una domanda importante, proprio perché i fatti salienti di questo dibattito sono le assenze, sono i silenzi. non è la prima [...]

[...] fargli onore: e questo nei confronti anche — sia detto sotto voce — di tutto il Parlamento e di tutta la pubblica opinione . ebbene, noi crediamo che [...]

[...] ad un secondo valore: quello della libertà. onorevole Moro, io la invito serenamente a pensare. potrebbe sembrare paradossale da nostra parte questo [...]

[...] dalla scissione (per motivi programmatici e morali apprezzabilissimi) nei confronti dell' allora partito socialista unitario , questo è il partito [...]

[...] pulpito a recitare a noi certe lezioncine. crediamo che anche da questo punto di vista il discorso dell' onorevole Pacciardi sia stato largamente [...]

[...] cose le sai » , avrebbe potuto dire qualche altra cosa e richiamarsi ad origini, in questo caso, comuni non già a lui e all' onorevole Nenni, ma forse in [...]

[...] questo momento. però bene il caso di porre in risalto che in quest' Aula appare, una volta tanto, sua maestà lo Stato, il senso dello Stato. l [...]

[...] questo atteggiamento dell' onorevole Togliatti, che da un lato svuota di ogni autorità, attraverso l' azione di piazza del partito comunista , gli istituti [...]

[...] questo momento, occupiamo addirittura un' area più vasta della stessa maggioranza governativa qui dentro e fuori di qui muovendo un attacco a quella [...]

[...] oligarchia che continua, contro gli interessi nazionali dell' Italia, a comandare nel nostro paese. questo attacco alla partitocrazia, da tradizionale [...]

[...] come un lievito di vita questo evento importante, perché i convincimenti e le idee fanno strada una volta che siano messi in moto. una volta che una [...]

[...] si sa quello che potrà accadere. ma come? le alternative a questo Governo, secondo quanto dichiara il presidente del Consiglio , non esistono, perché [...]

[...] incomoda situazione! vi è poi una seconda domanda, la più impegnativa, alla quale vorrei cercare di rispondere. qual è il senso di questo Governo [...]

[...] ? indubbiamente l' apertura a sinistra conduce il paese verso il baratro del comunismo; il programma comunista è accolto da questo Governo, fin da ora, nei [...]

[...] . sarei lieto (come di una limitazione del danno, di un male minore) di poter affermare che questo Governo nasce da un incontro programmatico a mezza [...]

[...] strada fra un programma democristiano e un programma socialista. sarei lieto, nel senso che ho già precisato, di poter dire addirittura che questo [...]

[...] motivi di principio anche in questo caso, essendo noi patrocinatori di altra specie di decentramento amministrativo : ma il danno sarebbe infinitamente [...]

[...] ciò che le forze politiche attualmente impegnate in questo esperimento di Governo, al centro ed alla periferia, vogliono e vorranno che siano. non ho [...]

[...] ' ordinamento regionale si realizzerà entro qualche mese, onorevole Nenni, i suoi sogni pitagorici di piani quinquennali se li tolga dalla mente. questo [...]

[...] punti precisi, chiari, fondamentali, che cosa rimane? la confessione — la solita di tutti i governi democratici di questo dopoguerra, che questo Governo [...]

[...] riordinamento dello Stato democratico italiano, dello stato di diritto , è quello riguardante l' ordinamento della Presidenza del Consiglio . questo [...]

[...] , ordinare la Presidenza del Consiglio , affinché, dopo venti anni di carenza legislativa a questo riguardo, gli italiani finalmente sappiano, prima e [...]

[...] — approfittando della carenza legislativa di questo vostro ventennio — per determinare nuove posizioni di potere, per stabilire su fatti personali gli [...]

[...] costituzionale; vorrei dire vi è un rispetto di se stessi che voi avete violato nel momento in cui avete costituito, per le ragioni ben note, questo [...]

[...] felici. tirando le somme: voi avete rinunciato al senso della crociata; i socialisti non sono più legati ufficialmente ai comunisti. da questo incontro [...]

[...] ' onorevole Moro. questo credo sia il senso dell' attuale Governo. terza ed ultima domanda: quale l' eredità di questo Governo? forse l' onorevole Moro [...]

[...] precedenza se non nei confronti di governi nati come provvisori, come governi-ponte. si sta pensando al « dopo » di questo Governo più ancora di quanto [...]

[...] non si stia parlando di esso: si chiede che cosa accadrà dono, quasi che questo Governo sia già scontato, già passato come acqua sul vetro. onorevole [...]

[...] postumo: questo ci sembra l' unico sollievo che ci resta in questo momento. con questo Governo ella ha già fatto tutto il male che poteva fare al [...]

[...] » politico vi è un motivo ancora più serio, e cioè che il solo Governo di transizione che in questi anni, in Italia, sia apparso, è proprio questo [...]

[...] transizione, e noi vorremmo augurarci che non lo fosse, perché, onorevole Moro, in questo senso noi le diamo atto di aver detto la verità. infatti [...]

[...] , ella ha definito storica la formazione di questo Governo. esso dovrebbe rappresentare la transizione da un' epoca a un' altra della nostra vita politica [...]

[...] . non sono tre definizioni contrastanti, sono tre definizioni complementari. questo Governo rappresenta la chiusura di un' epoca: il ventennio 1943-1963 [...]

[...] questo Governo è il ritorno di un' epoca, dell' epoca ciellenistica. l' onorevole Roberti ha detto ieri giustamente che si assisteva per la prima volta [...]

[...] interverranno in questo dibattito. è, infine, questo Governo, l' anticamera di un' epoca, se è vero come è vero che la sfida lanciata oggi dal partito comunista [...]

[...] a questo Governo non è destinata a rimanere senza ripercussioni, in Parlamento e fuori. onorevole Moro, non è un mistero che la vostra vantata [...]

[...] possibili, dei franchi tiratori , che pur in questo momento, tra l' altro, vi sarebbe molto difficile individuare, perché ne rinverreste in tutti i [...]

[...] gruppi che formano la maggioranza governativa . eppure voi andate incontro a un programma di questo genere con una maggioranza così risicata! e quando [...]

[...] del partito comunista ? ecco il vostro programma nella concreta realtà parlamentare, come si presenta fin da questo momento, e nella concreta realtà [...]

[...] , cioè chiaro, sincero, onesto nelle mie impostazioni polemiche. che noi conduciamo e condurremo una battaglia di opposizione contro questo Governo, è [...]

[...] ovvio; che questo Governo, dal nostro punto di vista almeno, che però ci sembra largamente condiviso anche in Parlamento, sia estremamente [...]

Romano PRODI - Presidente del Consiglio Maggioranza
XIII Legislatura - Assemblea n. 397 - seduta del 22-07-1998
1122 1998 - Governo I Prodi - Legislatura n. 13 - Seduta n. 397 42 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] signor presidente della Camera, onorevoli Deputati , il dibattito che si sta concludendo in questo ramo del Parlamento è stato non meno impegnato ed [...]

[...] tra di loro. non sarebbe però giusto badare solo a questo dato procedurale, che pure ha un suo valore profondo: occorre guardare anche al dato [...]

[...] sostanziale, a quello che costituisce il profondo oggetto del dibattito. in questo senso, nel ringraziare tutti gli intervenuti e nel dare atto che, alla [...]

[...] Parlamento con le mie dichiarazioni iniziali. il nodo è questo: che il nostro paese ha oggi un grande bisogno di tornare a credere nel suo futuro ed a [...]

[...] preparare questo futuro. abbiamo cioè bisogno di avere chiari i nostri obiettivi, definite le mete alle quali noi miriamo. nessuna nazione può infatti [...]

[...] questo, essendo ormai prossima la metà della legislatura ed avendo il nostro paese raggiunto il grande obiettivo che ha dominato la nostra storia [...]

[...] un programma del lavoro da svolgere nella seconda parte della legislatura. è per questo che ho chiesto al Parlamento di dare al Governo una fiducia [...]

[...] che sia anche espressione di un consenso e di un coinvolgimento in un progetto di lungo periodo. credo, infatti, che noi, giunti a questo tornante [...]

[...] , e se questo è avvenuto lo si deve alla politica di cooperazione e nello stesso tempo di fermezza che abbiamo avuto con i paesi a noi vicini. quando [...]

[...] , se noi non recuperiamo questo senso del futuro e non ci diamo con chiarezza i nostri obiettivi, tutti gli sforzi che stiamo facendo potrebbero avere [...]

[...] paese che voglia essere preso sul serio sulla scena mondiale. questo è dunque l' orizzonte nel quale vi propongo di collocare il nuovo ciclo [...]

[...] processo di integrazione tra le diverse aree del mondo. questo è il nostro orizzonte e questo può e deve essere anche il nostro orizzonte del futuro [...]

[...] . per questo abbiamo interesse vitale ad ogni fatto che favorisca l' integrazione pacifica dell' Europa, l' allargamento dell' Europa, un rapporto [...]

[...] franco e costruttivo con la Russia ed inoltre la stabilità dei Balcani. per questo abbiamo interesse vitale a ritrovare, nel rispetto delle nostre [...]

[...] alleanze, il filo di un dialogo forte con il mondo islamico. per questo abbiamo, più di ogni altro paese, la necessità di cogliere tutte le opportunità che [...]

[...] vivono ed operano. in questo quadro, che definisce, a mio giudizio, un obiettivo strategico di importanza essenziale per il nostro paese, anche tutto il [...]

[...] nostro futuro può e deve essere riprogettato. in questo quadro, che è il quadro di un futuro difficile da costruire ma certamente realizzabile, anche [...]

[...] davanti al Parlamento sono stati più volte sottolineati nel corso di questo dibattito e da me espressi con chiarezza a nome del Governo. ma nella [...]

[...] opportunità. i nostri istituti di ricerca, le nostre scuole, i nostri giovani possono trovare in questo quadro una nuova e più profonda ragione di impegno. l [...]

[...] flessibile, fortemente orientato a valorizzare la ricchezza delle autonomie, comprese quelle delle regioni e delle province speciali, tutto questo trova [...]

[...] nel quadro che sto cercando di indicarvi una nuova forza. questo è il senso profondo del messaggio che, attraverso la proposta di un nuovo ciclo [...]

[...] riformatore, il Governo e la maggioranza hanno voluto dare al Parlamento e al paese. e io credo di poter dire che in larga parte questo aspetto è stato [...]

[...] mancate ai nostri grandi uomini intuizioni importanti e scelte coraggiose e del resto, se questo non fosse accaduto, noi oggi non saremmo, né sul piano [...]

[...] instabilità nel succedersi dei governi e da una sostanziale lunghissima stabilità negli assetti e negli equilibri di fondo. questo sistema, figlio di una storia [...]

[...] alla sfida di definire e soprattutto di gestire un futuro progettato e da realizzare con costanza e determinazione. questo è un nostro problema nazionale [...]

[...] ancora realizzata. questo problema resta necessariamente nell' agenda del paese. ma in attesa che la transizione giunga a compimento e che l' Italia [...]

[...] fare di questa verifica e di questo dibattito un' occasione di riflessione sul cammino sin qui compiuto e su quello ancora da compiere. ecco perché ho [...]

[...] suoi impegni programmatici: tutto questo significa dare al paese — anche nelle condizioni attuali — quello di cui il paese ha più bisogno, cioè [...]

[...] monetaria da un lato, nonché con i vincoli e gli obblighi che ci derivano dal nostro debito pubblico nazionale dall' altro. vi è stato in questo dibattito [...]

[...] le generazioni future a pagare il debito pubblico , intendevamo dire proprio questo: sarebbe venuto il momento in cui la differenza tra chi, come noi [...]

[...] questo sentiero l' Ulivo e Rifondazione — cioè la maggioranza che regge il Governo — hanno già fatto passi importanti: su di esso continueremo a [...]

[...] muoverci con lealtà e rispetto reciproco, nella consapevolezza delle differenze ma anche dei valori comuni. ho molto apprezzato in questo senso l [...]

[...] occupazione, sviluppo ed equità; in una parola, a far crescere insieme la democrazia del paese. è questo, infatti, esattamente il mio intento, così [...]

[...] questo senso, che questa verifica sia stata, anche nell' immediato orizzonte che ci sta davanti, una verifica estremamente utile. credo davvero che da [...]

[...] assicurare all' Italia stabilità di guida e chiarezza nei punti di riferimento . questo, onorevoli Deputati , è il quadro complessivo nel quale oggi ci [...]

[...] muoviamo. noi abbiamo davanti grandi prospettive per il futuro. per fare questo dobbiamo accelerare la nostra modernizzazione e, allo stesso tempo, dare [...]

[...] una risposta alle esigenze immediate di occupazione e di lavoro che vi sono in larghe parti del nostro paese. per fare questo dobbiamo evitare di cadere [...]

[...] di non sprecare mai nessuna risorsa e nessuna energia. questo è il quadro che abbiamo di fronte a noi: è un quadro difficile, ma è un quadro di grande [...]

[...] noi, un' occasione che non possiamo perdere. per questo non possiamo permetterci il lusso di governi deboli, a termine e di scarso orizzonte. per [...]

[...] questo non possiamo permetterci instabilità politica, provvisorietà di scelte, eterni rinvii. per questo, onorevoli Deputati , nelle dichiarazioni rese in [...]

[...] apertura di questo dibattito ho chiesto a ciascuno di voi, e prima di tutto a chi fa parte della maggioranza, un impegno forte ed una attenzione [...]

[...] decisa al programma che vi ho sottoposto. il dibattito che si è svolto ha corrisposto alle mie attese e di questo vi sono profondamente grato. attendo ora [...]

Giuseppe SARAGAT - Deputato Opposizione
I Legislatura - Assemblea n. 1033 - seduta del 11-12-1952
Modifiche al testo unico delle leggi per l'elezione della Camera dei dpputati, approvato con decreto presidenziale 5 febbraio 1948
1139 1952 - Governo VII De Gasperi - Legislatura n. 1 - Seduta n. 1033 84 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] signor presidente , onorevoli colleghi , prendo la parola in questo dibattito come rappresentante di un partito che forse più degli altri partiti si [...]

[...] problema di politica interna : il problema di questo progetto di legge elettorale , che nei suoi presupposti politici è stato già accettato dalle [...]

[...] questo progetto; pregiudiziali che a mio avviso sono superate da un voto che abbiamo avuto in questa Camera l' altro giorno. tuttavia, vorrei riconoscere [...]

[...] legge. ma questo argomento vale per questa come per tutte le altre leggi che sono state presentate. l' argomento dell' onorevole Nenni merita di essere [...]

[...] attentamente valutato, ed io penso che sarebbe giusto che prima della fine della legislatura questo istituto venisse approvato. ad ogni modo, abbiamo [...]

[...] accordo politico, che poi è stato rispecchiato in questo progetto di legge ? questo è il punto. abbiamo smentito molte accuse lanciate contro di noi [...]

[...] maggioranza assoluta . questo è il problema politico. in altre parole, qualora alle prossime elezioni si manifestasse una maggioranza assoluta , tentare di [...]

[...] le obiezioni dei colleghi i quali ci dicono: come mai, se vi è una maggioranza, è necessario assicurarne la stabilità? questo il problema. come sorge [...]

[...] questo problema? perché proprio in Italia sorge il problema di dover assicurare la stabilità di una maggioranza? l' onorevole Togliatti, che ha [...]

[...] che determina una situazione grave; è una situazione obiettivamente grave che ha portato, invece, a formulare questo progetto di legge . questo è il [...]

[...] uomini che credono nei principi della democrazia politica, si sono posti ad un certo momento questo problema? avranno avuto torto o ragione: questo è [...]

[...] di democratici. prima desidero fare un' osservazione di carattere generale . una prima cosa mi ha colpito seguendo questo dibattito ed ascoltando i [...]

[...] difendiamo un progetto di legge che crediamo sia stato formulato per difendere la democrazia politica: ebbene, questo progetto di legge viene attaccato [...]

[...] ciò che mi rende perplesso è come mai questo progetto, che è stato formulato per raggiungere un certo scopo, è attaccato proprio per gli stessi scopi [...]

[...] ai quali noi ci siamo ispirati... in particolare, l' onorevole Togliatti ha criticato questo progetto di legge non in nome di altri principi, di [...]

[...] « borghese » . l' aspetto più significativo di queste critiche è che esse vengono mosse in nome della democrazia politica sottolineo bene questo [...]

[...] critico nei confronti di questo principio. e queste accuse vengono mosse nei confronti di partiti, come il nostro, che istituzionalmente hanno sempre [...]

[...] posto il problema in modo molto sommario, da alcuni, in termini di opposizione fra partiti totalitari e partiti democratici. non credo sia questo il [...]

[...] della democrazia politica come l' abbiamo noi, anzi che rinnega il principio della democrazia come democrazia politica. non voglio dire con questo che [...]

[...] punto di vista , è la critica che è stata mossa dall' onorevole Togliatti. anche l' onorevole Togliatti ha attaccato questo progetto di legge in nome [...]

[...] significato esatto della concezione di democrazia politica. questo è il punto. perché, se non ci mettiamo d' accordo su questo, sarà difficile che [...]

[...] questo disegno di legge sono giustificati. nella società preliberale, nella società medioevale, il rapporto politico è stato giustamente detto ha tutti [...]

[...] . né si può davvero confondere questo tentativo di liberazione con la volontà di ucciderla e di distruggerla. la democrazia politica è uno di questi [...]

[...] valori per noi di carattere permanente. per riassumere su questo punto il mio pensiero, voglio fare un' immagine che probabilmente lo chiarirà meglio di [...]

[...] tagliano storicamente. il giorno in cui essi sono passati, questo ponte crolla: essi lo fanno cadere. per noi, invece, socialisti democratici , la [...]

[...] . in questo senso essa ha valore permanente. non è, intendiamoci, che non si voglia andare oltre; noi si vuole andare oltre, ma il terreno rimane: non è [...]

[...] noi e i comunisti: differenza importante. ed è curioso che proprio essi accusino noi di violare questo principio di democrazia politica che fa parte [...]

[...] quando, qualche giorno fa, imbarazzato di fronte alle nostre accuse, ha detto: sì, è vero, i fascisti sono con noi in questo caso, e vi è in ciò [...]

[...] qualche cosa di paradossale, di grottesco, che non può però inficiare la nostra lotta. ma tutta la vostra lotta è inficiata da questo carattere grottesco [...]

[...] vedere come stanno realmente le cose. il problema si pone in questi termini: prima di tutto, quali sono le intenzioni nostre? questo è un punto [...]

[...] questo disegno di legge ? le nostre intenzioni sono molto chiare: noi vogliamo difendere questi principi di democrazia politica ai quali ho fatto cenno [...]

[...] poco fa. volete fare il processo alle nostre intenzioni? potete farlo, ma in questo modo voi non ponete il problema in termini politici, perché sono [...]

[...] altro, secondo me: il problema è quello di sapere se ci siamo sbagliati nella nostra intenzione di difendere la democrazia con questo metodo. non si [...]

[...] tratta di sapere se i nostri partiti vogliano o non vogliano difendere la democrazia politica, perché porre il problema in questo modo non sarebbe [...]

[...] serio. ma di sapere se, comportandoci in questo modo, facciamo un gesto politicamente conforme alle nostre intenzioni oppure facciamo un gesto [...]

[...] politicamente sbagliato. questo è il problema. ora, le critiche mosseci dai nostri avversari su questo punto fondamentale, cioè se ci siamo sbagliati veramente [...]

[...] nel credere di difendere la democrazia politica in questo modo, mi pare che non abbiano affatto colpito il bersaglio. questa prova si può dare in un [...]

[...] conclusioni. ho detto prima che noi riteniamo che nella situazione attuale italiana sia necessaria una maggioranza politica. questo problema della [...]

[...] maggioranza non dipende da noi. il paese può darcela o può non darcela. questo problema non possiamo risolverlo noi. ma v' è un altro problema che possiamo [...]

[...] questa sua funzione. questo è il punto. il problema è qui. noi pensiamo che sia necessario al paese di avere una maggioranza. non dipende da noi [...]

[...] scarso margine che avrebbe, sarebbe messa nelle condizioni di esercitare questo suo dovere grave verso il paese, ossia di governarlo? noi crediamo di no. e [...]

[...] deputati si può governare (osservazione che ha ripreso in questo momento l' onorevole Nenni), fra tutte le battute spiritose del suo discorso è stata la [...]

[...] della impossibilità per questa maggioranza di esercitare il suo dovere? se veramente i colleghi che hanno parlato nel corso di questo dibattito credono [...]

[...] sul serio nella democrazia politica, è chiaro che si devono preoccupare di questo problema: della situazione di gravità che deriverebbe al paese nel [...]

[...] affatto che sui problemi di politica interna si crei questo abisso. ma nella situazione attuale, o in quella che probabilmente si verificherà nel [...]

[...] , secondo l' esperienza di questi anni ha assicurato al nostro paese una certa sicurezza. voi, invece, volete toccare questo dispositivo, volete modificarlo [...]

[...] Nenni ragionasse come Bevan, sono sicuro che non si porrebbe il problema della legge elettorale che stiamo discutendo in questo momento. tuttavia [...]

[...] posizione che assume Bevan in seno alla politica britannica. non vedo in questo niente di drammatico, badate. capisco benissimo quali possono essere le [...]

[...] diversa, e di accettare la situazione che si viene creando per questo stato di cose . e allora, quando l' onorevole Nenni ci dice (e ce lo ha detto [...]

[...] democratici italiani. abbiamo posto questo problema al congresso internazionale per vedere se era possibile che ella stringesse la mano che le tendevamo [...]

[...] della democrazia politica. ella ha risposto di no. e dopo questo chiede di poter partecipare a una coalizione in cui non sono soltanto i [...]

[...] maggioranza non fosse in grado di governare? questo è il punto fondamentale. e qui si vede la sensibilità democratica dei vari partiti. se veramente credete [...]

[...] socialisti democratici siamo stati sempre dei proporzionalisti convinti; e, se siamo stati indotti, oggi, ad abbandonare provvisoriamente questo [...]

[...] pericolo (e questo non farebbe onore alla loro acutezza politica), oppure che deliberatamente lo provochino perché si illudono di poterlo superare [...]

[...] spinge i monarchici, in questo momento, a criticare aspramente questa legge; essi hanno perfettamente ragione, dal loro punto di vista , sanno quale [...]

[...] logico in questo momento, sono i fascisti e i monarchici. capisco molto meno, però, la posizione dei comunisti e dei socialisti italiani, e debbo [...]

[...] considerare che essi o non vedono il pericolo oppure lo vogliono provocare, illudendosi di poterlo superare a loro vantaggio. e vedremo subito se questo è [...]

[...] probabilmente uno slittamento verso destra di larghe zone del ceto medio . abbiamo assistito a questo fenomeno nel 1920-21-22 in Italia. avremmo una [...]

[...] è chiaro che con questo fenomeno avremmo un indebolimento dei partiti democratici, un indebolimento del partito socialista democratico [...]

[...] , questo e stato il tema delle nostre discussioni: cioè, difendere la Costituzione e la democrazia politica, dare ai partiti democratici la possibilità [...]

[...] subivano lo forze democratiche nel suo paese. ebbene, noi sentiamo questo stesso pericolo in Italia e cerchiamo di difenderci e di impedire il [...]

[...] meno le forze di democrazia? non so in questo caso chi vincerebbe: ed in fondo da un certo punto di vista mi interessa poco saperlo, perché il giorno [...]

[...] sconfitti; ed è questo che vogliamo evitare. dovete rendervi conto che questa è la nostra preoccupazione fondamentale e non dovete trattare il [...]

[...] sviluppo della classe operaia italiana. se voi aveste su questo punto la convinzione che abbiamo noi, probabilmente avreste la stessa sensibilità che [...]

[...] classe operaia italiana; ed è questo che noi non vogliamo. ecco perché noi poniamo questo problema e lo sentiamo con grande intensità. nella [...]

[...] nostro paese, io ravviso l' insensibilità di queste correnti di fronte a questo problema fondamentale. è chiaro che, se un partito non ritiene che la [...]

[...] democratica in questo momento si levano come accusatori di coloro che , in ragione della loro sensibilità democratica, hanno escogitato uno strumento per [...]

[...] impedire il crollo ed il franamento della democrazia politica in Italia. questo rovesciamento di valori si è creato anche di fronte all' opinione pubblica [...]

[...] motivi profondi che ci hanno portato a redigere questo progetto, dei motivi che ci spingono ad affrontare situazioni difficili, anche nel seno del nostro [...]

[...] affrontato da noi, è provato anche dallo stato d'animo di alcuni dei nostri compagni, i quali sono travagliati anche in questo momento. può questo essere [...]

[...] elettorale, ma è prova di grande serietà da parte di un partito questo travaglio, che si manifesta in tutte le ore, di fronte ai gravi problemi della vita [...]

[...] nazionale. io dissento da quei compagni i quali in questo momento credono di poter affermare un principio diverso, perché quando si tratta dell' azione [...]

[...] questo loro stato d'animo . noi siamo un partito democratico: questa è la differenza che passa fra noi e voi. noi crediamo veramente in questi valori [...]

[...] vostre convinzioni che avete fatto quello che avete fatto? ma l' esperienza storica ci suggerisce un atteggiamento di questo tipo, oppure un altro [...]

[...] atteggiamento? io dico: se noi abbiamo preso questo atteggiamento, se abbiamo accettato questo progetto, se lo appoggeremo, lo abbiamo fatto non soltanto [...]

[...] Togliatti, parafrasando una frase di Liebnecht (che diceva che la storia è la realtà che si svolge) ci è stata maestra anche in questo caso. sapete [...]

[...] democratici francesi, il partito democratico francese e il partito radicale hanno elaborato una legge di questo tipo e l' hanno fatta approvare dal [...]

[...] democrazia. si è dovuto ricorrere ad una legge di questo tipo, e oggi possiamo fare un bilancio. abbiamo visto rafforzati i partiti democratici; il partito [...]

[...] per la democrazia francese. questo è dovuto ad una legge democratica del tipo di quella che stiamo discutendo. questi sono i precedenti di carattere [...]

[...] obiettività deve sdrammatizzare la situazione che artificiosamente si è venuta creando, deve rendersi conto che coloro i quali vogliono questo progetto di [...]

[...] in questo momento, è di dimostrare che ci sbagliamo: questo lo potete fare. ma se siete mossi unicamente dal desiderio di impedire che si formi in [...]

[...] democrazia politica ma in realtà cercare di ostacolare le condizioni che la rendano possibile. ebbene, noi possiamo proseguire con serenità questo dibattito [...]

[...] che rimettersi alla maggioranza. quindi proseguiamo questo dibattito, sperando che si sdrammatizzi di tutto quel contenuto pseudopassionale che lo ha [...]

[...] animato fino ad oggi ed attendiamo il verdetto di questa Assemblea convinti che essa, appunto perché democratica, affermerà che in questo momento il più [...]

Emma BONINO - Deputato Opposizione
VII Legislatura - Assemblea n. 55 - seduta del 03-12-1976
Sui patti lateranensi
1851 1976 - Governo III Andreotti - Legislatura n. 7 - Seduta n. 55 18 occorrenze
  • Mozioni, interpellanze e interrogazioni

[...] questo dibattito (ci mancherebbe altro!). ricordavo ieri che l' onorevole Biasini si augurava che la prossima volta che il Governo tornerà in Parlamento [...]

[...] sarà anche l' ultima (ed arriverà con questo Concordato, avendo cambiato solo qualche virgola), sarà veramente necessario investirne entrambe le [...]

[...] Costituzione? questo Concordato in quanto nuovo, non è coperto dall' ombrello costituzionale. ed allora? questo è il quesito che pongo e, si badi, non [...]

[...] che lo dica l'Osservatore Romano . lei viene qui a dirci che questo è un accordo preliminare, modificabile, mentre l'Osservatore Romano ha già detto che [...]

[...] si tratta di un punto d' arrivo, non di partenza. lei fa il suo mestiere — d' accordo — e le dico solo questo: la prossima volta che verrà a [...]

[...] avremo più il potere di condizionare i contenuti e ci troveremo a ratificare un' altra volta questo tipo di problema. mi si dice da parte [...]

[...] democristiana — e mi riferisco al collega che ha parlato poc' anzi — che noi in questo modo e con questo Concordato garantiamo la libertà e la sovranità della [...]

[...] Chiesa. certo, questo è vero, ma intanto garantiamo la libertà e la sovranità della Chiesa senza reciprocità per quanto riguarda lo Stato, e questo è [...]

[...] non credente non capisco perché devo finanziare questo tipo di cosa. è, questo il punto centrale. nessuno nega la libertà di religione, ma quando uno [...]

[...] questo Governo aveva preso l' iniziativa di rivedere il Concordato (giudicandolo un fatto positivo), debbo dire che la necessità di una revisione del [...]

[...] allora questo disco verde che le si dà ha questa ragione politica di fondo: quella di concedere una colossale sanatoria per le inadempienze [...]

[...] trentennali della controparte. e questo che le si sta dicendo. d' accordo, è il perdono cristiano; ma io credo che il Parlamento non dovrebbe avere questo [...]

[...] dovere. i patti esistono in quanto rispettati, ma il « disco verde » che le si dà è proprio questo: il perdono cattolico. ma allora mi chiedo: questa [...]

[...] proprio nulla da dire di fronte a questo condono che è intollerabile? ma sono episodi, questi; io credo che siano miserie di un regime che tramonta [...]

[...] « mariologia » che mi viene imposta « la mariologia » , questo unico modello di donna che mi viene imposto — che ciò sia una dissacrazione. questo [...]

[...] possibilità di realizzazione: a tutto questo, come donne, diciamo « no » ! vogliamo essere soggetti ed individui politici come tali, la maternità una [...]

[...] le cattoliche del dissenso cominciano a rifiutare questo ruolo di sudditanza, credo che il diritto alla scelta debba essere un diritto garantito; ma [...]

[...] fronte a tutto questo, come laica, per il pluralismo reale, che non significa il privilegio di una parte; ma significa per tutti eguaglianza e libertà [...]

Emma BONINO - Deputato Opposizione
VIII Legislatura - Assemblea n. 366 - seduta del 08-09-1981
Sul contributo dello stato al finanziamento dei partiti politici
64 1981 - Governo I Spadolini - Legislatura n. 8 - Seduta n. 366 87 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] signora presidente, signor rappresentante del Governo, colleghi e colleghe: mi si consenta di iniziare questo mio intervento sull' articolo 1 del [...]

[...] presentato! a questo punto, mi sembra che assistiamo ad una situazione un po' schizofrenica, in cui le dichiarazioni del Governo sulle urgenze risultano sui [...]

[...] disegno di legge fosse stato presentato e stampato: evidentemente, lo stesso decorso viene rallentato dal fatto che questo strumento non c' è! e quindi [...]

[...] evidente che oggi avremmo potuto già assegnare alle Commissioni il disegno di legge sui pentiti per discuterlo fra un paio di mesi. questo vale anche per [...]

[...] agosto. a questo riguardo con una compiacenza del partito comunista , che ci lascia stupiti, ci ritroviamo ad accettare la data del 1 ottobre come giorno [...]

[...] « pacchetto » di emendamenti che riteneva fondamentali per il prosieguo del dibattito su questo provvedimento. ciò è stato puntualmente fatto il 25 agosto [...]

[...] trovare un accordo » . normalmente si dà un cenno di risposta, invece in questo caso non si è visto nulla. è evidente allora che, stando così le cose [...]

[...] riteniamo di dover ripetere che questo provvedimento, così come è, con una totale mancanza di controllo, con il raddoppio puro e semplice, con l [...]

[...] partiti. il secondo motivo per cui non possiamo cambiare il nostro atteggiamento su questo provvedimento è dovuto ad una considerazione molto [...]

[...] che la maggioranza ha il diritto di votare ed in questo modo di far prevalere la propria tesi, ma è altrettanto vero che la minoranza ha il diritto di [...]

[...] ' informazione su questo argomento è stata quanto meno scandalosa. non è possibile chiedere ad una forza politica di minoranza e di opposizione di suicidarsi [...]

[...] . si prevede, cioè, un moltiplicarsi del denaro ai partiti anche per gli anni futuri senza che questo provvedimento, una volta approvato, possa più [...]

[...] ben altro si tratta. dicevo che, se andiamo ad esaminare l' informazione fornita sulla discussione di questo progetto di legge , vediamo che essa è [...]

[...] capito — e vi faccio grazia della lettura della trascrizione, che peraltro ho mandato alla Commissione di vigilanza, ma di questo parlerò più tardi [...]

[...] — perché mai fosse riunita la Camera quel giorno, dal momento che questo giornalista, altamente professionista, qualificato, di un Tg2 « laico [...]

[...] dare atto che vi è stato un servizio buono, anche se parziale, del GR-2. questo esempio può essere moltiplicato per tutti i giorni in cui il [...]

[...] un' inesistente Sottocommissione per gli indirizzi generali alla Rai, che non si riunisce mai, e tutto finisce lì. per questo, al di là del lavoro che [...]

[...] continuerò a svolgere nella Commissione di vigilanza, credo che la sede propria per porre questo tipo di problema, questo tipo di riflessione sia [...]

[...] invece proprio questa, di fronte alle forze politiche presenti in questo Parlamento, e non più, non solo e non tanto nel ghetto della commissione [...]

[...] nostra opposizione; e questo è indecente, ed è — scusate — indecente da parte vostra che ci chiediate o che ci accusiate di bloccare il Parlamento [...]

[...] , quando il dibattito politico di fronte all' opinione pubblica su questo argomento non c' è stato. analogamente, non c' è stato nessun dibattito sulla [...]

[...] ciclo di Tribuna politica , ma non è questo il problema. so che all' interno di Tribuna politica anche noi abbiamo il nostro « ghettino » , come voi [...]

[...] avete il vostro « ghettino » . ma il problema non è quello, e ci mancherebbe altro! non possiamo certo essere espulsi da Tribuna politica : questo è [...]

[...] evidente. parlo dell' informazione generale, in una società che dispone di questo mezzo di trasmissione con l' opinione pubblica . voi vi renderete ben [...]

[...] ' attività della Camera. e allora, dicevo (e non voglio dilungarmi su questo): badate, se non avremo la possibilità di dire all' opinione pubblica su quali [...]

[...] — almeno è questa la nostra opinione — sta avvenendo, tanto è vero che i radicali costringono il Parlamento a « perdere tempo » su questo [...]

[...] provvedimento, perché in qualche modo dovremo pur raggiungere l' opinione pubblica . e, se non la raggiungiamo direttamente, abbiamo solo questo strumento, cioè [...]

[...] ' informazione. diventa ormai centrale, invece, questo problema: se non vogliamo lavarci la coscienza sul fatto che è giusto che l' informazione passi [...]

[...] . non voglio soffermarmi su questo aspetto su cui l' ironia sarebbe fin troppo facile, ma che questa legge abbia contribuito ad una moralizzazione dei [...]

[...] illegali fonti di finanziamento. ma non è questo il punto. sul raddoppio noi diciamo: vediamo alcuni punti. innanzitutto (ed in materia aspettiamo una [...]

[...] medesimo — al partito. con questo escamotage, che è ipocrita per non dire di peggio, si evita — come ho detto — il controllo pubblico su [...]

[...] ed altri colleghi; posizioni che hanno trovato una loro forma parlamentare in appositi emendamenti. se questo non è e se la vostra risposta sui punti [...]

[...] « cartoleria e spese elettorali » . se mi consentite, tutto questo diventa davvero un po' ridicolo. il secondo quesito riguarda l' indicizzazione, più o [...]

[...] meno congelata, certo ristretta. ma vi pare normale, in questo momento (noi diciamo sempre, ma in particolare in questo momento), in cui si discute della [...]

[...] . vi sembra una cosa normale e logica, in questo momento di emergenza economica (e non sto a ripetere dati che voi, come forze di maggioranza, conoscete [...]

[...] partito politico in quanto tale, oppure no? non parlo di una valutazione soggettiva: questo referendum è buono politicamente, questo mi piace, quell [...]

[...] ' altro non mi piace, questo è importante, quello non è importante. io mi riferisco all' attività di centomila cittadini, alla quale mi sembra debba [...]

[...] essere riconosciuta una dignità pari a quella dell' attività esplicata dai partiti costituiti. su questo punto ci dobbiamo confrontare. se la nostra [...]

[...] Costituzione questo prevede per il referendum, allora si pone anche qui il problema — così com' è stato posto in questo articolo 1 — del rimborso per le [...]

[...] questo punto si può trattare, evidentemente. vi sembra che il comitato promotore abbia diritto di spiegare perché richiede un referendum quando ha ormai [...]

[...] a partiti politici . possono esistere differenze tra noi, rispetto alla nostra strategia referendaria, e voi, che considerate questo come un fatto [...]

[...] straordinario; tuttavia ritengo che, come dato di metodo, anche su questo punto sia corretto aspettarci ormai da voi una risposta. vogliamo sapere se [...]

[...] punto, su cui siamo ansiosi di avere una risposta da parte vostra, di sentire delle considerazioni su questo che noi consideriamo un utilizzo diverso di [...]

[...] di questo raddoppio del finanziamento pubblico vada agli organi di informazione dei vari partiti, siano essi impianti radiofonici su scala nazionale [...]

[...] , siano essi giornali. questo è un dato fondamentale per conoscere e quindi influire sulle attività politiche del proprio partito e del Parlamento, con [...]

[...] una clausola specifica però: che i giornali di partito, eventualmente finanziati da questo provvedimento, non ricevano finanziamenti anche dalla legge [...]

[...] sull' editoria, nonché, come capita ormai a molti giornali, finanziamenti dalla Sipra. è evidente a questo punto che se intendiamo pensare ad un [...]

[...] presentare a questo emendamento riguardano i rimborsi anche agli organi di informazione. abbiamo presentato questi emendamenti proprio perché riteniamo che le [...]

[...] spese elettorali. detto questo, noi riconosciamo che tra le attività di partito che è giusto in un qualche modo finanziare, purché dettagliatamente [...]

[...] attività di mobilitazione elettorale, di canalizzazione del consenso e di educazione politica. ora voi evidentemente consentirete che da questo punto [...]

[...] educazione politica e che si esplica tramite un canale fondamentale che è quello dell' informazione. ed è per questo che noi diciamo appunto « informazione di [...]

[...] certificate — credo che sia importante questo servizio. non a caso non ci siamo opposti agli articoli 2 e 3 che per l' appunto si riferivano ai rimborsi delle [...]

[...] , qualche sventurato si è accorto di aver votato per la formazione di un Parlamento europeo , poi, poveretto, non ha saputo più nulla di questo [...]

[...] precedente, eletto per delega anche da questo Parlamento, niente di male, succede, non ci si dispera di questo. ci siamo disperati, invece, nel momento in [...]

[...] conto, circa sei miliardi e mezzo, divise tra i gruppi già presenti; questo per quanto riguarda le voci « attività politiche supplementari e attività [...]

[...] maggior consenso, ma in questo caso si è iniziato da punti di partenza diversi, per cui alcuni sono stati facilitati ed altri no; una situazione [...]

[...] credo che questo problema possa essere liquidato così sbrigativamente. ricordo che allora parlammo, forse con cattivo gusto, anzi senz' altro con [...]

[...] bene. questo nel 1979. eravamo un po' sparuti, per la verità, tutti con i manifesti sotto il cappotto. siamo arrivati lì e li abbiamo tirati fuori: non [...]

[...] che non abbiamo ottenuto quello che chiedevamo, ma comunque questo problema per noi rimane aperto e noi lo abbiamo già riproposto in sede di Parlamento [...]

[...] quanto all' indicazione delle spese rimborsabili), che sia dato non in maniera preventiva rispetto allo svolgersi della consultazione, perché questo non [...]

[...] correzioni siano possibili, anche in questo senso, alla generica dizione di questo articolo, dizione probabilmente dovuta alla fretta con cui è stato [...]

[...] formulato. e noi avanziamo proposte in questo senso, proposte che, a scanso di equivoci successivi, devono essere attentamente vagliate. ad esempio, noi [...]

[...] astensioni. anche in questo caso, non credo si possa liquidare come forma di assenteismo o di qualunquismo politico il problema delle schede bianche o nulle [...]

[...] ! da questo punto di vista , avendo ormai votato gli articoli 2 e 3 del progetto di legge in esame, una serie di accorgimenti può essere considerata [...]

[...] ritenendo tali articoli come aggiuntivi a questo articolo 1, per decifrare e rendere per quanto possibile chiara l' articolazione del rimborso [...]

[...] beneficeremo di tale rimborso! ma, se mi consentite, questo non è il finanziamento pubblico ordinario ai partiti, perché è il finanziamento di un [...]

[...] momento dell' attività dei partiti, nel quale entra in gioco il giudizio degli elettori: questo è il momento in cui emerge davvero una funzione pubblica [...]

[...] questo il punto centrale, perché è la storia di ogni repubblica e di ogni paese. un partito nasce, si trasforma, cresce, incontra delle crisi dalle quali [...]

[...] Bonifacio. questo è il punto che ci contraddistingue. non riteniamo affatto che i partiti (non dico quali, quelli che sono oggi in termini qualitativi [...]

[...] ' associazione di cittadini su singole battaglie (o singoli ideali, chiamateli come volete), ma non per questo esso deve avere una struttura tale che gli [...]

[...] politica, questo è ovviamente un momento — siamo d' accordo — di rilevanza costituzionale. i partiti possono anche morire ed è giusto che muoiano: lo [...]

[...] abbiamo visto nella nostra storia. quindi il problema non è questo, a nostro avviso. abbiamo avuto l' esempio del PSIUP. in realtà, quello che vediamo [...]

[...] messi a disposizione durante la campagna elettorale . parliamo in questo caso del Parlamento europeo , ma ciò non toglie che le stesse norme valgano anche [...]

[...] circoscrizioni del collegio unico nazionale, con la sottoscrizione aggiuntiva di non meno di 10 mila elettori (a questo riguardo si può ritenere che 10 mila [...]

[...] che usano questo canale, un esborso assai rilevante. non intendo riferirmi alle campagne dei singoli candidati, poiché su questo aspetto particolare [...]

[...] stampa di questo materiale venga effettuata in tipografie convenzionate nelle misure stabilite dal regolamento di attuazione delle presenti norme. noi [...]

[...] ore di appositi spazi del servizio pubblico radiotelevisivo secondo le modalità stabilite dalla commissione parlamentare (alla quale questo [...]

[...] pubblicazione o trasmissione di messaggi pubblicitari attraverso quotidiani, settimanali o emittenti radiotelevisive private. per questo scopo saranno [...]

[...] indicato e sui quali — se non ci saranno reazioni da parte vostra — noi non muteremo la nostra posizione. relativamente a questo articolo credo che si [...]

[...] ' ambito di questo articolo 1 e che valgono anche per gli altri rimborsi elettorali per le elezioni previste dagli articoli 2 e 3, che non abbiamo discusso [...]

[...] , ma velocemente approvato alla fine di luglio. credo che questo lavoro di ridefinizione e di migliore precisazione del rimborso elettorale sia [...]

[...] importante, perché va visto anche nell' ottica di un maggiore controllo sulle spese elettorali; a questo proposito non voglio dilungarmi sulla aspra polemica [...]

[...] non abbiamo avuto la fantasia sufficiente — altri potrebbero suggerirci alcune norme in grado di porre un freno a questo fenomeno che raggiunge [...]

[...] moralizzazione e sulla necessità di maggiori controlli, allora dobbiamo precisare che cosa si intenda per rimborso elettorale. in questo senso abbiamo [...]

[...] ' informazione, dalle stesse basi di partenza, per far sì che vinca chi raggiunge il maggiore consenso elettorale. tutto questo è vero ed è sostenibile se [...]

[...] questo, evidentemente, riusciremo a vedere quale sia la volontà politica rispetto all' attenzione su questi punti che noi abbiamo sottolineato), a [...]

[...] mio avviso, è su questo articolo, perché poi non parleremo più di rimborso elettorale. ed è in questa sede che, a mio avviso, vanno definite tutte [...]

Rosy BINDI - Deputato Opposizione
XIV Legislatura - Assemblea n. 707 - seduta del 17-11-2005
Misure urgenti per la prevenzione dell'influenza aviaria
1833 2005 - Governo II Berlusconi - Legislatura n. 14 - Seduta n. 707 27 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] di interloquire con l' Assemblea. ritengo che questo sia già un elemento istituzionalmente corretto e da apprezzare. vorrei sottolineare questo [...]

[...] dare atto che al Senato l' opposizione ha collaborato a migliorare questo provvedimento e — lo posso dire — ad impedire un uso strumentale dello [...]

[...] stesso da parte del Governo. mi riferisco, in particolare, al tentativo di usare questo decreto legge per finalità improprie, che il nostro Regolamento [...]

[...] contribuito a migliorare questo provvedimento, chiedendo al Governo di approfittare di un' emergenza per intervenire sulla struttura ordinaria del [...]

[...] sistema di allerta, di prevenzione, di presa in carico del servizio sanitario nazionale. abbiamo fatto questo chiedendo — e in parte ottenendo — il [...]

[...] rappresentano a livello europeo ed internazionale. vorrei indicare quelli che a nostro avviso sembrano i limiti di questo provvedimento. riteniamo [...]

[...] contraente — in particolare, le case farmaceutiche — , per quanto riguarda sia la tempestività sia l' efficacia. tutti sanno che questo accordo è stato [...]

[...] sappiamo in partenza non essere davvero adeguati a difenderci da un' eventuale ondata di questa epidemia. contestiamo, innanzitutto, questo aspetto (e le [...]

[...] preparando un provvedimento, d' accordo con la Comunità Europea e quant' altro. sappiamo che per essere convertito, questo decreto legge richiede o l [...]

[...] ' ennesima posizione della questione di fiducia (e sappiamo che questo porterà alla scomparsa del provvedimento stesso) o una sorta di compromesso tra i [...]

[...] provvedimento soprattutto sul piano delle misure strutturali, perché, come dicevo nel mio precedente intervento, fenomeni annunciati come questo si [...]

[...] colmare eventuali loro carenze scientifiche su questo versante, se ci sono i reparti ospedalieri in grado di far fronte alle eventuali complicanze [...]

[...] ' Italia. non c' è una parola su questo punto, mentre noi avremmo gradito che tale provvedimento fosse stato in qualche modo « usato » in maniera questa [...]

[...] ricerca in questo settore. vi è invece il silenzio assoluto nelle previsioni di questo provvedimento. noi riteniamo allora che le misure strutturali [...]

[...] sanitarie, alimentari, zootecniche e agricole siano assolutamente insufficienti in questo provvedimento, anzi pressoché assenti. perché ho citato [...]

[...] nostri paesi. anche da questo punto di vista il provvedimento tace. allo stesso modo, noi riteniamo grave che in questo provvedimento non siano stati [...]

[...] , non rendendo efficace ed efficiente una rete di istituzioni sanitarie che nel nostro paese non devono essere abbandonate, bensì rafforzate. questo [...]

[...] anche sul piano internazionale. tutto ciò non c' è: da questo punto di vista , non possiamo, pur comprendendo l' urgenza, esprimerci favorevolmente su [...]

[...] questo provvedimento. aggiungiamo un ulteriore aspetto: per quanto ci siano state riunioni in sede europea, per quanto possa riunirsi l' organismo [...]

[...] internazionale della sanità questo pomeriggio, non abbiamo colto da parte del Governo la consapevolezza della gravità di questi fenomeni. non abbiamo colto [...]

[...] vogliamo che quei morti dell' Indonesia non ci preoccupino, bisogna affrontare una volta per tutte questo problema relativo ad un mondo globalizzato [...]

[...] che non finiscano per avere conseguenze in casa nostra! non sarà la rete di sorveglianza solo italiana o europea a salvarci da questo, se non ci sarà [...]

[...] molti limiti, sia per le misure emergenziali sia per il rafforzamento dell' ordinarietà nel nostro sistema. quando questo decreto legge è giunto all [...]

[...] molto importante su questo argomento. abbiamo tenuto un atteggiamento, attraverso i nostri emendamenti, decisamente migliorativo del testo. adesso [...]

[...] , tuttavia, non ci si può chiedere di non intervenire, perché gli emendamenti da noi presentati hanno un significato e sono volti a migliorare questo [...]

[...] che ha presentato. soprattutto — lasciatemelo dire — , questo provvedimento ad oggi non è stato ancora approvato, cari colleghi , per responsabilità di [...]

[...] questione di fiducia , dovrà trovare al Senato un chiarimento su questo aspetto. ciò sta a dimostrare che, anche di fronte alle emergenze, bisogna essere in [...]

Marco PANNELLA - Deputato Opposizione
VII Legislatura - Assemblea n. 266 - seduta del 13-04-1978
Norme per la tutela sociale della maternità e sull'interruzione volontaria della gravidanza
968 1978 - Governo IV Andreotti - Legislatura n. 7 - Seduta n. 266 14 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] arrivasse a questo esito. insisto nel ritenere che nessuno debba gloriarsi di questo esito. sembra che qualcuno debba delle scuse per alcune affermazioni [...]

[...] che sono state fatte, non a noi ma a qualcun altro in questo palazzo. credo che il compagno onorevole Felisetti o il suo compagno onorevole Balzamo [...]

[...] le abbiano già fatte o si apprestino a farle. durante questo dibattito di patteggiamenti vi sono stati solo quelli che sono usuali, dall' inizio di [...]

[...] ' era questo appuntamento (ammonivamo persone di buona fede come la collega e compagna Maria Magnani Noya ) — che abbiamo chiuso questo dissenso. da [...]

[...] cinque anni diciamo che questo era l' appuntamento per liquidare e la depenalizzazione e i referendum: è un confronto serio, onesto, chiaro che ci unisce [...]

[...] dibattito. e allora, signor presidente , proprio per chi dall' inizio della legislatura viene a raccontarci questo, noi non saremmo d' accordo, ma per l [...]

[...] reciproco e di pudore. se i radicali votano su questo articolo come votano, non avete che da cercarlo ogni minuto nella loro storia e nel loro [...]

[...] profondamente li onora ed hanno corrisposto con un gesto diretto ed esplicito a questo comportamento del presidente della Camera e dei colleghi capigruppo [...]

[...] , se questo è accaduto non è certamente perché dobbiamo esigere qualche cosa. compagno Felisetti, i nostri referendum, i nostri voti, il nostro [...]

[...] rispetto, tutto quello che abbiamo in bene o in male noi ce li conquistiamo a viso aperto e chiediamo di essere giudicati per questo; e dobbiamo dire qui [...]

[...] che anche in questo dibattito sentiamo che qualche cosa è cresciuto: nelle lacrime serie e severe di Emma Bonino e di Adele Faccio vi è la testimonianza [...]

[...] che volevano; speravano di aver torto, perché noi sapevamo, invece, che si sarebbe arrivati a questo. quindi, ancora una volta devo ringraziare tutti [...]

[...] quei colleghi che durante questo periodo, questo arco di due giorni, ci hanno in realtà consentito di capire che discutendo di queste cose ci [...]

[...] conosciamo meglio e forse potremo andare più a lungo avanti insieme. e contro questo metodo della denigrazione, del sospetto, dello svilimento di se stessi [...]

Giovanni SPADOLINI - Ministro dei beni culturali e ambientali Maggioranza
VI Legislatura - Assemblea n. 328 - seduta del 23-01-1975
Istituzione del ministero dei beni culturali
1162 1975 - Governo IV Moro - Legislatura n. 6 - Seduta n. 328 83 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] partiti, senza distinzione. riuscirà lo strumento per ora limitato e certo insufficiente, contenuto nel testo di questo decreto sottoposto alla vostra [...]

[...] , frantumati o negletti. la scelta che ha ispirato questo provvedimento del Governo è stata una scelta culturale prima ancora che politica. il Governo ha [...]

[...] voluto cioè recepire, negli scarni e avari articoli di questo decreto legge , il travaglio di un decennio di vita italiana. un decennio che — come è [...]

[...] , cioè di un' arma ancora più snodata e sottratta ai vincoli e ai lacci, tanto spesso paralizzanti, della Pubblica Amministrazione . questo travaglio [...]

[...] solo una) che fu un po' profeta e anticipatrice in questo campo per la tutela dei beni culturali non meno che ambientali, che ha sollecitato — l' ha [...]

[...] 1973, di nominare un ministro senza portafoglio per i beni culturali . questo fatto non doveva essere certo la prefazione o l' auspicio dell' aggiunta [...]

[...] di un motivo ornamentale e decorativo, come troppo spesso sono in questo paese i ministri senza portafoglio , ma doveva costituire soltanto il primo [...]

[...] ' ulteriore normazione legislativa di questo settore, relativo alla trasformazione del ministero stesso in un organo pieno con competenze ben delineate e [...]

[...] precisate. certo questo lavoro della commissione Ripamonti, che opportunamente sondò anche gli organismi regionali interessati in via primaria a questo [...]

[...] rispettato con la sua volontà altrettanto rapida di approfondire e portare a termine questa discussione, abbiamo potuto presentare in questo testo [...]

[...] aveva corrisposto nessuna effettiva realizzazione; di distaccare ancora di più questo settore dalla pubblica istruzione , senza creare un [...]

[...] circolare inviata al suo personale, il primo titolare di questo sottosegretariato, un grande studioso di arte veneziana, Pompeo Molmenti , il quale [...]

[...] sottolineava, nel novembre 1919, che proprio con questo organo finalmente l' Italia provvedeva a una migliore tutela e conservazione dei beni culturali e [...]

[...] è certo: il ministero della Pubblica Istruzione non poteva far fronte a tutti i bisogni, quelli della scuola e gli altri di questo immenso patrimonio [...]

[...] casi, tutto questo settore è stato da molti anni sottratto alla competenza dei ministeri educativi; a parte il fatto che i compiti educativi, per [...]

[...] ministero della ricerca e dell' università. questo è un problema, onorevole Romita, su cui il Parlamento sarà chiamato a discutere nei prossimi anni [...]

[...] gestione burocratica era, in questo senso, perfino tecnicamente impossibile. non a caso ci siamo preoccupati — nel leale accordo realizzato con il [...]

[...] scolastico, in questo momento, rebus sic stantibus , passi sotto la direzione dei beni culturali , neanche i licei artistici, neanche le accademie di belle [...]

[...] Romita (che pure ha trattato questo tema), il trasferimento di competenze non basta, ma senza di esso è impossibile pensare di iniziare quella più [...]

[...] responsabile dei beni culturali , per colpe certo non sue). ebbene, su questo punto si innesta una polemica, che ha avuto larga eco anche sulla stampa in [...]

[...] questi giorni, la polemica, cioè, se questo ministero debba essere — come ha scritto l' amico Argan in un articolo sul « Il Corriere della Sera [...]

[...] , quasi con fisica sofferenza, le spese. anche su questo punto bisogna dire che, per realizzare il ministero non burocraticizzato e non centralizzato che ho [...]

[...] . il decreto legge ha solo questo obiettivo, assai modesto, di assicurare strumenti operativi, perché il ministero possa realizzare, con successive [...]

[...] queste esigenze e di promuovere una più larga politica di intervento dello Stato in questo settore. dico dello Stato perché affronto qui il terzo tema [...]

[...] , affiorato in questo dibattito, come già al Senato — che è poi il tema di fondo — del rapporto con le regioni. non c' è alcun dubbio che l' area dei [...]

[...] spetta alla Repubblica. se questo ministero non fosse nato dopo quattro anni di iniziative di protezione e di tutela da parte delle regioni, iniziative [...]

[...] stimolanti e significative, dopo i vari progetti di legge che giacciono in questa Assemblea, lo Stato, cui la Costituente affidò questo compito [...]

[...] questi poteri regionali, che questo ministero non vuole toccare, che anzi intende rispettare, pone più che mai il problema di una iniziativa dello [...]

[...] stimolanti dell' onorevole Romita e di altri, sul perché questo ministero abbia rivendicato la competenza su beni ambientali, il che non vuol dire competenza [...]

[...] caos in questo settore. inoltre dalla legge del 1939 non è previsto il potere di concertazione tra il ministro allora della pubblica istruzione e oggi [...]

[...] proprio questo: quello di realizzare un nuovo concerto con le regioni e con i lavori pubblici . su questo mi impegnerò a fondo. attraverso la legge [...]

[...] ' intervento dell' onorevole Masullo. essi temono che questo possa diventare un « ministero burocratico » più che di competenti. ebbene, deve diventare [...]

[...] complessi di tre amministrazioni diverse: Interni, pubblica istruzione e Presidenza del Consiglio . la delega ha solo questo obiettivo. a questo proposito [...]

[...] archivi. è questo un settore di oltre 1.000 funzionari di ruolo speciale, inseriti nel meccanismo abnorme del ministero dell'Interno . a questo [...]

[...] sul Parlamento e, in particolare, su questo ramo di esso (la prossima settimana, infatti, sarà portato all' esame della Commissione pubblica [...]

[...] che del Grand Hotel » . è questo il motivo per il quale questo nuovo ministero fa appello al Parlamento, alle regioni, ai sindacati, a tutte le forze [...]

[...] » . ebbene, ho fiducia che questo portafoglio vuoto si riempirà ma, come ha fatto giustamente notare l' onorevole Masullo con cifre molto precise [...]

[...] del potere esecutivo . questo è il traguardo cui dobbiamo tendere, altrimenti rischieremmo, come è stato ricordato dall' onorevole Giannantoni, di veder [...]

[...] chiusa, fra tre mesi, la Biblioteca nazionale di Roma che sarà inaugurata fra pochi giorni dal Capo dello Stato . non ho mancato di far notare questo [...]

[...] stanziamenti di questo ministero sono ridicoli per il mantenimento. mi è parso di cogliere, devo dire con tutta amicizia per i colleghi liberali, una [...]

[...] qualche contraddizione fra l' ironia verso l' austerity e l' ironia sui limitatissimi stanziamenti che questo ministero è destinato a ricevere. mi auguro [...]

[...] aggravare la spesa generale, ma riducendo dove lo Stato disperde — e disperde tanto — senza vantaggio per nessuno. in questo dibattito è pure emerso da [...]

[...] che in questo settore si è impegnato di persona perché il precetto del comma terzo del decreto legge originario si traducesse in un articolo operativo [...]

[...] consenso comune e generale, cioè gli archivi, elemento integrativo ed essenziale di questo disegno di legge di conversione. non ho sentito, né nell [...]

[...] ' altro ramo del Parlamento né in questo, una sola obiezione circa la legittimità, l' opportunità del passaggio degli archivi di Stato; lasciatelo dire a [...]

[...] chi come storico porta a questo settore una attenzione ed una passione del tutto particolari. è un merito di questo Governo, torno a dire in [...]

[...] particolare del presidente del Consiglio , se questo voto degli studiosi emerso in tanti — troppe volte inutili — congressi è stato accolto con estrema [...]

[...] riservati degli ultimi 50 anni (50 per gli istituti, 70 per le persone) ai sensi delle leggi vigenti, quanto per la polverizzazione anche in questo [...]

[...] unitario . ma anche in questo campo, siccome la storia non si fece mai in un giorno, e chi si ispira allo storicismo — ed anche al marxismo — sa che [...]

[...] nell' attuazione completa delle nostre speranze e dei nostri sogni: Croce ci è maestro in questo), ebbene anche qui dobbiamo dire che un primo passo è [...]

[...] anche tendenziale di queste competenze separate, che il Parlamento potrà affrontare negli anni prossimi. ed è pure questo un settore che conferma il [...]

[...] diverso hanno toccato questo tema — soltanto come pura conservazione di valori o in termini prevalentemente estetici, ma come recupero alla coscienza [...]

[...] due momenti — conservazione e promozione — e sono d' accordo che questo deve essere un ministero promotore, come dice anche il secondo comma dell [...]

[...] linea di tendenza , ma conservazione nella urgenza immediata. però, conservazione non antiquariale (questo è il punto); conservazione, vorrei dire, non [...]

[...] , che quindi ha in questo campo un diritto che io giudico prioritario, un diritto a cui lo Stato deve soltanto offrire gli strumenti essenzialmente [...]

[...] tecnico-scientifici di tutela, senza sovrapporsi con iniziative che sfruttino la cultura a fini pretestuosi e di parte. tanto è vero che questo non è [...]

[...] difensore di un patrimonio culturale, che è patrimonio di tutti, ma non deve gestire esso, e cioè strumentalizzare, la cultura. su questo punto [...]

[...] voglio essere chiaro: è un argomento che è stato toccato in vari interventi, in particolare dall' onorevole Nicosia. questo ministero, nella mia concezione [...]

[...] ministero. è un equivoco che ho chiarito al Senato e che, di fronte agli scioperi della stampa che, direi, stanno ritmando la nascita di questo ministero [...]

[...] , intendo chiarire ancora una volta. voglio precisare che questo servizio rimane alla Presidenza del Consiglio . anche, onorevole Nicosia. la Presidenza [...]

[...] fissazione di criteri scientifici necessari a tale conservazione e nella dotazione dei mezzi per attuarla e garantirla. in questo senso anticipo la [...]

[...] passano alle competenze di questo ministero (antichità, accademie, archivi); tra l' altro, perché sono regolati da leggi diverse. pensate che il Consiglio [...]

[...] potere centrale; proposte che dovranno essere valutate, ma anche commisurate, all' unità di questo consiglio (non consulta, a mio avviso). per cui [...]

[...] dire, per chiarire un dubbio, che gli archivi ecclesiastici passano, quanto alla vigilanza, alle dipendenze di questo ministero; vi passano come tutti [...]

[...] lealtà). l' argomento dei beni ecclesiastici, pur così importanti nella panoramica della cultura assegnata a questo dicastero, mi fa fermare un momento [...]

[...] possono essere diversi fra l' una e l' altra sponda del Tevere. a tale proposito, debbo aggiungere che questo è l' unico ministero in cui (come ho già [...]

[...] abbandonatissimi abati e di questi preziosi patrimoni bibliografici affidati alle loro cure. interventi altrettanto importanti questo ministero deve [...]

[...] , relativo alle accademie. queste ultime passano alla vigilanza del mio ministero proprio a pochi mesi dai giorni in cui, in questo ramo del Parlamento, è [...]

[...] precisazione, se non altro, o integrazione o correzione di questo testo, affinché non minacci la soppressione di istituti che sono, sì, spesso vecchi e polverosi [...]

[...] competenza. ma in prospettiva oggi come oggi non è stato ritenuto — ed io sono di questo avviso — che esistessero le condizioni di comune consenso su [...]

[...] questo trapasso, come esistevano per l' area dei beni culturali , storici e naturali della Repubblica. a tal fine si è pensato di rimandare tale [...]

[...] adempimento ad una seconda fase, attraverso una legge ordinaria con la quale il Parlamento potrà largamente dibattere questo tema. già a Palazzo Madama , come [...]

[...] nella tutela di taluni enti lirici — chiarire questo problema preliminare ad ogni altro nella ristrutturazione dell' intero settore (è un tema [...]

[...] questo dicastero). mi pare indispensabile un ulteriore momento di meditazione e riflessione su questo settore, consapevoli che i valori culturali [...]

[...] ' attribuzione di queste competenze al nuovo ministero. e credo in questo di interpretare anche il sentimento dell' onorevole Badini Confalonieri , che ha [...]

[...] ministero del turismo e dello spettacolo) ai beni culturali . ricordo a questo proposito obiezioni importanti di storici dell' arte ed esperti autorevoli [...]

[...] dubbi su questo inserimento del turismo, anche se indubbiamente la materia sarà ripresa, insieme con quella dello spettacolo, nel dibattito parlamentare [...]

[...] che seguirà alle opportune iniziative legislative volte a definire compiutamente questo settore. mi avvio alla conclusione, ringraziando ancora tutti i [...]

[...] gruppi che hanno annunciato la loro adesione, i gruppi perplessi e anche quelli contrari. ringrazio tutti coloro che vorranno contribuire a questo [...]

[...] tentativo, non senza sottolineare che chi ne assume la responsabilità è sottoposto, da questo momento in avanti, certo più al peso delle critiche che al [...]

[...] accompagnato gli inizi di questo ministero. so che questa via sarà lastricata di difficoltà per chi vi parla e per chi gli succederà. so che questo è il [...]

[...] disponiamo, al di là dell' insufficienza del decreto legge , dell' insufficienza paurosa dei mezzi, con questo meccanismo si mette in moto un [...]

[...] problemi di questo nostro paese, in vista di uno sforzo che tende a trasformare l' Italia, anche in questo campo, in un grande paese moderno. [...]

Ugo LA MALFA - Deputato Astensione
V Legislatura - Assemblea n. 18 - seduta del 25-07-1968
Trattato per la non proliferazione delle armi nucleari
716 1968 - Governo II Leone - Legislatura n. 5 - Seduta n. 18 47 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] questo fatto nei precedenti della politica democratica italiana, e di avere, sul terreno in cui era possibile per l' Italia dare un contributo alla [...]

[...] pace e alla distensione, spinto a dare questo concreto e preciso contributo. tralascio di risalire ai precedenti storici o ai richiami storici in [...]

[...] dovrebbero costituire la vergogna perenne di coloro che ancora riflettono tale mondo. mi riferisco alla azione che l' Italia ha esplicato in questo [...]

[...] . questo può essere un primo argomento, che richiama naturalmente le forze politiche e parlamentari e la diplomazia di un grande paese a vedere la sua [...]

[...] azione internazionale nella coerenza che essa deve sempre avere. ma noi ci siamo domandati, in tutto questo periodo, se veramente uno degli argomenti [...]

[...] fondamentali usati contro il trattato di non proliferazione , che cioè questo attuasse una specie di restrizione quanto all' uso pacifico dell' energia [...]

[...] atomica e alla possibilità di sviluppo di tutte le ricerche e di tutte le tecnologie in questo campo; ci siamo domandati — dicevo — se questa riserva [...]

[...] tecnologie e dell' uso pacifico dell' energia nucleare . si sentono parlare molti « sapienti » in questo campo. Albonetti è un funzionario, piccolo [...]

[...] approfondire le ricerche, dando impulso alla tecnologia. d' altra parte, onorevole ministro, ella stesso ha chiarito questo aspetto del problema e ne ha [...]

[...] più forti anche in questo campo che guardano con non molta attenzione alla gara della Francia o della Cina: ella lo sa bene. se si tratta di conservare [...]

[...] Russia per quanto fa la Francia. quindi non è da questo punto di vista , cioè fondandosi sullo sviluppo militare, che si può colmare il cosiddetto gap [...]

[...] che l' essersi il generale De Gaulle fissato su questo problema ha impedito lo sviluppo tecnologico della Francia in altri campi. ha impedito cioè che [...]

[...] di competizione tecnologica in altri campi. e tanto questo è vero che la Gran Bretagna , che era entrata nella gara degli armamenti, va disarmando da [...]

[...] questo punto di vista perché ha altre esigenze di rinnovamento della sua struttura industriale e tecnologica e sente che, premuta da interessi [...]

[...] dare questi mezzi allo sviluppo pacifico dell' energia nucleare . d' altra parte è evidente — e lo ha detto lo onorevole ministro — che in questo [...]

[...] campo noi ancora dipendiamo da quello che ci possono dare gli USA, né sapremmo poter fare a meno di quello che gli USA possano compiere in questo campo [...]

[...] crede che con il riservarsi la libertà in questo campo si possa colmare, ciò che richiederebbe impegno di vastissimi mezzi, il distacco che esiste [...]

[...] questo potere ambire di colmare il distacco che sul terreno militare esiste in questo campo. cioè dobbiamo prendere atto della realtà della situazione [...]

[...] internazionale e degli equilibri che essa comporta. l' onorevole ministro ha detto che noi approfondiremo le conversazioni in questo campo. ed è [...]

[...] , di esperienze, di ricerche affinché il nostro ritmo di sviluppo tecnologico in senso pacifico non venga meno. questo non ci deve far dimenticare cosa [...]

[...] distensione e di pace. se queste non sono parole vuote, retorica esercitata sulla pelle di questo o quell' altro paese che si trovi nella competizione [...]

[...] mondiale, è necessario, da parte nostra, sapere individuare il terreno sui cui può essere portato questo nostro contributo. desidero d' altra parte dire, e [...]

[...] con questo mi riferisco alle preoccupazioni che riguardano lo sviluppo dell' unità europea, che, in un certo senso, molti importanti paesi europei [...]

[...] cui abbiamo collocato questo problema con estremo realismo. cosa abbiamo detto in tutti questi anni? abbiamo detto tre cose. l' onorevole Servello [...]

[...] USA in questo sforzo. è evidente che la responsabilità dell' equilibrio del mondo per molto tempo è affidata alle due superpotenze e noi non possiamo [...]

[...] questo quadro di equilibrio. ora a me non pare che quest' altra nostra constatazione sia stata smentita. è chiaro che il problema del Vietnam rimane [...]

[...] una attenuazione della tensione in cui abbiamo vissuto fino ad alcuni mesi fa, questo è dovuto al fatto che le due superpotenze hanno potuto compiere [...]

[...] , consiste nel fatto che noi concepiamo la via al disarmo estremamente graduale. io faccio questo se tu fai quello; io non faccio questo se tu non fai quello [...]

[...] rafforzava e si mandava avanti il processo di coesistenza pacifica . e non che, da questo punto di vista , per quanto riguarda i controlli, dobbiamo vedere [...]

[...] sovietico. i paesi non nucleari saranno ammessi a questo controllo se nella Agenzia di Vienna si modificheranno gli organi rappresentativi, come suggeriva [...]

[...] il ministro Medici. in sostanza, un problema di questo genere non può essere riguardato da una sola parte. nel tentativo di ricercare una soluzione ai [...]

[...] questo punto. vi è una certa insofferenza per il fatto che due superpotenze siano garanti di questo equilibrio. ma vogliamo forse sviluppare l' anarchia [...]

[...] del gioco di potenza? vogliamo dissociare questi blocchi senza sapere che cosa sostituire a questo equilibrio di sicurezza? con quali prospettive [...]

[...] stare attenti. in questi giorni vedete, attraverso la Cecoslovacchia, quali sono i limiti imposti da valutazioni obiettive a questo gioco di [...]

[...] il problema di dove possa arrivare la Cecoslovacchia. si è visto cosa possa rappresentare per un popolo l' errore su questo terreno. quindi [...]

[...] consiglierei alla Cecoslovacchia di comprendere i limiti di autonomia nel sistema. ma, come si vede questo problema per quanto riguarda il blocco orientale [...]

[...] , così bisogna vederlo per quanto riguarda il blocco occidentale . non si possono usare in questo campo due pesi e due misure , onorevoli colleghi dell [...]

[...] e non all' Occidente, e di trattare questo problema con estrema leggerezza, il che non è un avvio a condizioni di coesistenza pacifica , ma è un avvio [...]

[...] orientale, noi repubblicani siamo fermi nel riconoscere le condizioni di sicurezza nel blocco occidentale e nel volerle garantire, senza per questo [...]

[...] disgraziatamente in questo quadro, e questa è la realtà, tutto il resto è sogno. quando sento parlare con facilità di uscire dal patto atlantico o di uscire dal [...]

[...] Patto di Varsavia mi viene da ridere. onorevoli colleghi dell' estrema sinistra , quante volte, obiettivamente, questo gioco di politica internazionale [...]

[...] sempre chiaramente questo problema, non ci potete accusare di aver mai fatto una speculazione politica sulle difficoltà dell' una o dell' altra parte [...]

[...] , dato che azioni sbagliate possono venire da qualunque paese. da questo angolo visuale noi abbiamo sempre criticato il generale De Gaulle come i cinesi [...]

[...] . le azioni sbagliate in questo campo complicano i problemi del mondo e non ci fanno uscire dalle situazioni drammatiche in cui viviamo. e soprattutto [...]

[...] non ci aprono alcuna prospettiva per il disarmo, perché se qualche speranza si ha in questo campo, la si ha, dopo quello che è avvenuto con il primo e [...]

[...] superpotenze, questo si riflette sulla sorte dell' umanità, questo fa sì che immense energie, che non trovano applicazione sul terreno della difesa militare [...]

[...] , possano essere dedicate allo sviluppo della vita pacifica dei popoli e soprattutto dei popoli sottosviluppati. noi abbiamo collocato questo problema [...]

Palmiro TOGLIATTI - Deputato Opposizione
I Legislatura - Assemblea n. 102 - seduta del 12-10-1948
Stato di previsione della spesa del Ministero dell’interno per l’esercizio finanziario 1948-49
1185 1948 - Governo V De Gasperi - Legislatura n. 1 - Seduta n. 102 77 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] colleghi , che dopo avere esaminato con una certa attenzione i dibattiti che finora si sono svolti a proposito dei bilanci di questo esercizio, non ho [...]

[...] tratta? si tratta di una precoce senilità, forse, di questo nostro Parlamento, per cui già tanta gente è presa dalla stanchezza sino a questo punto [...]

[...] continueremo a scendere su questo terreno. vogliamo scendere su questo terreno e crediamo di avere dimostrato possibilità e capacità di farlo. con quale [...]

[...] risultato; risultato forse soltanto di dimostrare che nell' attuale situazione parlamentare e politica del nostro paese anche questo dialogo sembra [...]

[...] piazze di Roma, cioè dei fascisti. ma non importa: 307 voti diranno che quella cosa non l' ha fatta, anche se il documento è lì che parla. questo foglio [...]

[...] un muro, ed è un elemento, questo della nostra situazione parlamentare e politica su cui intendo ritornare in seguito. vi è un muro che non permette [...]

[...] ricordarlo — abbia dato una prova abbastanza rumorosa di questo fatto, tuttavia non amo dare la testa contro i muri. penso sia un' operazione che non serve [...]

[...] a niente. ad ogni modo, nei particolari siamo entrati: abbiamo dimostrato quel che dovevamo dimostrare sulla base dei fatti, sia nel corso di questo [...]

[...] dibattito, sia dei precedenti, sia con le interpellanze e interrogazioni, relative in grande maggioranza alla politica interna di questo Governo, che [...]

[...] abbiamo svolto da quando questo Parlamento ha cominciato a funzionare. oggi non vorrei ribattere quel cammino e chiedo quindi venia ai colleghi se [...]

[...] dire ripeteva in quest' Aula, quello che sta diventando uno dei suoi ritornelli propagandistici: 16 milioni di voti, egli diceva, sono la base di questo [...]

[...] fosse l' appoggio e la minaccia dell' America, questo Governo in Italia non durerebbe nemmeno 48 ore. mi riferirò soltanto a quello che voi stessi dite [...]

[...] , che quando voi a questo modo giudicate la situazione interna e dall' altra parte esaltate i vostri sedici milioni di voti come base incrollabile del [...]

[...] governo fascista. è sintomatico che questo primato sia stabilito proprio da quel Governo che dice di avere una così vasta adesione della massa del [...]

[...] popolo italiano . perché lo mettete in prigione, allora, questo popolo? perché questo popolo, che aderirebbe quasi. all' unanimità al vostro partito e al [...]

[...] vostro Governo, lo perseguite in questo modo e con questa frequenza? lo stesso fatto drammatico che ha dato origine e al movimento del 14 luglio e [...]

[...] grave. esso ha rivelato, infatti, come alle porte di questo nostro stesso palazzo siano annidati gli agenti di quel fascismo che, seguendo un' altra [...]

[...] politica, avremmo dovuto essere riusciti ad eliminare dalla vita politica italiana . domenica scorsa voi lo avete visto manifestare, questo fascismo [...]

[...] interessi della nazione, verranno trasmesse per radio, affinché tutto il paese possa averne nozione e affinché, in questo modo, i più potenti mezzi di [...]

[...] , conferma del resto questo giudizio e lo conferma con le percentuali stesse di spesa che esso prevede per la polizia e per gli altri scopi della politica [...]

[...] interna governativa. già altri colleghi hanno sottolineato l' anormalità di un bilancio dell' Interno nel quale i due terzi sono spesi per questo scopo [...]

[...] previste per l' anno decorso. fatto curiosissimo è l' aggettivo più benevolo che abbia potuto trovare — è che questo bilancio prevede 78.000 agenti di [...]

[...] questo ch' io stavo dimostrando. la realtà è che la situazione interna che sta oggi davanti a noi è la più grave, la più tesa che sia esistita dal 25 [...]

[...] aprile fino ad oggi. essa rivela una frattura profonda che esiste nel paese come esiste in questo Parlamento, una frattura fra il Governo e una parte [...]

[...] transitoria, che siamo in un dopoguerra e che in un periodo successivo a una guerra si producono sempre queste situazioni anormali, poiché questo [...]

[...] italiani. qui sta la differenza tra questo dopoguerra e il precedente; tra il dopoguerra del 1945 e quello del 1918-19. allora, durante la prima [...]

[...] . completamente diverso è il quadro di questo dopoguerra, il quale si chiude con un armistizio che pone fine a un conflitto a cui ha aderito, negli ultimi [...]

[...] assistete così in questo dopoguerra — direi per la prima volta nella nostra storia — a una riconciliazione degli ideali nazionali con gli ideali [...]

[...] , rinnovare l' Italia. noi, vi confesso, siamo tra coloro che , pur rilevando tutti gli aspetti negativi e talora tragicamente negativi di questo dopoguerra [...]

[...] democratico. a questo punto non voglio aprire un dibattito di dottrina. l' onorevole Basso, che mi ha preceduto, ha già bene illuminato alcuni degli aspetti di [...]

[...] Italia, in questo momento, dopo questa guerra, in questa situazione economica e politica, un regime di democrazia, significa modificare. profondamente [...]

[...] le strutture economiche del paese. so benissimo che vi sono stati nel passato progressi democratici che non sono giunti fino a questo punto, ma che ciò [...]

[...] mezzi governativi per riuscire ad aprire una strada alle profonde trasformazioni economiche e sociali che si impongono. questo lo diciamo dappertutto [...]

[...] privilegi a favore di piccoli gruppi capitalistici reazionari, in una situazione in cui questo regime è condannato ormai nella coscienza di milioni e [...]

[...] paese in cui ad ogni crisi che scuote la nostra società si leva il grido delle masse che chiedono la fine di queste ingiustizie, in questo paese non è [...]

[...] diceva, vi siede per difendere fino all' ultimo questi privilegi, e a qualunque costo. questo legame di asservimento del Governo e dei suoi alleati ai [...]

[...] polizia di questo Governo e che sono lì per far rispettare l' ordine vecchio, che questa Costituzione ha previsto venisse distrutto. i diritti di [...]

[...] presente l' onorevole La Pira , così mellifluo sempre nelle sue manifestazioni personali: cerchi lui, se può, di detergersi da questo sangue che ora è stato [...]

[...] decisivo l' ha dato la parte migliore del popolo, che oggi milita in questo partito. questa discriminazione si cerca di far diventare e già in parte è [...]

[...] politica avanzata, ed hanno diritto di averle, perché questo diritto è sancito loro dalla Costituzione repubblicana, questi lavoratori devono conquistarsi [...]

[...] i mezzi a disposizioni, siano essi la radio, i manifesti o i giornali. di fatto, oggi, questa libertà è stata soppressa. noi facciamo tutto questo [...]

[...] penale. questo ministro ha deciso lui, che sono i dirigenti della Camera del Lavoro che devono essere perseguitati per determinati atti che egli [...]

[...] finito niente: il problema rimane nella coscienza dei cittadini, i quali sentono che si erano conquistati qualcosa combattendo per la patria, e che questo [...]

[...] questo ministro non soltanto interviene in questo modo, diciamo così generale, dettando all' autorità giudiziaria ciò che essa dovrebbe fare secondo lui [...]

[...] ' autorità giudiziaria che cosa dovrebbe fare, secondo lui, in questo processo. è intervenuto il giorno stesso dell' atto criminoso, quando non era [...]

[...] ancora possibile che alcun funzionario sapesse qualcosa del come era stato preparato questo atto; è intervenuto un mese dopo, verso la fine di agosto [...]

[...] ' istruttoria? questo non è ammissibile, non è possibile che avvenga. invece questo è avvenuto, onorevole ministro: io non so quale dei vostri funzionari [...]

[...] queste cose? andrete voi a vedere chi è colui che nel corso di questo movimento grandioso ha agito secondo i perfetti dettami del diritto o colui che è [...]

[...] andato un palmo più in là? non è possibile che questo venga fatto! badate, la magistratura italiana è stata in questo campo molto prudente. essa è stata [...]

[...] ardente terreno. questo è anche uno dei motivi per cui, quando fui al ministero di Grazia e Giustizia , sollecitai una misura di clemenza che in [...]

[...] quello che avrebbe dovuto fare. questo è un assurdo, è un delitto contro il nostro paese, è un' ingiustizia profonda, che scava nuovi abissi nella [...]

[...] dolore, lo sdegno nazionale e umano da cui esse partivano. ora, voi a tutto questo volete fare il processo! volete andare a vedere chi ha passato il segno [...]

[...] , e ordinate le razzie nelle zone che hanno dato il fiore dei combattenti dell' epopea partigiana, tanto che in quelle case già è avvenuto — questo mi [...]

[...] Governo di faziosi, di provocatori. la coscienza dei cittadini si ribella a queste cose. per questo, ciò che avete avuto dopo il 14 luglio e che avete [...]

[...] che la tempesta! l' altro ieri ho sentito un collega democratico cristiano dire: ma perché vi lamentate, poiché questo non è ancora un « vero [...]

[...] cittadini attendono ancora di essere per questo motivo giudicati, l' ho già fatto una volta, permettetemi ancora una volta di mandare un saluto a questi [...]

[...] legati per sempre non soltanto alla causa della redenzione dei lavoratori dallo sfruttamento di classe, ma anche alla vita e alle opere di questo [...]

[...] nostro grande partito, il quale è capace di condurre e condurrà fino alla vittoria la lotta per distruggere questo sfruttamento e creare una nuova società [...]

[...] famiglie, tutto questo è anche, per un certo aspetto, un contributo alla vittoria della nostra causa. il fascismo fece cose analoghe, credendo di garantirsi [...]

[...] il successo; ma il successo non l' ha avuto. ma io vi pongo, a questo punto, un problema: dove andiamo per questa strada? andiamo verso un regime di [...]

[...] del tipo di questo, contro cui noi combattiamo. noi non sappiamo se dovremo assistere, in un avvenire più o meno lontano, a un dispiegarsi di quegli [...]

[...] elementi di fascismo, che oggi sono andati nell' attività di questo Governo e, particolarmente, del suo ministro dell'Interno , nella sua opera [...]

[...] faziosa. non lo sappiamo; dobbiamo tener sempre presente che questo è uno dei pericoli che ci minaccia. d' altra parte, sappiamo che vi sono forze, oltre ai [...]

[...] tutto il mondo l' augurio, ahimè, ben tristo, che questo ritorno si debba compiere al più presto. ho già avuto una volta, parlando in questa Camera, l [...]

[...] conseguenze di questa posizione delle sue alte gerarchie. per questo essa ha perduto o sta perdendo, in Europa e in altre parti del mondo, il [...]

[...] vibrare un colpo al vecchio regime capitalistico, per sottrarsi al dominio dell' imperialismo e avanzare verso una nuova società. per questo vi è [...]

[...] da una volontà di rinnovamento del nostro paese. noi non dimentichiamo questa responsabilità. per questo denunciamo con parole così aspre la [...]

[...] quelle che ho indicato. a questa situazione è legata non la sorte di questo ministero, o di questo Governo, o di questa maggioranza; è legata la sorte [...]

[...] cioè che è sufficiente che le forze di polizia vengano aumentate, e questo basterà perché il ministro di polizia possa dominare la situazione. queste [...]

[...] sono assurdità, sono pazzie. tutti coloro che hanno pensato di risolvere in questo modo problemi così profondi, come quelli che affiorano oggi nella [...]

[...] il dovere di combattere perché questo non avvenga, e sentiamo in pari tempo che questa lotta non è lotta soltanto nostra, ma di tutti i buoni cittadini [...]

[...] nella lotta, di isolare le forze avanzate della democrazia dalle grandi masse dei cittadini. questo vorreste voi, ma questo non avverrà. no, l [...]

[...] ' Italia a una guerra a favore di interessi stranieri vengano realizzati. questo è il nostro dovere, il dovere che noi adempiremo fino all' ultimo. non [...]

[...] so se in questo Parlamento potrà realizzarsi una situazione politica corrispondente alla nostra aspirazione. probabilmente no, ma non importa: al di [...]

[...] attorno a sé, di questo accumularsi di sdegno da una parte e di volontà di reazione dall' altra, di questo abisso che si apre e spezza in due ancora una [...]

[...] tutta la vostra politica di difendere e conservare. questo è quello per cui noi combattiamo. il nostro presidente ricordava, poco fa, una pagina di [...]

[...] Filippo Turati, che io avrei potuto leggere a chiusura di questo mio intervento. ricordava le parole di Turati in cui egli diceva che la rivoluzione « in [...]

Palmiro TOGLIATTI - Deputato Opposizione
III Legislatura - Assemblea n. 87 - seduta del 06-12-1958
1227 1958 - Governo II Fanfani - Legislatura n. 3 - Seduta n. 87 74 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] confluenza di voti provenienti dalle diverse parti della Camera e per l' adesione a questo blocco di una parte dei voti del partito della Democrazia [...]

[...] composizione precedente. in questo caso si sarebbe aperto un dibattito politico pienamente giustificato ed avremmo avuto davanti a noi una situazione [...]

[...] discutendo. la mia opinione, signor presidente , è che anche questo secondo espediente sia costituzionalmente non corretto e riveli soltanto il profondo [...]

[...] abbia questa coscienza possiamo anche ammetterlo, ma, se fossimo in un' Aula di tribunale, direi che questo richiamo alla coscienza non è che una [...]

[...] costatare quali membri della maggioranza nutrano ancora fiducia nell' attuale formazione governativa. ma questo scopo non verrà raggiunto con il presente [...]

[...] precedenti voti che rigettarono proposte governative. in questo caso vi sarà un voto pubblico, espresso per appello nominale . il principio della [...]

[...] norme del retto funzionamento delle assemblee parlamentari e soprattutto dei rapporti tra il Governo e l' Assemblea parlamentare . contro questo [...]

[...] rappresentanti di quasi tutti i partiti dell' Assemblea. sia ben chiaro, però, che, nel partecipare a questo dibattito, noi non vediamo in esso né una sanatoria [...]

[...] diversi partiti e anche dei partiti governativi, e quindi del valore di questa confluenza. il terzo è quello dell' attività di questo Governo da [...]

[...] trama di un' argomentazione compatta e appassionata. se confrontiamo questo discorso con il meschino fraseggiare dell' onorevole Gui, che l' aveva [...]

[...] preceduto, comprendiamo bene come l' onorevole Saragat, in sostanza, abbia voluto porre se stesso , in questo momento, come il vero capo dell' attuale [...]

[...] partito della Democrazia Cristiana . il fatto, però, fino a questo momento rimane. rileverò in seguito parecchie contraddizioni che viziano la [...]

[...] in condizioni tutt' altro che agiate. in realtà, noi ci troviamo, in questo caso, di fronte a un' imposta indiretta, cioè non a un' imposta che [...]

[...] ' affermazione che è necessario ridurre, in Italia, il peso specifico dell' imposizione indiretta in confronto con quella diretta. ma questo è appunto il [...]

[...] ' azione volta a far cessare le sperequazioni nella imposizione e le evasioni fiscali. questo era il problema che doveva essere da noi affrontato [...]

[...] di ciò che il Parlamento ha deciso che si debba fare. si adopera, a questo scopo, il decreto legge . questo è il metodo di governo che noi abbiamo [...]

[...] repubblicane. l' onorevole Saragat ha presentato come fondamentale obiettivo (o « conquista » , egli ha detto) di questo Governo il consolidamento delle [...]

[...] dell' Occidente europeo, sono concordi nel darci questo insegnamento. vi è poi l' esempio francese. a questo esempio parecchi, in questo dibattito [...]

[...] via . questi problemi per noi non esistono. su questo siamo d' accordo, ma, a nostro avviso, non è questa la sostanza. la sostanza è nella tendenza a [...]

[...] il dubbio che sotto il manto della critica volessero contenere quasi un invito. ad ogni modo, non vi è da preoccuparsi eccessivamente per questo. l [...]

[...] gruppi armati, è un pericolo oggi per l' Italia non imminente. hanno ragione coloro che quando si parla di questo pericolo obiettano che questo aprirebbe [...]

[...] vita politica del paese. dove ha sede quindi, questo pericolo? ha sede nel Governo stesso, anzi, alla testa del Governo; ha sede nelle organizzazioni [...]

[...] clericali che appoggiano questo Governo, negli uomini che sono a capo di queste organizzazioni clericali, nella loro ideologia reazionaria e nei loro [...]

[...] sa tutto, che fa tutto, che comprende tutto, che ordina tutto, che cambia tutto, a seconda della propria volontà. questo è il pericolo, e questo [...]

[...] rivelarsi un contributo a rendere più grave questo pericolo, perché pone a disposizione di un partito, o di un gruppo di uomini, o anche di pochi o persino [...]

[...] benzina, sia nei vari casi di presentazione di decreti legge , fa parte di questo pericolo, spiega e giustifica la nostra preoccupazione e giustifica l [...]

[...] Esteri ? premetto che noi non abbiamo alcuna informazione di natura particolare su questo punto: i funzionari del ministero degli Esteri che sono stati [...]

[...] di questa trasformazione. orbene, onorevoli colleghi , noi riteniamo che debba essere imposta una battuta di arresto a questo processo degenerativo [...]

[...] per imporre una battuta di arresto all' affermarsi di questo processo. questo, al di sopra di tutto, spiega le convergenze che si sono determinate [...]

[...] nazionale, in questo momento, esista una situazione simile. però, vorrei invitarvi a riflettere sull' esempio siciliano. avvenuto che tra i motivi che io [...]

[...] partito democristiano , inviati nell' isola a trasmettere e far rispettare gli ordini venuti da Roma. posto in questo modo il in Sicilia che cosa è [...]

[...] della Sicilia di fronte alle macchie dolorose che sappiamo quale estensione abbiano tuttora. tutto questo significa la difesa dell' autonomia [...]

[...] siciliana. è dunque evidente che in questo caso ci troviamo già di fronte a un programma sulla base del quale è potuta sorgere una formazione governativa [...]

[...] a che passi in avanti vengano compiuti, anche se qualcuno potrà rimproverarci di collaborare, a questo scopo, con uomini che non appartengono al [...]

[...] questo punto. la cosa più importante, qui, è di arrestare quel processo di involuzione reazionaria che è già in atto e che ho denunziato, di impedire [...]

[...] . e questo spiega, senza possibilità di equivoci, il problema delle convergenze così come noi lo vediamo. a questo punto potrei anche fermarmi, se non [...]

[...] , anche per un motivo esteriore. ad un certo punto, quando si dovrebbe aprire il dibattito di sostanza sulle questioni politiche e a questo dibattito si [...]

[...] ' invettiva contro di noi, a fare appello all' unità e disciplina del proprio partito. ma è proprio questo appello che rende evidente la vostra crisi, perché [...]

[...] questo appello lo avete rivolto al partito anche nell' ultimo vostro Consiglio nazionale , nel quale l' onorevole Fanfani ha avuto la sodisfazione di [...]

[...] raccogliere l' unanimità dei consensi o, per meglio dire, la quasi unanimità. vedo che ella, onorevole. Fanfani, si accontenta di questo. ma proprio [...]

[...] . infatti, per quanto si riferisce agli indirizzi della politica governativa, anche in questo dibattito noi abbiamo sentito in sostanza suonare due campane [...]

[...] socialdemocratico , contro le sue posizioni ideologiche, e come riteniamo errata la politica che questo partito oggi segue nel nostro paese. mi è parso [...]

[...] dell' onorevole Fanfani al momento della presentazione di questo Governo. soprattutto, poi, credo sia facile rilevare come il tono di quelle [...]

[...] contrasto con la realtà dell' attività governativa, cioè sia smentito dalla pratica stessa di questo Governo. mi sembra, quindi, che, oltre alle [...]

[...] testa di questo Governo, disse, dopo le elezioni, che egli era fautore di un indirizzo nuovo. per questo voleva un Governo bicolore con appoggio a [...]

[...] sinistra, per questo non voleva ritornare al centrismo, tripartito o quadripartito, e respingeva un appoggio da destra. vi furono allora parlamentari [...]

[...] nulla. l' onorevole Saragat ha detto ieri che questo Governo si sarebbe costituito con l' intento di dare un « contributo decisivo alla causa della [...]

[...] egli ci dica quale è, in che cosa si sostanzia il « contributo decisivo 1) che questo Governo avrebbe dato alla causa della distensione internazionale [...]

[...] . questo Governo ha obbedito, come sempre, alle indicazioni che venivano dal dipartimento di Stato ; non si è staccato una linea dalla condotta del [...]

[...] programma di questo Governo e la realtà che abbiamo davanti a noi, che tutti gli italiani hanno visto svilupparsi in questi ultimi mesi. per ciò che si [...]

[...] — che questo Governo si proponeva di garantire a tutti l' esercizio dei diritti che sono sanciti dalla Costituzione. usciti da quel dibattito ci siamo [...]

[...] che, in sostanza, perché lo si è messo fuori lui, che lo faceva meglio di tutti questo giuoco? lo si è costituito, ma si fanno le stesse cose! nel [...]

[...] organizzazioni di classe dei lavoratori vi sono stati posti in forma precisa, collegati l' uno con l' altro? che cosa avete fatto in questo campo? avete [...]

[...] adeguato alle condizioni della vita. di fronte a questo metodo di governo, che noi denunciamo, è inevitabile che parta dal basso un moto crescente di [...]

[...] malcontento, di ribellione e di urgenti rivendicazioni. questo moto continua e continuerà, e se noi lavoriamo perché esso continui non è già perché siamo [...]

[...] favorevoli al tanto peggio tanto meglio , ma perché sappiamo che attraverso questo movimento si può riuscire a strappare qualcosa per migliorare le [...]

[...] . che vuol dire? come intendete assolvere a questo compito? ho l' impressione che voi consideriate che la estensione della base della democrazia si [...]

[...] macchina che avete costruito per impedire la libertà di espressione del cittadino in queste consultazioni. non crediate che questo risolva alcun [...]

[...] problema. questo rende più acuti e più gravi tutti i problemi, perché accentua il distacco tra il paese reale e il paese legale , crea e suscita contrasti [...]

[...] sollecitare l' avvento dei lavoratori alla direzione dello Stato. questo fu, se ricordate, il fondo del messaggio presidenziale che ascoltammo alcuni anni or [...]

[...] cercato di comprendere qual è la vera base politica di questo Governo? la vera base politica di questo Governo, per ciò che riguarda questo problema, che è [...]

[...] commozione di fronte al grande desiderio che voi avreste di estendere le basi della democrazia. questo è lo scoglio al quale voi siete ancorati, lo scoglio [...]

[...] questo modo la sfera di intesa e collaborazione con le organizzazioni avanzate della classe operaia e del popolo italiano ? voi siete isolati, ci [...]

[...] storia d' Italia! non so se egli abbia per far questo poteri soprannaturali, certo è che finora nessuno è riuscito ad annullare i risultati, i punti di [...]

[...] misure che in un modo o nell' altro tendevano a dare un indirizzo diverso alle attività del Governo. e i nostri voti sono sempre là per questo scopo [...]

[...] uomo alla testa di questo potere. voi non potete citare un fatto che smentisca che questa è la linea politica che seguiamo da quando si è rinnovato il [...]

[...] cammino tracciato dalla Costituzione abbiamo lavorato e combattuto. non siamo usciti mai da questo cammino. come ci avete risposto? ci avete risposto [...]

[...] osato affrontare il problema di fondo che noi ponevamo. e questo problema rimane, rimane davanti a voi e davanti a noi. voi parlate di una estensione [...]

[...] delle basi del regime democratico. quando dite questo e non rinunciate alle escandescenze e volgarità anticomuniste, la conseguenza logica è che voi per [...]

[...] maggioranza, per poter superare gli inconvenienti come quelli di giovedì. permettetemi in questo caso di dirvi che, se questo è il vostro proposito, è un [...]

[...] all' inizio di questo periodo storico di sviluppo della società italiana , che continuiamo a porre e che poniamo a tutti i buoni democratici [...]

[...] questo fatto possa turbare, rendere inquieti i notabili o una parte dei notabili del partito della Democrazia Cristiana . in sostanza, ciò che essi [...]

[...] reazionaria cui ho accennato al principio di questo mio intervento. questa tendenza sorge dalla esistenza, nel popolo, della aspirazione a un programma [...]

[...] autoritario e personale che oggi su di esse già incomincia a gravare! e benvenuto sia. l' incontro di tutti coloro che , comprendendo questo pericolo [...]

Aldo MORO - Deputato Maggioranza
II Legislatura - Assemblea n. 200 - seduta del 29-09-1954
Caso Montesi
751 1954 - Governo Scelba - Legislatura n. 2 - Seduta n. 200 47 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] signor presidente , onorevoli colleghi , questo dibattito che l' opposizione ha richiesto e al quale, del resto, il Governo non aveva motivo di [...]

[...] previsto dalla opposizione, essa avrebbe cercato di evitare questo dibattito per lo meno imprudente. infatti, essa si trova oggi di fronte ad un Governo che [...]

[...] la finalità di scardinamento delle istituzioni che in realtà la sospinge. a questo proposito rileverò con la maggiore brevità alcuni elementi che, del [...]

[...] consueta. a questa severità, a questo rigore che la magistratura, nel suo apprezzamento, ha creduto di dover usare in questa circostanza in confronto di [...]

[...] suo sovrano giudizio. siamo sicuri — è per questo che noi ci inchiniamo alla magistratura, alla sua libera ricerca, al suo libero giudizio — che il [...]

[...] questo: che sia fatta la verità, che sia chiarita la situazione, e che sia chiarita al più presto. vi è da domandarsi, piuttosto, onorevoli colleghi , se [...]

[...] incriminare sostanzialmente il libero, responsabile giudizio della magistratura. ma credo che questo tentativo di deviare, di fuorviare, di influire, di [...]

[...] . e non tocchiamo, sotto questo profilo, soltanto l' azione di determinate parti politiche e di certa stampa che a queste parti politiche fa capo [...]

[...] ha quotidianamente alimentato la meno bella, la meno umana curiosità della gente; di certa stampa la quale si è lanciata su questo caso non con un [...]

[...] le forme composte e istituzionali attraverso le quali si esprima questo sindacato sulla magistratura, ma ha fatto un accenno generico alla libertà di [...]

[...] . principio, questo del perenne sindacato della magistratura da parte della pubblica opinione , che, enunciato così, senza limitazione di modi né di tempi [...]

[...] ' accusa sui quali è stato imbastito questo processo che si è svolto nelle Aule parlamentari? presunta responsabilità del Governo in rapporto all' operato [...]

[...] questa risposta si indirizza è estremamente insistente — che, relativamente a queste accuse, si tratta soltanto, fino a questo momento, di presunzioni [...]

[...] queste condizioni, se vi fosse davvero rispetto per la verità, se vi fosse davvero questo stato d'animo di ansiosa, trepida, rispettosa attesa che la [...]

[...] volete essere onesti e sereni, questo giudizio. ma voi, onorevoli colleghi dell' opposizione, in realtà avete fretta, perché non siete sicuri di poter [...]

[...] utilizzando soltanto degli indizi, trasformando un' accusa in una sentenza. questo è il vostro atteggiamento di oggi: fare in fretta e servirsi di un [...]

[...] atto di accusa come se questo atto di accusa potesse essere parificato ad una sentenza, ad un chiarimento definitivo e certo della verità. onorevoli [...]

[...] colleghi , su questo punto noi non possiamo seguirvi; noi siamo davvero in attesa serena che l' organo a cui la Costituzione demanda il potere di [...]

[...] , sarebbe stato fatto da qualsiasi altro uomo della Democrazia Cristiana . questo è il solo dato certo; per il resto voi presumete. questa è la realtà, e [...]

[...] altri vorranno fare ed avranno il diritto di fare sulla base di quegli accertamenti. vi sono state a questo proposito, nel corso di questo dibattito [...]

[...] Governo. per un altro verso, gli onorevoli Nenni e Togliatti, con evidente esagerazione, dicono: quale che sia l' esito di questo procedimento, la [...]

[...] situazione, creatasi per il Governo, di bassezza morale e di insufficienza politica resta. è questo che noi dobbiamo contestare. la situazione che [...]

[...] moralizzazione della vita pubblica , noi dobbiamo dire a questo proposito che non siamo secondi a nessuno nell' impegno, nello sforzo e nel proposito di [...]

[...] stampa, ci invita a questo lavoro di chiarimento e di elevazione, si rivolge a noi perché crede che noi, in quanto abbiamo taluni orientamenti, siamo [...]

[...] capaci davvero di compiere questo lavoro di raffinamento, di elevazione e di miglioramento sul piano morale. noi possiamo forse qualche volta mancare [...]

[...] abbiamo un codice politico e un codice morale nel quale crediamo, e proprio perché abbiamo questo codice e proprio perché abbiamo questi principi, se [...]

[...] qualche lacuna, vi è, possiamo riconoscerla e colmarla. ma voi che non avete questi principi, voi che non avete questo codice, voi che, utilizzando in [...]

[...] politico sta in questo, che voi potete accusarci non in base ai vostri principi ma solo in base ai nostri principi. è per queste considerazioni che noi [...]

[...] siamo chiamati ad esprimere il nostro giudizio, che la nostra presa di posizione riguarda implicitamente anche la formula di Governo. essa va a questo [...]

[...] sociale, così da eliminare i margini che possono storicamente restare fuori della circolazione vitale della società. questo è il nostro intento: far [...]

[...] di ogni ordine. questo il nostro senso della libertà, per il quale noi accettiamo la democrazia come espressione della vitalità di tutto il corpo [...]

[...] voto all' atto della costituzione di questo Governo, che noi non crediamo di dover dare patenti di democrazia a questa o a quella forza politica . noi [...]

[...] diventare maggioranza. il Governo che noi abbiamo costituito e di cui vediamo ancora in questo momento la vitalità è un Governo a base ristretta, ma [...]

[...] solida. le due cose sono appunto diverse; un Governo può avere, come questo, una base ristretta, perché ha riscontrato entro un ambito più limitato [...]

[...] ricaviamo l' impulso per approfondire il nostro impegno programmatico e per affinare gli strumenti della nostra collaborazione al servizio del paese. questo [...]

[...] sul bilancio degli Esteri si aprirà quest' anno sulla base della mancata ratifica della Comunità Europea di difesa. e, a questo proposito, è da [...]

[...] rilevare sul piano psicologico qualche dato che può essere utile riscontrare e che anche voi fareste bene a notare. sembra che proprio la caduta di questo [...]

[...] contrassegnano questo momento, non possono essere interpretate come un mutamento radicale di obiettivi politici, così come non possono essere interpretate, a [...]

[...] nei confronti dell' Europa, proprio l' unità europea risponderebbe adeguatamente a questo pericolo. ma proprio l' atteggiamento degli USA nei [...]

[...] confronti dell' unità europea, dimostra che questo intento egemonico non esiste. l' articolazione dell' Alleanza Atlantica in un nucleo europeo che ieri [...]

[...] sede mi pare difficile indagare, (lo faremo forse trattando del bilancio degli Esteri). non dobbiamo essere in questo momento — come qualche volta [...]

[...] meno uno strumento che poteva essere considerato particolarmente adatto, particolarmente vicino alla meta, l' unità europea. se questo strumento è [...]

[...] diventato inoperante, bisogna trovare un altro strumento per risolvere questo problema che resta, per indirizzarsi verso queste permanenti finalità della [...]

[...] , in uno spirito di vera pace. questo, onorevoli colleghi , è il nostro compito; è questo che il Governo e la sua maggioranza dicono al paese in [...]

[...] questo momento, in questa necessaria, urgente chiarificazione delle idee. questi sono i grandi problemi, direi istituzionali, che sono dinanzi a noi in [...]

[...] questo momento: rifare più piena, più vera la vita democratica del nostro paese, in uno spirito di equilibrio e di verità, costruire l' Europa e [...]

[...] contribuire, attraverso questa costruzione, alla pace del mondo. questo è il nostro compito. e, di fronte a questo compito, noi sentiamo qual è il nostro [...]

Emma BONINO - Deputato Opposizione
VII Legislatura - Assemblea n. 271 - seduta del 21-04-1978
Bilancio di previsione dello Stato; Rendic. Gen. dell'Amministrazione dello Stato; Rendic. Gen.Amministr. dello Stato
40 1978 - Governo IV Andreotti - Legislatura n. 7 - Seduta n. 271 19 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] sequestro di Moro. a questo scopo voglio dire che il gruppo parlamentare radicale ha presentato una mozione, perché ritengo intollerabile che il [...]

[...] cambia atteggiamento e si spacca la maggioranza, il Parlamento sia assente. ritengo che questo non sia accettabile! da questa mattina abbiamo seguito [...]

[...] , non è centrale, anche se sta a piazza Colonna . non c' entra assolutamente niente. signor presidente , ritengo inaccettabile questo fatto. qualunque [...]

[...] chiesto la convocazione di una conferenza dei capigruppo per discutere questo problema: la nostra richiesta non è stata accettata; non è stata [...]

[...] riscontrata l' opportunità di fare questo discorso. signor presidente , mi consenta, ma io credo veramente che non sia possibile andare avanti a discutere sul [...]

[...] , finalmente! credo che nulla osti a questo. siamo in un momento estremamente difficile, e dall' elenco degli iscritti a parlare ho visto che le altre [...]

[...] forze politiche , quelle che sostengono il Governo e fanno parte della maggioranza, non hanno chiesto la parola su questo fatto. ma il problema non è [...]

[...] quello di continuare il dibattito sul bilancio del ministero dell'Interno , perché un dibattito di questo genere non può attivare nessuno strumento [...]

[...] delle cose su Moro, ma non rimane nessun impegno formale della Camera. e questo non è pensabile, proprio per il senso dello Stato che voi volete [...]

[...] rimarcare. in realtà, qui, andando avanti in questo modo, il Governo si trova ad essere autorizzato a decidere di far ammazzare Moro, perché il Parlamento [...]

[...] non si è mai pronunciato, né ha mai voluto pronunciarsi a questo proposito. signor presidente , ritengo che, poiché il Parlamento non si è mai [...]

[...] pronunciato su questo fatto in quanto tale, ma solo le segreterie dei partiti hanno preso posizione, poiché il Parlamento è un' istituzione centrale, e la [...]

[...] spiegata, continuo. poiché ritengo che questo sia un fatto gravissimo, che ricade su tutte le forze parlamentari e, in primis , sul Parlamento, come [...]

[...] ufficiale a questo proposito... e non sto a rivangare il problema, signor ministro Cossiga, che non c' è un dibattito sull' ordine pubblico . e non [...]

[...] esistano dei problemi fondamentali, e che in questo momento non si possa far finta di non capire. il Governo ha detto che non si tratta. altre forze [...]

[...] c' è neanche la volontà politica delle forze parlamentari di arrivare a questo tipo di discussione, perché se la discussione non è stata accettata [...]

[...] , se la conferenza dei capigruppo non è stata neanche convocata, è perché le forze politiche che sostengono questo Governo di questo fatto non vogliono [...]

[...] » — o le segreterie dei partiti. ritengo che questo sia veramente incredibile rispetto ad una istituzione che vuole essere centrale. quindi, pongo [...]

[...] questa richiesta di, sospensione della discussione del bilancio dello Stato , ritenendo che sia impensabile che il Parlamento non si pronunci su questo [...]

Emma BONINO - Deputato Opposizione
VII Legislatura - Assemblea n. 358 - seduta del 31-10-1978
44 1978 - Governo IV Andreotti - Legislatura n. 7 - Seduta n. 358 51 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] un po' sospettosi, ma tutta la « centralità » di questo dibattito, non so perché, non ci sembrava poi così reale; anzi, avanzammo l' ipotesi di una [...]

[...] . perché questo, visto che le comunicazioni lei ancora non le aveva fatte e visto che il dibattito in Parlamento non si era ancora svolto? ho l' impressione [...]

[...] che questo sia successo perché mi risulta che ieri sera si è svolto un incontro prima tra Governo e sindacati e poi tra Governo e presidenti dei [...]

[...] riunione si è trovato l' accordo e così oggi tutto si trascina molto stancamente, nella attesa... che si finisca. quindi, con questo uso delle [...]

[...] , insomma qualcosa viene fuori. non dico che questo strumento non sia legittimo; dico però che il Parlamento ha una sua sovranità per cui, al limite [...]

[...] accertare se questo aumento di 27 mila lire (aumento che poi avrebbe trascinato le rivendicazioni della restante parte del pubblico impiego ) sia [...]

[...] politica economica , con particolare riguardo agli ospedalieri, perché così ci era stato preannunciato, anche se in realtà è diventato questo solo il [...]

[...] ospedalieri. e io ritengo che il Parlamento non sia la controparte del sindacato; ritengo che proprio non lo sia. questo doveva essere un dibattito sull [...]

[...] questa indicazione di politica economica . ma, al di là di questo, a me viene anche un altro dubbio. cioè, questo dibattito mi sembra, tra l' altro, una [...]

[...] ratifica, un' approvazione non esplicita, ma sostanziale, dello sconosciuto piano Pandolfi. in realtà, qui si assume che, poiché questo accordo che è [...]

[...] ) conosciuto, b) approvato, cosa che non è avvenuta. quindi mi sembra che il dibattito diventi addirittura un' approvazione anticipata di questo [...]

[...] famosissimo piano triennale. e ritengo che ciò sia grave. ritengo grave che da un dibattito frettoloso, condotto in questo modo, in realtà venga fuori un [...]

[...] avallo ad una politica i cui termini precisi al Parlamento, in quanto tale, sono sconosciuti. e questo è il primo fatto. secondariamente, credo che si [...]

[...] debba denunciare questo: cioè, perché scaricare in questa sede tali richieste? esse possono, essere legittime o no, ma allora si valutano: mi riferisco [...]

[...] , in realtà era la base economica di questo Governo di emergenza. debbo dire che, politicamente, questo comportamento non è strano, ma credo che debba [...]

[...] far riflettere. perché? perché in questo momento? perché oggi? perché su questa categoria? forse perché questa categoria e queste rivendicazioni sono [...]

[...] , accettiamo questo tipo di dibattito, che non è, lo ripeto, un dibattito di politica economica ? c' è la vicenda delle 27 mila lire, va bene , ma credo che sia [...]

[...] che questi problemi non riguardino fatto le forze politiche di questo Parlamento. anzi, sentivo prima il collega Ugo La Malfa che anche lui si lamentava [...]

[...] che in realtà non si sia parlato della politica economica del Governo; così diceva il collega La Malfa nel suo intervento di oggi. questo modo di far [...]

[...] di questo genere in un partito di opposizione, mentre mi riesce difficile giustificare la posizione di quei partiti che, stando nella maggioranza, per [...]

[...] questo punto si pone il dubbio se faccia fede ciò che ha dichiarato oggi Cicchitto o se viceversa dovrò comprare Avanti! di dopodomani. quindi, questi [...]

[...] contribuisce a crearli. la cosa più grave di questo dibattito è che il Parlamento avalli in modo indiretto il piano Pandolfi, quando invece sarebbe bene [...]

[...] sentito dire, per polemiche, eccetera, dobbiamo sottolineare una perplessità. infatti, pare che questo piano non indichi assolutamente gli strumenti [...]

[...] attraverso i quali sia possibile conseguire gli obiettivi di ripresa e di sviluppo cui dice di tendere. è stato fatto giustamente rilevare che, in questo [...]

[...] spesa pubblica di parte corrente e il contenimento del costo del lavoro in questo piano diventano l' obiettivo da conseguire senza indicazioni di come [...]

[...] tutto da dimostrare: cioè, l' effettiva possibilità, per questo Governo, di trovare e investire questi risparmi e i capitoli di spesa sui quali sia [...]

[...] effettua questo approccio ai problemi economici. ho però l' impressione che questa falsa astrattezza sottenda un disegno politico molto concreto, che [...]

[...] probabilmente aspetta soltanto di essere consacrato da questo dibattito. si tratta, cioè, di presentare le rivendicazioni delle categorie del pubblico [...]

[...] , fino ad oggi dimenticate, si contrappongono ed ostacolano unicamente i mezzi che questo Governo ha scelto per realizzare una politica di contenimento [...]

[...] avviso, ammettono di dire che, agendo in questo modo, si ottengono solo risultati quantitativi e, soprattutto, non si scalfisce l' assetto di potere [...]

[...] questo giudizio di « stimolanti » — e che essi sarebbero stati recepiti nella legge finanziaria e nelle note di variazioni al bilancio, cosa che [...]

[...] non si pone: si dice che questo non è un dibattito di politica economica globale e che siamo chiamati a discutere sul problema degli ospedalieri [...]

[...] più ampio » , espressione altrettanto nebulosa. fanno tanto comodo queste espressioni, che nessuno capisce. peccato che, in discorsi di questo tipo [...]

[...] questo, né che esso debba essere affrontato in questo modo. credo, però che solo una discussione che incida sull' assetto del potere, oggi [...]

[...] del piano in quanto riassorbibile attraverso una maggiore produttività nell' anno 1979. forse è vero, come ha scritto Napoleoni, che questo recupero [...]

[...] preventive. a questo punto si inserisce un problema politicamente molto simile a quello al quale accennavo prima. questa produttività è conseguibile solo [...]

[...] qualsiasi miglioramento dei servizi? ecco quindi che anche questo problema del pubblico impiego finisce col rivelare la sua origine politica e con lo [...]

[...] che tutti insieme si ritrovano a fare dibattiti in questo modo, ma che poi hanno una incapacità di fondo di inserirsi nei problemi della gestione del [...]

[...] potere, e dell' assetto del potere. com' è possibile, quindi, in questo quadro, assumere, come ha fatto oggi La Malfa — in realtà interpretando [...]

[...] , diciamo così, di follia dei lavoratori ospedalieri. forse si abbandonano in questo modo, a nostro avviso, mentre si potrebbero trovare in altri [...]

[...] nei loro confronti. per concludere devo dire che non crediamo a questo tipo di politica del sacrificio, ma non crediamo non solo perché abbiamo una [...]

[...] . credo che non sia una novità la scoperta di tale problema che è stato sempre presente, tutto questo considerando un Governo che ha dimostrato di saper [...]

[...] investire il 10 per cento di quello che ha a disposizione. queste sono le cose che volevamo dire in questo dibattito. ma volevamo anche capire perché [...]

[...] . in realtà gli ospedalieri « autonomi » che sfilavano a Firenze, sfilavano con la tessera della Cgil. questo modo di criminalizzare, come se il [...]

[...] espiatorio rispetto alla situazione come si è andata evolvendo in questi anni. credo che questo tipo di atteggiamento non sia giusto rispetto alle [...]

[...] delle 27 mila lire in più nella busta paga mi sembra lecito. le 200 mila lire di straordinario fanno saltare o no il piano Pandolfi? questo è un [...]

[...] problema che non è stato sottolineato; e forse invece bisognerebbe capire qual è la volontà politica, anche se è abbastanza chiara, che sottintende questo [...]

[...] modo di gestione. nel ribadire che questo dibattito non è un dibattito di politica economica , non è una approvazione surrettizia del piano Pandolfi [...]

[...] , mi sembra comunque che in questo modo si rifiuti una risposta agli interrogativi, che provengono non solo e non tanto dai quattro deputati del gruppo [...]

[...] radicale, ma da questo movimento che si è creato in Italia, quello degli ospedalieri. non si può dire che tutti quelli che scendono in piazza sono [...]

[...] qualunquisti per nessuno; anzi, si è cercato subito di recuperarli, e il partito socialista è stato bravissimo in questo, nel cercare di recuperare questa [...]

Marco PANNELLA - Deputato Opposizione
VIII Legislatura - Assemblea n. 21 - seduta del 11-08-1979
983 1979 - Governo I Cossiga - Legislatura n. 8 - Seduta n. 21 20 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] signor presidente , le chiedo scusa, ma c' è un fatto tecnico, e cioè che avevamo preannunciato ad alcune emittenti televisive che a questo punto [...]

[...] colleghi, signori del Governo, votiamo evidentemente contro questo Governo per confermare quella opposizione radicale ad uno stato di cose nel nostro paese [...]

[...] che forse altri oggi annunciano di voler raggiungere ma che per anni è stata solo la nostra. votiamo contro questo Governo perché riteniamo che questa [...]

[...] Pubblica Sicurezza , caratterizza come prodotto naturale questo regime, senza soluzione di continuità ormai da dieci o quindici anni. votiamo contro [...]

[...] questo Governo perché la Democrazia Cristiana , come è logico in democrazia, signor presidente , inseguita e ricattata da trent' anni di potere, non è [...]

[...] ingiustizie che gli uomini, le tante nequizie che questo regime l' ha costretta a produrre in questi anni. signor presidente del Consiglio , noi votiamo [...]

[...] volontà socialiste, democratiche e pacifiche delle donne e degli uomini. voi vi accingete ad armare questo nostro Stato con questo vostro programma di [...]

[...] Virgillito e dei tanti altri senza nome, che scopriamo essere miliardari solo quando le mafie parallele rapiscono questo o quell' altro titolare del credito [...]

[...] sociale, la loro dimensione civile. votiamo contro questo Governo, siamo alla opposizione, in attesa che altre opposizioni dimostrino rigore e [...]

[...] — che votate contro questo Governo per conquistare il diritto di Napolitano e Gava di lavorare insieme per assicurare la democrazia del nostro paese [...]

[...] . ebbene, questo ci sembra, piuttosto, una aberrazione logica, che può essere concepita solo nel chiuso di questi palazzi: andate a Napoli a spiegare [...]

[...] questo e la sinistra perderà un altro dieci per cento . molti diranno: « per Gava votiamo direttamente noi, per la Dc votiamo direttamente noi [...]

[...] è stata propria per trent' anni di tutto questo Parlamento, dall' onorevole Almirante, che invocava le scelte di destra della Democrazia Cristiana [...]

[...] conniventi, i propri complici. personalmente, signor presidente del Consiglio , voto con maggiore piacere contro questo Governo in quanto con esso si [...]

[...] questi motivi, signor presidente del Consiglio , e i tanti che abbiamo fornito nel corso di questo dibattito, noi auguriamo al paese il buon governo [...]

[...] intellettuali e politiche, dalle amicizie di partito soltanto Dio può, se lo volesse, aiutarla. per questo, signor presidente del Consiglio [...]

[...] Governo che oggi chiede la fiducia; e poiché noi riteniamo che questo mutamento — che non ci viene certamente assicurato dalla presenza dell' amico [...]

[...] Altissimo o dalla presenza di amici socialdemocratici in questo Governo poiché crediamo che non sia questo quello che può far mutare in Italia il corso [...]

[...] delle cose — esista (lo diciamo fiduciosi) nella logica degli uomini contraria alla logica bruta che questo Governo rappresenta, noi radicali [...]

[...] questo Governo. [...]

Romano PRODI - Presidente del Consiglio Maggioranza
XV Legislatura - Assemblea n. 118 - seduta del 02-03-2007
1133 2007 - Governo II Prodi - Legislatura n. 15 - Seduta n. 118 40 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] che abbiamo preso, non avremmo poi potuto cominciare l' azione di risanamento. il fatto quasi inatteso è che i risultati di questo risanamento sono [...]

[...] chiedere il vostro voto di fiducia , che ripartissimo da questo fatto e da questo impegno di verità che il Governo si è assunto, affrontando i rischi [...]

[...] guarire e dare le medicine adatte, per poi avere i risultati nel resto della legislatura. questo è il senso del discorso di oggi, ovvero trarre le [...]

[...] questo paese esca finalmente dalla lunga crisi cui si era legato e limitato per un periodo di tempo ormai troppo lungo. certamente — lo abbiamo già [...]

[...] politico . di questo parlerò dopo, ma, fin da ora, non posso negare che l' instabilità che questa legge elettorale ha dato all' Italia è responsabile [...]

[...] unita, legata agli USA, fedele alle alleanze che abbiamo stipulato. questo è un patrimonio comune a tutti noi, che ha le proprie radici nell' articolo 11 [...]

[...] organizzazioni internazionali , prima di tutto le Nazioni Unite . sotto questo aspetto, il nostro sforzo prossimo sarà quello di ridare la spinta verso [...]

[...] anniversario dei trattati di Roma , che dobbiamo celebrare con uno sforzo verso la ripresa del cammino costituzionale. sotto questo aspetto, deve guidarci il [...]

[...] ' Africa e il nostro impegno che abbiamo verso questo continente. vorrei aggiungere un altro punto rispetto a quelli che ho toccato al Senato ed è quello [...]

[...] cui i rapporti fra Belgrado e Pristina saranno completamente diversi rispetto a quelli precedenti. dobbiamo aiutare la Serbia in questo difficile [...]

[...] questo momento, atteggiamento che ci porterebbe ad una ripresa dei conflitti in tutta l' area dei Balcani. questa è la politica estera italiana: una [...]

[...] completamente diversa. questo è avvenuto nonostante le decisioni prese, gravose e difficili, riguardo al risanamento dei conti pubblici. il risanamento [...]

[...] , senza strette fiscali, perché, al 31 dicembre, nessun provvedimento di questo tipo era ancora entrato in vigore . abbiamo un aumento degli introiti [...]

[...] per cento è dovuto ad una tantum ed a fattori eccezionali (versamenti della Banca d'Italia al Tesoro ed altri fattori di questo tipo che non torneranno [...]

[...] , dei nuovi contributi è dovuto a questo fatto e non ha alcuna altra spiegazione. quindi, non si tratta né di trionfalismo né di altro: è che, quando un [...]

[...] Governo mette seriamente questo compito all' ordine del giorno , gli italiani cominciano a comportarsi nel modo civile in cui si devono comportare [...]

[...] senso di una legislatura economica che dobbiamo compiere, al termine della quale dobbiamo consegnare un paese che corra veloce e che sia sano: questo [...]

[...] ' equilibrio e del risanamento dell' economia. naturalmente dobbiamo conservare questo cammino verso il risanamento. tornando su questo punto, noi [...]

[...] — anche questo è la prima volta che viene ammesso dalla stampa internazionale e dai dati nazionali — è favorita dalle ristrutturazioni, che hanno [...]

[...] aiutato ad iniziare questo cammino virtuoso. voglio soffermarmi ora sulle liberalizzazioni. io sono convinto che abbiamo cominciato veramente a « scrostare [...]

[...] conoscere qualcuno, credo che noi non stiamo parlando di cose minime. tutto questo lo avevamo scritto nel programma elettorale. vorrei anche ricordare [...]

[...] sostenere, quindi, il rilancio, il risanamento, i consumi, gli investimenti e la ricerca. continueremo ad aprire i mercati alla concorrenza, e questo [...]

[...] . quindi io vi chiedo... io vi chiedo un impegno senza polemiche su questo, mostrando proprio un senso di unità nazionale ! guardate, siamo ad una [...]

[...] avere un punto d' appoggio dove comincia l' Europa, verso Suez, vale a dire in Italia. questo è ciò che ci chiedono; quindi, su questo tema, vi chiederò [...]

[...] come questo paese non ha mai dovuto fare. non avremo più bisogno di grandi incentivi pubblici; infatti, se abbiamo l' intelligenza, non abbiamo più [...]

[...] nella Borsa americana di tutta una serie di imprese che lavorano in questo settore. questi sono segnali di una maturità dell' innovazione. noi siamo [...]

[...] , fare ancora un decimo della Germania. pertanto, questo diventa un grande spazio per il nostro paese, allo stesso modo del grande sforzo che dobbiamo [...]

[...] casa. questo è il nostro programma. questo è ciò che abbiamo iniziato a fare. questo è quanto noi faremo nel futuro. si tratta di interventi coerenti [...]

[...] priorità siano assai più di un contratto con gli italiani di 5 punti in cui non si capiva nulla! questa è la nostra strategia, questo è il nostro programma [...]

[...] a dire quello di consolidare la ripresa della nostra economia. per questo non dispero che su alcuni punti — come la politica energetica e le tabelle [...]

[...] influenza sull' ultima crisi. tutti abbiamo riconosciuto — ed è un altro punto molto importante di questo dibattito — che questa legge va riformata [...]

[...] . una settimana fa non ero sicuro di questo atteggiamento. in questo momento non ho alcun piano preciso, anche perché una nuova maggioranza viene [...]

[...] solitamente accusata di voler demolire le leggi approvate da quella precedente. in questo caso ci troviamo in una situazione unica, in cui nessuna voce si è [...]

[...] di questo perché uno dei nostri primi impegni è stato ed è quello di dialogare consapevolmente con tutte le forze politiche , in particolare con le [...]

[...] del Parlamento. naturalmente è chiaro che in questi primi giorni poche sono state le convergenze organiche su questo tema. anzi, sono stati più [...]

[...] numerosi i temi di divergenza rispetto a quelli di convergenza, ma è naturale che così sia in questa prima fase. voglio soltanto che questo tema entri [...]

[...] della maggioranza. e, accanto a questo — qui c' è meno accordo — occorre ritoccare anche alcuni punti della Costituzione. ho accennato alla stessa [...]

[...] , del bilancio dello Stato ed anche dell' andamento del bilancio di tutti gli enti locali . è questo il tipo di federalismo fiscale che riteniamo [...]

[...] conclusione: noi andiamo a questo tavolo con un atteggiamento assolutamente aperto; vogliamo riprendere, con il dialogo con i sindacati e con le associazioni [...]

[...] per un equilibrio più equo del nostro paese. ed è per questo che vi invito a votare a favore della risoluzione, presentata dall' onorevole [...]

Alcide DE GASPERI - Presidente del Consiglio Maggioranza
I Legislatura - Assemblea n. 53 - seduta del 16-07-1948
Sulla politica interna
414 1948 - Governo V De Gasperi - Legislatura n. 1 - Seduta n. 53 35 occorrenze
  • Mozioni, interpellanze e interrogazioni

[...] mi si permetterà, dopo quello che è stato detto ieri, prima di quello che si potrà dire domani al Senato e più tardi alla Camera, di essere in questo [...]

[...] lotta politica. ho formulato questo augurio come capo del governo nelle prime tragiche ore. ho il dovere di farlo anche personalmente, poiché il [...]

[...] interpretazioni episodiche quelle che sono invece due concezioni di politica nazionale e internazionale completamente opposte. questo non esclude però la buona [...]

[...] in questo concetto, che chi deciderà sarà il suffragio universale , allora l' unica arma è l' arma della libertà, l' arma della libera discussione e [...]

[...] questa discussione, anche se aspra, non lascia riserve per ricorrere alla violenza contro l' avversario. questo, perché nell' interrogazione dell [...]

[...] , direi di un deferire al popolo, sottomettendosi alla sua decisione. questo è il concetto fondamentale della democrazia. questo concetto, oltre che di [...]

[...] che si sono fatte, gli attacchi stessi e le contestazioni sui risultati, nonostante tutto questo che poteva essere un' esigenza psicologica di coloro [...]

[...] sarebbe un colpo di stato verso sinistra o verso destra? » . ed io ho risposto: « no! ho estrema fiducia che, anche in questo duro cimento, il regime [...]

[...] coscienze e che scoppiano in forma disordinata, nei momenti decisivi. nonostante tutto questo, nonostante i conflitti e gli incidenti che si svolgono [...]

[...] libertà e di democrazia. e qui lasciatemi dire, in questo momento in cui io ho visto l' avversario, il mio avversario (qualche volta poteva sembrare anche [...]

[...] avversario personale, benché fossimo personificazioni di due concezioni e di due metodi di politica) lasciatemi dire in questo momento in cui egli è [...]

[...] dell' Austria ed ora dell' America e mai della nazione italiana. non ho sollevato questo argomento per ravvivare polemiche, ma anzi per dire, per [...]

[...] ; mai, mai! e vi dico questo, per dire che anche dall' altra parte — io non so quale parte sia, perché veramente un attentatore, un assassino [...]

[...] premeditante, non so in quale settore si debba mettere; io credo in nessun settore — ... anche dall' altra parte si debba imitare questo metodo democratico e [...]

[...] discussioni politiche; ed ho detto questo per deplorare. dico questo, perché la mia condanna di tutto quello che, sotto il nome di fascismo, si vuol fare [...]

[...] programma di Governo . tutta la nostra azione è fatta per evitare questo. evidentemente, egregi colleghi, la discussione che qui oggi si fa sarebbe [...]

[...] rimedio. se voi parlate in questo senso, allora è inutile la discussione. però, io direi che, se c' è un significato chiaro, che può permetterei di [...]

[...] interpretare la situazione italiana, questo è l' atto elettorale. questo atto che cosa dice? che il popolo italiano non vuol essere né fascista né [...]

[...] — lo ripeto — il popolo italiano , nella sua grande maggioranza, ha paura specialmente della dittatura. perché? perché l' ha provata! questo, per quel [...]

[...] le è concessa di parlare in questo momento! non avevo capito l' interruzione, ma sono pronto a risponderle. se ci può essere chi accusa il Governo di [...]

[...] italiana, e non ha voluto assolutamente essere accompagnato. questo per quel che riguarda il fascismo; questo per quel che riguarda le tendenze di [...]

[...] tempo. dico però che, accanto a questo principio della libertà sindacale, che vogliamo rispettare, per essere realisti, bisogna considerare che vi è un [...]

[...] ' altra esigenza, c' è una esigenza di lavoro, e c' è una esigenza di ordine sociale, di ordine politico. se si spingessero le cose a questo punto: che [...]

[...] che si basa sulla nafta, nelle fabbriche, eccetera; se dovessimo ammettere questo principio, l' onorevole Corbino avrebbe ragione: questo — potrebbe [...]

[...] necessità, le esigenze della comunità, debbono imporsi a noi e a voi. è un problema, questo, che, fra i termini di libertà sindacale e delle esigenze [...]

[...] che le è vicino. quindi, io questo lo comprendo: fare il rigoroso a questo riguardo fino al quarto d' ora o ai cinque minuti, mi pare che sarebbe [...]

[...] che c' è una politica sociale che interessa anche i lavoratori) e lasciarli alla democrazia e alla Repubblica, che è la democrazia costituita. questo è [...]

[...] lunga teoria di agitazioni e di scioperi e il metodo seguito, hanno condotto oggi l' unità sindacale al cimitero in cui si trova; e dico questo con [...]

[...] , egregi colleghi, che io vi parlo sinceramente e, direi, improvvisando totalmente, giacché ho avuto l' interrogazione dell' onorevole Nenni in questo [...]

[...] della classe lavoratrice , la speranza che il Governo non faccia una politica di rappresaglia in questo momento, io sono qui per affermarlo: se però [...]

[...] stati fatti in questi ultimi tempi, in cui la politica si mescola alla questione sindacale, allora io dico che non ci intendiamo. questo è un altro [...]

[...] . ci sono, sì, delle interferenze: interferenze di legislazione, interferenze degli uomini stessi. e va bene ; questo non si può evitare. ma bisogna [...]

[...] reazione o rigurgito del passato e preservarlo anche contro qualsiasi tentativo di dittatura di estrema sinistra . questo è il programma dell' attuale [...]

[...] Governo. l' esperimento deve essere condotto sino alla fine; ed è per questo, amici miei, che invano vi illudete che incidenti da una parte o dall [...]

[...] tendere. vi si tenderà con maggiore o minore ritmo; ma vogliamo uscire da questo Governo quando veramente avremo dato alla democrazia italiana tutta la [...]

Palmiro TOGLIATTI - Deputato Opposizione
I Legislatura - Assemblea n. 1075 - seduta del 18-01-1953
Modifiche al testo unico delle leggi per l'elezione della Camera dei dpputati, approvato con decreto presidenziale 5 febbraio 1948
1212 1953 - Governo VII De Gasperi - Legislatura n. 1 - Seduta n. 1075 30 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] puro e succinto mi impone di essere il regolamento della Camera in questo momento, signor presidente . non so se questo vorrà dire ch' io sarò anche [...]

[...] si concluda. e questa è, poi, probabilmente, l' ultima occasione che mi si offre d' intervenire in questo dibattito. il voto che darò sarà quello del [...]

[...] mio gruppo. nego la fiducia a questo Governo, in generale, in rapporto con tutta la politica che esso conduce. gliela nego, in particolare, in [...]

[...] , al modo come si è arrivati, attraverso due mesi circa di dibattito, alla situazione presente. si è infatti arrivati a questo punto con una innegabile [...]

[...] normale per ciò che si riferisce al prestigio dell' istituto parlamentare. questo è stato tollerato anche dalla nostra Presidenza, a cui noi dobbiamo fare [...]

[...] per questo un serio, accorato rimprovero. questo è stato tollerato dalla Presidenza, la quale, in sostanza, è stata dimentica, nel corso di tutto il [...]

[...] dibattito, dall' inizio sino alla fine, della propria funzione; essa stessa ha calpestato la propria dignità. tutto il resto è stato conforme a questo [...]

[...] articolo. si è voluto in questo modo costringere l' Assemblea ad una approvazione senza esame approfondito, senza discussione. e, quando l' opposizione, in [...]

[...] sostanziale del nostro stesso regime. tutto questo sarebbe stato necessario se la legge fosse stata costituzionale, legittima, onesta? no! tutto questo non [...]

[...] ' approvazione con questo metodo, è la coscienza di questa incostituzionalità, di questa illegittimità e immoralità della legge che stiamo per vedere messa [...]

[...] . tutto questo avrebbe potuto essere evitato. potevano essere evitate le asprezze sul fondo, perché da parte degli oppositori della legge vennero [...]

[...] alla violazione delle più delicate e gelose prerogative della nostra, Assemblea. tutto questo e stato voluto ed è stato voluto da chi ha pensato, io [...]

[...] fondamentali e volute le successive violazioni costituzionali. perché tutto questo? in quale situazione questo avviene e quale situazione crea? e qui [...]

[...] arrivo al problema centrale della mia dichiarazione. quando si giunge a questo punto, ciascuno di noi, inviato qui da un elettorato che ha una sua [...]

[...] particolare fisionomia, che ha suoi particolari interessi e ideali, non può non giustificare la propria posizione riferendosi a questo elettorato, a [...]

[...] due modi: modificando qualche cosa nelle strutture economiche dell' Italia e modificando parecchio nella classe dirigente del paese. per questo [...]

[...] ' applicazione della Costituzione, seguendo la via tracciata dalla Costituzione repubblicana. ritenevamo, e riteniamo tuttora, che questo sia possibile [...]

[...] e la pace del nostro paese. questo è stato il mio programma elettorale. questa è oggi la posizione mia e del nostro partito. ma in tutte le direzioni [...]

[...] sono travolte, i villaggi sono minacciati. questa è una cosa che prima non era mai avvenuta e che è tutt' altro che casuale. a questo punto siamo [...]

[...] quanto si riferisce all' avvento di forze nuove alla direzione della vita nazionale, questo Governo ha una sola volontà: quella di sbarrare con [...]

[...] qualsiasi mezzo, ad ogni costo, la strada a questo avvento. per questo si è proposto il fine di scindere il paese, di logorare prima e infrangere poi l [...]

[...] ' unità che si era realizzata nell' adempimento di quel grande compito che fu la lotta di liberazione dal fascismo e dall' invasore straniero. ma questo [...]

[...] bisogno. e questo lo fate perché vi accorgete che il popolo sente sempre più vivamente e profondamente la necessità di un rinnovamento dell' Italia con l [...]

[...] finalmente aprirsi una strada di rinnovamento, di giustizia e di libertà. per questo ci adducete qui, come se questo fosse a nostro disdoro, l [...]

[...] volta ancora. oggi avverrà lo stesso, non dubitate! e così arrivo al tema che mi ero riservato per ultimo. nel corso di questo dibattito lo stesso [...]

[...] perché è strano che anche a questo proposito voi persistiate nel negare. la realtà delle cose. nei paesi retti da regimi di democrazia popolare si sta [...]

[...] lo abbiamo letto sui giornali anche ieri — che sono disposti all' impiego di qualsiasi mezzo per impedire che questi paesi avanzino per questo [...]

[...] intendeva con questo termine tutta una serie di altri delitti, e in particolare l' organizzazione del sabotaggio, della disgregazione, del tradimento [...]

[...] . tutto questo viene esaltato come una delle forme di lotta attraverso cui dovrebbe essere arrestata l' avanzata dei lavoratori di questa parte dell [...]

[...] , sacrosanta; che essa deve venire combattuta fino in fondo, fino alla vittoria! questo è ciò che noi faremo, estendendo ancora di più l' unità dei [...]

Palmiro TOGLIATTI - Deputato Opposizione
I Legislatura - Assemblea n. 44 - seduta del 10-07-1948
Ratifica dell'accordo di cooperazione economica tra Italia e Stati Uniti d'America concluso a Roma il 28 giugno 1948
1184 1948 - Governo V De Gasperi - Legislatura n. 1 - Seduta n. 44 84 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] signor presidente , signore, onorevoli colleghi , singolare destino quello di questo dibattito parlamentare per l' approvazione o meno dell' accordo [...]

[...] destino di questo dibattito, perché si è parlato nel paese da un anno a questa parte di questo piano ad ogni occasione, si è suscitata attorno ad esso l [...]

[...] volge attorno a questo pernio. si sarebbe potuto attendere, dopo tutto ciò, un maggiore interesse da parte della Camera dei Deputati per questo dibattito [...]

[...] tempi particolarmente alla lotta attorno a questo cosiddetto « piano » , ma in circostanze nelle quali il paese stesso, concretamente, nei particolari [...]

[...] creato, in questo modo, il mito di questo piano, così come si è creato il mito del fondo lire. il Piano Marshall è diventato il toccasana per tutti i [...]

[...] . tutti, insomma, attendono qualche cosa da questo fondo lire. si è così creato un mito, ma lo si è creato senza, ripeto, informare il paese esattamente [...]

[...] demagogico, altra volta nella direzione dell' ipocrisia, quello che in questa legge è invece detto apertamente. questo è il documento essenziale che voi [...]

[...] dovevate darci e sul quale doveva impegnarsi il dibattito. nemmeno oggi, invece, questo documento è a disposizione nostra. è a disposizione solo degli [...]

[...] documenti più o meno stampati; rimprovero al Governo di non aver fornito questo documento, stampato o manoscritto che fosse, alla Camera, ai [...]

[...] di svalutazione del Parlamento e del dibattito parlamentare che ormai è proprio di questo Governo e di questa maggioranza, conseguenza inevitabile, del [...]

[...] impostate ora le prospettive politiche del nostro paese. bene che questo rilievo venga fatto da noi qui all' inizio, soprattutto perché non ritengo essere [...]

[...] vero che il paese si disinteressi di questo dibattito. al contrario. il paese è stato incantato, affascinato, ingannato da prospettive e miraggi che gli [...]

[...] oggi è preoccupato e perplesso, perché comincia a capire che la nostra opposizione e lotta su questo terreno non è stata per niente una opposizione [...]

[...] . quindi bisogna discutere largamente qui, e dopo questo dibattito sarà necessario discutere ancora nel paese, illustrare in modo sempre più attento e [...]

[...] credere a tutto questo, la situazione internazionale è però arrivata ad un punto estremo di tensione. dalla seconda guerra mondiale il mondo, ed in [...]

[...] esistenti fra l' una e l' altra parte dell' Europa, fra la parte occidentale, che voi chiamate Europa e non è che una parte di questo continente, e [...]

[...] riuscirvi, come voi sapete. i paesi dell' Europa orientale o, almeno, una gran parte di essi, quelli il cui nome soccorre in questo momento alla mente di [...]

[...] superiori a quelli di qualsiasi altro paese europeo, ma ha dimostrato nonostante questo, e nonostante un' atroce guerra di quattro anni, di avere una [...]

[...] prospettiva che quella di miserie e di rovine. per cui noi abbiamo assistito e assistiamo, in questo secondo dopoguerra, in misura molto più larga che [...]

[...] sostanzialmente, per questo aspetto, il corso delle cose. una simile vittoria elettorale, ottenuta con quegli indegni mezzi che voi sapete, pone un ostacolo al [...]

[...] direzione del socialismo. a questo punto sorge la domanda alla quale sembrano oramai esser legate le nostri sorti: fra i due estremi, fra questo [...]

[...] capitalismo degli USA, arrivato alla fase esasperata dell' imperialismo e che ha fatto questo balzo in avanti nello sviluppo delle sue forze produttive, ed [...]

[...] tanto la coesistenza quanto la collaborazione. vorrei dare a lui, all' onorevole Corbino, e a tutti coloro i quali hanno avvertito che in questo dibattito [...]

[...] questo è il problema più profondo su cui occorre fare chiarezza, una informazione un po' più corretta, onesta e precisa. lasciate da parte i [...]

[...] suoi esponenti più autorevoli, a proposito di questo problema della possibilità o meno della coesistenza e della collaborazione di regimi così [...]

[...] collaborazione, appunto per questo, abbiamo presentato e difeso un piano politico di collaborazione fra diversi gruppi sociali e fra i partiti diversi [...]

[...] stretto tra questo problema e quello della collaborazione tra correnti diverse in uno stesso paese. sarebbe in effetti possibile, — si dice a conclusione [...]

[...] ricostruzione, l' ideale comune nato dalla guerra. si tratta di una rivista cattolica, ma l' autore dimostra in questo passo di aver compreso la coerenza [...]

[...] mezzi di basi e posizioni economiche, politiche, strategiche nel mondo intero, per cui non si sa più dove siano le frontiere di questo paese, dove [...]

[...] nome di chi ci abbia ella rivolto questo ammonimento severo, ma in qual modo e impegnando quali lotte pensa ella che si tratti oramai di arrischiare? sul [...]

[...] lotta aperta. ma anche in questo campo vi è stato qualcuno che l' ha già voluto affrontare, questo rischio; qualcuno che, di fronte all' ondata del [...]

[...] indietro con tutti i mezzi: con l' inganno, con la violenza, con la forza bruta, con le armi. il precursore, in questo campo, è stato Benito Mussolini, è [...]

[...] affermare nel mondo la loro potenza, e realizzare la loro volontà di farsi padroni del mondo intero. a questo duplice punto di partenza occorre sempre [...]

[...] sua politica estera di pace e di indipendenza... nulla di questo si fece, e, fu un fatale errore della nostra politica estera . di lì sono partiti [...]

[...] altro. il problema è quello di un paese che con la sua espansione imperialistica tende ad assicurarsi il dominio del mondo intiero, e per questo [...]

[...] parte dei popoli europei . il problema, cioè, è di una politica, — di cui questo accordo i bilaterale non è che uno degli aspetti — , la quale, come [...]

[...] fermamente. noi vogliamo che si torni indietro. tutta la politica dei comunisti, nel mondo intero, tende a questo scopo, in tutti i suoi aspetti, anche [...]

[...] assicurato all' Europa e al mondo intero. questa, signori, è la nostra politica! altri sono purtroppo gli scopi che in questo momento voi, consapevoli o [...]

[...] obiettivi economici e politici che qui sono indicati con sufficiente chiarezza perché tutti possano capire, non corrispondono in questo momento ne [...]

[...] infatti prima di tutto del « ripristino » dei principi della libertà individuale nei paesi europei . che cosa vuol dire questo? si tratta di cacciare [...]

[...] chiaramente, perché coloro che leggono e comprendono questo testo, coloro che confrontano questo testo col testo americano, dove le cose sono dette più [...]

[...] ' affermazione fondamentale secondo la quale tutto ciò che è fatto in applicazione di questo accordo deve essere in coerenza con la politica estera degli [...]

[...] quali dei beni prodotti nel nostro paese potranno essere esclusi da questa caratteristica? — , sono coerenti con questo criterio dall' accettazione [...]

[...] dirigono il governo americano . però, si dice a questo punto, dollari ce ne danno. e questo è l' argomento a prima vista più allettante per gli [...]

[...] miseria, e cercano di collegare questo obiettivo con quello della lotta contro il comunismo, affermando che il comunismo avrebbe come condizione per il suo [...]

[...] sviluppo quello che regni la miseria e non fiorisca il benessere. sia detto di sfuggita che questo legame nasconde un errore, anzi un profondo errore [...]

[...] mezzo di dollari. precisiamo, però: sei miliardi e mezzo di questa somma si riferiscono all' Occidente, ai paesi quindi che sono interessati a questo [...]

[...] accordo, e di questo deficit dell' Occidente, il settanta per cento è un debito verso gli USA. questa è la realtà, dalla quale risulta, cioè, che vi è [...]

[...] . lascio da parte questo tema che richiederebbe ampi sviluppi e torno alla questione principale. e perché esiste questo debito dell' Europa verso [...]

[...] , discorsi e materiali vari a questo proposito. non sono riuscito a vedere come si conti di uscirne. ho trovato che tutti coloro i quali hanno [...]

[...] agli scettici, che in questo caso sono forse i soli sinceri, essi dicono che tutto andrà come oggi e forse peggio. dato, infatti, che una nuova [...]

[...] popolazioni e le industrie, la sola soluzione sarebbe nell' accrescere le esportazioni dei prodotti industriali. ma questo sarebbe possibile solo nel [...]

[...] attuale nel confronto degli altri paesi capitalistici sarebbe ridotta, tenderebbe a sparire, ed è proprio questo che gli americani non vogliono. è [...]

[...] proprio per sfuggire a questa eventualità che tutto questo « piano » è stato messo assieme. in questa direzione va il « piano » e vanno gli [...]

[...] tempo ne ricevessero in cambio i prodotti agricoli? questo è il vero problema che sta dinanzi all' Europa d' oggi e che corrisponde a quelle [...]

[...] modificazioni strutturali dell' organismo europeo, di cui parlavo all' inizio. ma è proprio la soluzione di questo problema che gli USA non vogliono; è proprio [...]

[...] contro questo che essi si sono garantiti con la formulazione di questo « piano » e si garantiscono continuamente con nuove dichiarazioni e con nuove [...]

[...] misure. risolvere questo problema vuol dire, infatti, mantenere l' unità dell' Europa, liquidare le vergognose campagne antisovietiche e anticomuniste [...]

[...] cosa è per quello che si riferisce al livello di esistenza delle masse in Europa, nei paesi partecipanti al « piano » . a questo proposito le [...]

[...] nel 1938. questo mentre abbiamo in Europa un paese, come la Russia sovietica , che già oggi ha raggiunto e superato il livello di produzione [...]

[...] delle masse di prima della guerra. questo mentre sulla stessa strada procedono oramai tutti i paesi che stanno al di là della famosa « cortina di [...]

[...] , secondo il metodo che con questo « piano » viene proposto, l' Europa capitalistica rimane in ogni modo legata a quella crisi, che e crisi delle [...]

[...] . però, ripete a questo punto con compiacimento il nostro onorevole Adonnino, i dollari ad ogni modo ce li danno, e i dollari sono una gran bella cosa [...]

[...] , quando voleva rendere più facile a sé di soffocare l' una o l' altra. branca della loro economia. questo sistema era chiamato dumping e dall [...]

[...] vantaggiosa per colui che riceveva questo non disinteressato regalo, si difendevano con barriere doganali e con altre contromisure adeguate. la convinzione [...]

[...] paesi che aderiscono al « piano » americano e ne accettano le condizioni. in questo quadro rientrano la limitazione e, in taluni casi, la distruzione [...]

[...] di ogni autonomia economica di questi paesi. anche questo è contrario alla nostra Costituzione. abbiamo scritto nella Costituzione che accettiamo [...]

[...] limitazioni della sovranità nazionale allo scopo di favorire la collaborazione tra i popoli. abbiamo però aggiunto che questo deve essere a condizione di [...]

[...] hanno uguali « possibilità » . in questo quadro rientra il programma stesso dei rifornimenti, americani, da noi proposto ma da altri deciso. in questo [...]

[...] quadro rientrano le possibilità di limitazioni di questo programma possibili senza nemmeno l' intervento nostro nella decisione, ma unicamente con l [...]

[...] ' intervento del ministro degli Esteri degli USA. in questo quadro rientra la questione dei prezzi, determinati non, secondo le leggi del libero mercato [...]

[...] dello spionaggio economico — anche questo senza parità — a favore di una potenza straniera, i venti miliardi per la propaganda, e così via . tutto [...]

[...] questo significa intervento diretto nella nostra vita economica, nella direzione di essa, nella fissazione dei criteri della politica economica del nostro [...]

[...] imperialistici degli USA, prospettive di guerra, che noi deprechiamo. in tutto questo è il germe di una nuova catastrofe nazionale di cui è difficile [...]

[...] rappresentarsi in questo momento le forme. si partirà da una crisi economica sempre più acuta, si arriverà — come diceva l' onorevole Corbino — a un [...]

[...] ' Aula, penso che molti di voi forse non percepiscono ancora la gravità dello sviluppo politico cui assistiamo in questo momento e che tutti uniti noi [...]

[...] scorgete tutto questo e andate ciecamente in quella direzione in cui andate, veramente mi chiedo, alle volte, se non sia vero per voi il vecchio detto [...]

[...] della guerra, facendo uscire dall' Italia una voce di pace che freni, gli imperialismi di altri paesi. questo è il nostro obiettivo oggi. desidererei [...]

[...] dirvi però anche un' altra cosa: ed è che se il nostro paese dovesse essere trascinato davvero per la strada che lo portasse a una guerra, anche in questo [...]

[...] , negli intellettuali italiani, vi sono uomini che saprebbero comprendere, nel momento opportuno, anche questo dovere. scusatemi, onorevoli colleghi , se [...]

[...] leggerezza estrema di cui in questo stesso momento voi state dando un' altra prova, perché la colpevole sconsideratezza con cui voi avete, respinto [...]

[...] dell' Europa e di una nuova guerra, in modo tale che alle cose più gravi, ormai, dobbiamo essere preparati. per ciò vi è in questo momento tanta [...]

[...] serietà nelle nostre parole; per questo abbiamo il dovere di far sì che nulla rimanga oscuro davanti al popolo, circa il nostro orientamento di oggi e del [...]

[...] futuro. questo non vuol dire che noi siamo presi da nero pessimismo. al contrario. le forze di pace sono oggi nel mondo certamente più forti di quelle [...]

Palmiro TOGLIATTI - Deputato Opposizione
III Legislatura - Assemblea n. 327 - seduta del 05-08-1960
1233 1960 - Governo III Fanfani - Legislatura n. 3 - Seduta n. 327 69 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] credo che nessuno vorrà disconoscere, signor presidente , e anche voi, onorevoli colleghi , sarete senza dubbio concordi nel prendere atto che questo [...]

[...] un mutamento profondo. è di qui che questo Governo è sorto ed è a questo movimento che noi dobbiamo la fine abbastanza ignominiosa del Governo [...]

[...] alla creazione di una situazione politica nuova, che questo Governo almeno in parte esprime, oppure cerca di esprimere. comprendo benissimo, di fronte a [...]

[...] questo elemento nuovo e decisivo della situazione, la collera della destra reazionaria, in qualsiasi modo ed ovunque essa si esprima. comprendo questa [...]

[...] organizzazioni cattoliche strettamente collegate con questo partito. comprendo l' accorato sbalordimento non soltanto dei nostalgici del fascismo, ma [...]

[...] rapporto di un lontano padrone con un popolo sottomesso e tenuto a bada con le bastonate. la realtà è che oggi, in questo famoso mondo occidentale che [...]

[...] , in questo mondo occidentale il regime parlamentare e le istituzioni democratiche resistono all' assalto delle forze della reazione, si salvano e [...]

[...] con la loro lotta, partecipando in questo modo direttamente allo sviluppo della democrazia e delle situazioni politiche. prendiamo atto con una certa [...]

[...] reazionari potevano concepire i loro piani con speranza di successo. questo per il passato immediato. ma se si guarda più a fondo la situazione in cui [...]

[...] hanno potuto essere concepiti i propositi che sono stati denunciati qui dalla maggior parte degli oratori che sono intervenuti fino ad ora in questo [...]

[...] campo delle forze popolari. positivo è il fatto che voi stessi, ministri democristiani, nel presentare questo Governo alle assemblee parlamentari [...]

[...] ' ha fatta pronunciare dal segretario del suo partito, scindendo in questo modo in una certa misura la propria responsabilità. a questo proposito intendo [...]

[...] presentare al presidente della Repubblica ed anche a lei personalmente, nel periodo preparatorio alla formazione di questo Governo. l' assalto allo [...]

[...] questo verrà risposto come è necessario che venga risposto... il popolo ha dimostrato che le forze per dare questa risposta esistono. quando poi si [...]

[...] costituzionale, ma facendo uso di tutti gli strumenti che sono a loro disposizione. per questo è da respingere la critica che viene fatta nella dichiarazione [...]

[...] ministeriale circa il ricorso a strumenti sindacali, cioè allo sciopero di massa, nella lotta politica. questo ricorso è mezzo normale di lotta delle [...]

[...] siete buoni democratici, ringraziate che questo strumento possa essere adoperato nel momento in cui le istituzioni democratiche fossero minacciate [...]

[...] , perché in questo modo la vita di queste istituzioni potrà essere salvata. oh, avesse voluto la sorte che fossimo ancora stati in grado nel 1921, nel 1922 [...]

[...] , di usare con efficacia questo strumento per fermare l' avanzata del fascismo! tutta la vita italiana avrebbe avuto uno sviluppo diverso. quanti lutti [...]

[...] via dell' avventura autoritaria è sbarrata, che di lì non si può passare, oggi, nel nostro paese. questo, onorevoli colleghi , è ciò che si è [...]

[...] , dunque, rimane aperta e quale via si deve seguire? ponendo questa questione giungo direttamente al giudizio che noi dobbiamo dare di questo Governo e alla [...]

[...] momento di emergenza e di particolare tensione nei rapporti fra il Governo e i cittadini. essenziale a questo scopo noi consideriamo la liquidazione e [...]

[...] questi principi. ma che cosa è questo Governo? come è composto? come si presenta a noi? qual è il suo programma? si era detto (e non da noi [...]

[...] prevalentemente, bensì da altri settori) che questo Governo dovesse avere un carattere non dico di provvisorietà, ma di emergenza e passaggio a situazioni nuove [...]

[...] cambiate, e cambiate radicalmente, perché davanti a noi abbiamo, invece, un Governo il quale respinge questo carattere, dichiara di essere un Governo [...]

[...] coloro che si sono adoperati alla composizione di questo ministero. il Governo è monocolore. la sua composizione, però, è profondamente eterogenea, e ciò [...]

[...] , perlomeno in questo momento, essere assente, dovendo essere considerato il principale responsabile delle violenze che vennero esercitate contro folle [...]

[...] pacifiche, coi luttuosi esiti che tutti sappiamo. essenzialmente, quindi, ci sembra che questo sia un Governo che tenta (e non si sa se riuscirà) di [...]

[...] monopolio politico di questo partito. confesso che, dato il modo come il Governo stesso si presenta, dato il programma, l' ampiezza e il tempo che [...]

[...] ritornare attraverso questo espediente a una formazione tipo centrista. né, esistendo questa intenzione, siamo in grado di dire se potrà realizzarsi [...]

[...] del centrismo, continuata per anni e anni, che si è potuto giungere alla maturazione dei propositi di sovvertimento autoritario, per questo la [...]

[...] composizione del Governo e il modo come esso si presenta non giustificano soltanto una cautela, ma richiedono che nel Parlamento e nel paese vi sia a questo [...]

[...] Governo una dichiarata opposizione. questa, onorevoli colleghi , è la costatazione che sta al centro del mio intervento. a questo Governo non è [...]

[...] sufficiente contrapporre una critica di quelle che potranno essere le debolezze nell' attuazione di questo o quell' altro dei propositi che esso afferma. a [...]

[...] questo Governo bisogna contrapporre un' opposizione, la quale derivi da una diversa concezione del modo come devono essere affrontati e risolti oggi i [...]

[...] problemi più urgenti del paese, i problemi che salgono dalle necessità e dalle richieste delle masse popolari . riteniamo che questo sia il solo [...]

[...] cittadini e che rendete omaggio al libero Parlamento, respingendo e condannando, in questo modo, qualsiasi piano di degenerazione autoritaria. di tutto [...]

[...] questo prendiamo atto in senso positivo. è proprio questa parte, però, che dovrebbe essere la più limpida delle vostre dichiarazioni e posizioni, che è [...]

[...] clericalismo. a questo, che è il vero modo di trattare la questione, non avete saputo o voluto venire. vi limitate a dare l' assoluzione al Movimento Sociale e [...]

[...] poi passate alla consueta agitazione anticomunista. lungi da me, a questo punto, l' intenzione di fare propaganda comunista. la fece l' onorevole [...]

[...] contadini, governato dal partito comunista , perché questo Stato sembrava dovesse essere sommerso dalle ondate degli eserciti di venti paesi che lo [...]

[...] e storica del nostro movimento. se voi, colleghi della Democrazia Cristiana , siete anticomunisti, questo è affare vostro. peggio per voi! il vostro [...]

[...] il regime repubblicano. orbene, a questo contenuto ideologico si può arrivare per diverse strade. voi, colleghi della Democrazia Cristiana , vi siete [...]

[...] Resistenza. questo è dunque il contenuto ideologico sul quale deve essere basata tutta l' azione di tutti i governi, se vogliono essere chiamati governi [...]

[...] costituzionali , che non violino la legalità repubblicana. l' anticomunismo sta al di fuori di questo contenuto ed è, anzi, in contrasto con esso [...]

[...] che contraddice quella Costituzione, che la vìola, la calpesta, o per lo meno la mette nel dimenticatoio. questo è il vero, sostanziale motivo per cui [...]

[...] oggi possiamo assistere al risorgere di velleità reazionarie. ma questo è anche il motivo per cui oggi assistiamo a questo impetuoso risorgere nella [...]

[...] da aziende di Stato. questo non è conciliabile con la proclamazione della volontà di restaurare e difendere la libertà del lavoro. dite di voler [...]

[...] coinvolge una questione di principio, ed è per questo che noi sentiamo, anche solo dall' esame di questi frammenti, oltre che dall' esame della composizione [...]

[...] di questo disegno di legge , per quanto sia un assurdo che, a distanza di dodici anni dall' approvazione della Carta Costituzionale , siamo ancora a [...]

[...] questo punto. per quanto riguarda le regioni, invece, non possiamo dichiararci sodisfatti, perché ciò che ella ha proposto, onorevole Fanfani, non [...]

[...] dover redigere la legge finanziaria e bastava dare l' avvio a questo lavoro. ella fa un passo indietro quando ora propone di istituire una [...]

[...] commissione per lo studio ulteriore dal problema. tenga presente, questo Governo, che la rivendicazione relativa all' ordinamento regionale è oggi sempre più [...]

[...] Piemonte, o delle regioni meridionali , ma dappertutto. un Governo il quale o con espedienti o in altro modo cerchi ancora di opporsi, in questo campo, all [...]

[...] spinge a dare un giudizio anche di ordine generale sul modo di muoversi di questo Governo. non si può dire che la questione debba essere decisa dal [...]

[...] . questo punto rimane e deve rimanere. ma noi, a questo proposito, assistiamo a una rinascita del vecchio giuoco, umiliante per chi lo fa e per chi vi [...]

[...] Democrazia Cristiana , invece, che esprime questo Governo, fa obiezioni e manovra in modo che le elezioni non si facciano. in questo modo si è posti di [...]

[...] della Democrazia Cristiana diano la prova, a proposito di questo problema, che quando essi parlano di rispetto della legge non ci prendono in giro e [...]

[...] questo dibattito, chiedendo che in merito si pervenga ad un voto esplicito, in cui tutti i partiti assumano le proprie responsabilità e si assuma le [...]

[...] questo che non ho trovato l' accenno, che era indispensabile parlando di politica di sviluppo , al modo come ci si propone di utilizzare la gestione [...]

[...] , onorevole Fanfani, che io vado ora troppo al di là. comprendo, questo non è il Governo che si collochi sul terreno su cui sembrava che la Democrazia [...]

[...] intendete attuare una politica antimonopolistica e di sviluppo. questo non l' avete fatto. perciò anche la parte economica della vostra esposizione è [...]

[...] questo sono proprio quelli che sempre hanno impedito che questi problemi venissero risolti. nel corso degli ultimi anni i governi di questo tipo sono [...]

[...] clericalizzazione della vita del paese che corrisponde a questo monopolio. è contro questo che insorgono oggi i professori e gli studenti. quei professori e quegli [...]

[...] giustificare cori un criterio e carattere di emergenza una posizione favorevole a questo Governo, perché questo criterio e questo carattere sono dal [...]

[...] Governo respinti. non potremmo giustificarla nemmeno col fatto che questo Governo si accinge a convocare i comizi elettorali, anche perché, sino ad ora, la [...]

[...] che voi, colleghi, griderete che in questo modo siamo isolati. avete gridato per tanti anni che siamo in crisi e quanto più ripetevate quella canzone [...]

[...] affrontare la lotta elettorale. ma questo non è che uno dei tanti telegrammi che da un po' di tempo ogni giorno riceviamo dalle nostre federazioni e da tutte [...]

[...] , lavoreremo perché sorga da questo movimento una nuova maggioranza la quale veramente consenta di mettersi decisamente sulla strada di questo rinnovamento. [...]

Aldo MORO - Deputato Maggioranza
II Legislatura - Assemblea n. 17 - seduta del 24-08-1953
746 1953 - Governo Pella - Legislatura n. 2 - Seduta n. 17 20 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] costituito dall' onorevole Pella. credo che non si possa intendere il nostro atteggiamento in questo particolare momento politico se non si tiene [...]

[...] , che il nostro partito ha compiuto in questo periodo per salvaguardare nell' interesse del paese la linea politica della Democrazia Cristiana , quella [...]

[...] equilibrio e di sintesi nella vita politica italiana . noi in questo periodo abbiamo fatto uno sforzo per serbarci fedeli a questa linea politica [...]

[...] . abbiamo fatto questo sforzo di fronte ad alcune incertezze sorte nel clima postelettorale nell' ambito di determinati partiti; incertezze che certo hanno [...]

[...] creato difficoltà sul nostro cammino. abbiamo compiuto questo sforzo di fedeltà di fronte a fermenti nuovi introdotti dal fenomeno della consultazione [...]

[...] elettorale nell' ambito del nostro schieramento politico: nuovi fermenti che per altro non sono ancora giunti a maturazioni. abbiamo agito in questo [...]

[...] svolgimenti nella vita politica italiana . forse questo atteggiamento sereno e responsabile della Democrazia Cristiana non è stato sufficientemente [...]

[...] compreso; ma io ritengo che questa nostra linea di condotta debba essere rivendicata in questo momento, perché noi crediamo in questo modo di aver servito [...]

[...] crisi, è giusto che questo dialogo fra le forze politiche alla ricerca di un nuovo equilibrio continui, in modo che si giunga alla decisione migliore [...]

[...] , nel modo più serio e meditato, nell' interesse del paese. intanto, mentre questo dialogo continua, com' è giusto, si sono fatte ogni giorno più vive [...]

[...] assunto con coraggio e decisione il difficile compito di governare il paese in questo momento, non interrompendo, anzi dirci facilitando, con la stessa [...]

[...] assolvere al proprio compito. e in questo senso io direi che più che di un Governo amministrativo si deve semmai parlare di un Governo che si propone [...]

[...] riservata alla conclusione di questo dialogo delle forze politico che è stato inaugurato, che deve essere continuato, che deve essere — come spero [...]

[...] una volta in questa circostanza: essa ha offerto per la soluzione governativa che ci viene presentata in questo momento l' opera ed il prestigio di uno [...]

[...] accetta di portare un peso notevole di responsabilità per quanto riguarda l' opera che questo Governo sta per intraprendere. la Democrazia Cristiana nel [...]

[...] fare ciò si è posta su un piano di serenità e di superiore obiettività in quanto, costituendo essa per la maggior parte questo Governo, ha creduto [...]

[...] tuttavia di doversi in certo modo spersonalizzare per permettere al Governo stesso di essere espressione di una maggioranza più vasta. quindi in questo [...]

[...] piattaforma sulla quale il Governo dell' onorevole Pella, con le finalità caratteristiche che abbiamo enunciato, può posare con sicurezza in questo [...]

[...] , proprio perché nel Parlamento e nel paese vi sono delle forze politiche vive ed operanti che si devono svolgere. in questo senso la Democrazia Cristiana fa [...]

[...] nostro popolo, nella certezza di servire così a chiarire e indirizzare nel modo più umano e fecondo la vita politica del nostro paese. questo è il nostro [...]

Emma BONINO - Deputato Opposizione
VIII Legislatura - Assemblea n. 86 - seduta del 21-12-1979
Sulla fame nel mondo
50 1979 - Governo I Cossiga - Legislatura n. 8 - Seduta n. 86 48 occorrenze
  • Mozioni, interpellanze e interrogazioni

[...] maggioranza, una risoluzione, per così dire unitaria, su questo problema, a seguito di iniziative prese dal gruppo radicale e che sfociarono, come forse [...]

[...] come conferma di una volontà politica di tutte le parti di questo Parlamento, perché fosse di incoraggiamento al Governo nell' intraprendere quegli [...]

[...] . per questo avremmo preferito una iniziativa autonoma del Governo, che si presentasse spontaneamente a questa Camera con comunicazioni sue, per [...]

[...] Parlamento sull' operato del Governo, e come accade oggi con la discussione di mozioni e di interpellanze. la realtà che questo atteggiamento nasconde — ma [...]

[...] nella direzione che ci interessa. tuttavia non possiamo certo accettare, onestamente, queste lentezze e questo atteggiamento per cui non ci si sposta di [...]

[...] delle risorse dei paesi del terzo mondo . tutte le critiche a questo tipo di politica estera certo permangono, e si sono aggravate nel corso di questi [...]

[...] USA rispetto ai paesi del terzo mondo . in questo rapporto, che è stato reso pubblico il 10 dicembre (e che mi auguro la Camera voglia acquisire agli [...]

[...] atti e farli tradurre per tutti i deputati ed il Governo, poiché ritengo che, oltre ai missili, anche dati di questo tipo siano assai importanti per [...]

[...] maturando e proponendo. la conferma più grave che viene da questo rapporto è relativa al fatto che tutti gli studi sono stati compiuti, che le proposte [...]

[...] espressamente che cambiare il tipo di rapporto tra nord e sud e verso i paesi sottosviluppati è semplicemente un problema di scelta politica. tutto questo [...]

[...] rapporti internazionali — vediamo il fallimento continuo di conferenze internazionali — , ebbene, sarà proprio la parte industrializzata di questo [...]

[...] industrializzati . occorre attuare questo mutamento nell' immediato poiché non porta alcun beneficio dilazionare sempre più le scadenze; non serve a nulla [...]

[...] possibile è quello di distribuire del cibo; è inutile che si dica che questo è semplicemente un atteggiamento umanitario o caritatevole. io dico: ben venga [...]

[...] un atteggiamento umanitario, visto che non c' è, in quanto ogni vita salvata da questo genocidio è un contributo a favore del rapporto di cui parlavo [...]

[...] , ritengo che renda colpevoli tutti quanti, se non altro per omissione, e sia quindi intollerabile. era questo che avevamo chiesto al Governo. ritengo [...]

[...] ai paesi industrializzati . quando dico questo, intendo che un altro condizionamento culturale deve essere messo in discussione; le precise richieste [...]

[...] inteso come impiego di alta tecnologia. gli errori fatti da noi tutti sono quelli di aver anche esportato questo concetto di progresso; mi riferisco alla [...]

[...] notizia diffusa in questi giorni, di una centrale nucleare venduta al Bangladesh, quando è ben risaputo quali siano le condizioni di questo paese che [...]

[...] tratta di problemi estremamente interdipendenti e, perché si prenda coscienza di questo, dovremmo promuovere un' opera di informazione dell' opinione [...]

[...] radiotelevisivi hanno promosso tra i cittadini. è quanto di più vergognoso possa esservi, ed alla fine di questo dibattito chiederemo alla Camera ed anche [...]

[...] al Governo di intervenire attraverso i possibili canali perché certe distorsioni dell' informazione non abbiano a ripetersi, soprattutto su questo [...]

[...] tema! la necessità di far capire alla pubblica opinione che questo tema, altre ad essere un gesto, un atto di profonda umanità, è anche un problema di [...]

[...] televisivo di apprestare dibattiti o interviste su questo tema; tanto è vero che , perché questo accadesse, ha ritardato di mezz' ora i dibattiti di [...]

[...] livello di sviluppo; certamente, per altro, è importante cominciare a costruire questo diverso ordine economico internazionale, come è altrettanto [...]

[...] , non riuscirebbe certamente a salvare 30 o 40 milioni di uomini che muoiono di fame. questo però non è un buon motivo per non cercare di salvare [...]

[...] del governo italiano che, nell' altra istituzione in cui siamo presenti, il Parlamento europeo , abbiamo impostato questo stesso problema, ritenendo [...]

[...] morti e che quindi questo « anno del fanciullo » , se vogliamo almeno in parte liberarci dall' ipocrisia, è diventato l' anno del fanciullo morto [...]

[...] . questo è infatti il risultato concreto dell' inattività o dell' indifferenza rispetto ad azioni immediate di pronto intervento. Muti, inerti, stando da [...]

[...] parte o semplicemente usando parole che volevano dimostrare interesse, abbiamo lasciato che questo infanticidio di massa si perpetrasse. questo è ciò [...]

[...] che oggi, alla fine dell'anno 1979, dobbiamo avere la forza e il coraggio di ammettere, addossandocene la responsabilità. è stato un anno, questo 1979 [...]

[...] ' opinione pubblica certi problemi. sono i paesi che noi stessi, agendo in questo modo, condanniamo ad una minore capacità produttiva, ad un più basso [...]

[...] quindi un gesto, io credo, di testimonianza, ma anche di assunzione di responsabilità, per riconoscere che si è parlato di questo problema in molte sedi [...]

[...] , ma non si è intervenuti, o quanto meno non si è intervenuti adeguatamente, non si è salvato nessuno. è un riconoscimento, questo, che credo dobbiamo [...]

[...] risolvere questo problema. mi sembra anche di aver trovato conferma in alcune cose che siamo andati sostenendo in questi mesi nel senso che c' è cibo [...]

[...] distribuzione, barriere o difficoltà politiche, sociali ed economiche impediscano un' equa distribuzione di queste risorse. credo che questo debba essere [...]

[...] mondo, che detengono il 90 per cento dell' esportazione di questo prodotto, hanno dato vita ad una situazione di analogo ricatto dei paesi ricchi nei [...]

[...] confronti dei paesi poveri. in questo cartello gli USA detengono il 60 per cento del grano esportato nel mondo, e non è un caso che da anni e anni l [...]

[...] — per fare questo semplice salto, sono stati necessari mesi e mesi di trattativa. diamo atto di ciò, che negli ultimi tempi l' atteggiamento del [...]

[...] , che è comunque un passo in avanti; ma non possiamo non notare che questo passo in avanti consiste semplicemente nel fatto che la Comunità Europea [...]

[...] il governo italiano ha spinto in questa direzione: ma il risultato è quello che è. per questo io credo che solo un' azione esemplare, svolta con tutti [...]

[...] — anche unilaterale, ma certo in collaborazione con il paese del terzo mondo che vorrà svolgere con noi questo tipo di iniziativa; credo che solo questo [...]

[...] lutto nazionale perché tale atto coinvolga l' opinione pubblica , i partiti, i sindacati, la gente, in questo dibattito. cerchiamo di far capire, se ne [...]

[...] qualche modo, al servizio informativo di Stato, il dibattito su questo tema, senza aspettare che gli operatori in giro per il Kenya ci portino una [...]

[...] che l' impegno di tutti debba essere questo: avendo fatto lo sforzo massimo di mobilitazione, fare dell' anno 1980 e del decennio 80 il momento della [...]

[...] continuiamo a chiedere il 2 per cento del prodotto nazionale lordo . ebbene, c' è una parte di questo rapporto che è sconvolgente. dice che, per salvare [...]

[...] investite in questo tipo di progetti che sono oggi, dal punto di vista culturale e di coscienza civile, gli unici progetti per la pace, per la distensione [...]

[...] viltà, magari per indifferenza, ma anche per insipienza politica), ma dobbiamo assumere un atteggiamento molto più coraggioso. è a questo fine che in [...]

[...] ogni forma non violenta e istituzionale noi continueremo a tallonare il Governo, perché questo tema non venga relegato, come sempre, nelle pure [...]

Emma BONINO - Deputato Opposizione
VII Legislatura - Assemblea n. 67 - seduta del 21-12-1976
Norme sull'aborto
1852 1976 - Governo III Andreotti - Legislatura n. 7 - Seduta n. 67 77 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] signor presidente , colleghi e colleghe, onorevole sottosegretario, per me questo è sicuramente un discorso estremamente importante, perché coinvolge [...]

[...] questo dibattito, ma debbo dire anche con profonda rabbia. non si può, cari uomini, cari maschi, compagni o meno, colleghi o amici, non si può [...]

[...] punto sta, come intende prevenire, quale contraccettivo usare? quanti di voi si fanno carico, prima di avere un rapporto, di questo problema? semmai sono [...]

[...] questo problema, proprio perché vi sentite a disagio su questo punto — ricordo che mai la prevenzione è stato un vostro problema, mai la sessualità è [...]

[...] ? anche allora eravamo « folli » , « irresponsabili » , « lesbiche » ovviamente, come se questo fosse un insulto, tra le altre cose, e non lo è. è [...]

[...] . benissimo. solo che poi la tradizione della gerarchia ecclesiastica è estremamente sessuofobica. questo è il problema. solo adesso si comincia a [...]

[...] contraccettivi, eccetera » . questo lamento mi sembra veramente, incredibile. sappiamo benissimo che, senza la gratuità, non vi sarebbero i contraccettivi [...]

[...] collega — che, se liberalizziamo l' aborto, questo, diventerà il mezzo di controllo delle nascite abitualmente usato? ma vogliamo scherzare? io mi rendo [...]

[...] , bisogna vedere chi, come, con quali strumenti, con quale reale volontà, cerchi di eliminare questo problema. io credo, senza presunzioni, di [...]

[...] sotto, a caratteri altrettanto grossi, è scritto: « contraccettivi per non abortire » . come mai ve ne dimenticate sempre? questo è il problema reale [...]

[...] , ed è questo che, secondo me, non si può affrontare per slogan. le donne che hanno abortito sono le vere antiabortiste; e proprio loro, proprio le [...]

[...] preoccupate tanto di difendere. proprio le donne, ad un certo punto, sono scese in piazza, ed hanno detto: basta con questo sconcio! basta! queste donne sono [...]

[...] in questi consultori prestano la loro opera per militanza, missionarie della contraccezione, nel 1976? questo è il problema. e di fronte a questo che [...]

[...] essere una delle scelte possibili e non la sola, non l' unica, non la totalizzante? no, è questo il problema reale, che voi non volete mai affrontare [...]

[...] effetti un pochino sono oppresse e che bisognerà pure liberarle un po'. questo significa realmente capire, o per lo meno essere sensibili, stare a [...]

[...] voi avete qui lo stesso atteggiamento che avete fuori nelle strade. il dileggio, lo scherno, questo avete! poi le venti cartelle sulla sacralità della [...]

[...] ragazzina che partorisce nella scuola, ma questo non fa riflettere nessuno, anzi in Commissione mi è stato detto che non si possono tenere in [...]

[...] privatizzata nel senso che mancano i servizi sociali ; e non è privatizzata per volontà delle donne, questo è sicuro. le donne si trovano anche a supplire [...]

[...] alla carenza di servizi sociali ; questo è il problema. qui non ci sono asili nido , non ci sono servizi sociali né di quartiere e quindi per forza la [...]

[...] doposcuola... io credo, signor presidente che quando qualcuno vuole interrompermi, può farlo, ma non tollero su questo punto, per la dignità delle donne, per [...]

[...] sofferente e masochista, e reagire soltanto con battute. io credo che questo sia gravemente e profondamente indicativo di come forze politiche affrontino e [...]

[...] si pongano di fronte a questo problema. poi si viene a parlare di femministe fanatiche! ma cerchiamo di non scherzare! le femministe fanatiche sono [...]

[...] ... rileggerò il testo; questo è, quello che ho capito, lei non è stato chiaro, eppure l' ho ascoltato attentamente. in fondo dire « affrontato con riserbo [...]

[...] il discorso sulla sacralità della vita, ma significhi lottare perché gli aborti per lo meno diminuiscano. certo questo non avverrà da un giorno all [...]

[...] di parti plurimi, che faceva male al fegato, di tutto. e di fronte a questo, i canali di informazione dello Stato hanno ben taciuto. mai si è fatto un [...]

[...] applicazione, dicevano i cinque esperti-uomini chiamati in televisione, perché le donne in questo paese o sono una strana razza in via di estinzione o le [...]

[...] metodi non sono certo il non plus ultra , che la ricerca in questo campo è stagnante (forse proprio perché è fatta dagli uomini che non sono così [...]

[...] partecipi), però il problema è che queste sono le uniche alternative se uno vuole programmare le proprie maternità. non ce ne sono altre! questo è il punto [...]

[...] allucinanti, incredibili. questo è il punto. nelle scuole non se ne parla, i canali di informazione di massa quando ne parlano distorcono, oppure, più [...]

[...] , mai avete riflettuto un attimo su che cosa le donne vogliono dire con questo? e il potere di disporre del loro corpo anche in materia sessuale. certo [...]

[...] con una donna più o meno oggetto, che non esiste come esigenze. questo è forse ciò che noi stavamo tentando di ribaltare, eppure questo è lo slogan che [...]

[...] ha più terrificato: la privatizzazione. non è assolutamente questo, ma è la riappropriazione del nostro corpo come dato nostro e non come dato [...]

[...] ? perché ognuna ha questo mito del suo nucleo familiare . quindi mi sembra assolutamente insostenibile rispetto a chi abbia avuto, se qualcuno — e chi [...]

[...] della contraccezione. ma questo non avviene quando si abortisce normalmente dal solito, medico speculatore, quando, la donna, appena finito l [...]

[...] ' intervento, se ne va; e, sicuramente non si ottiene dalla mammana questo tipo di informazione. a scuola non si danno informazioni di questo genere, i [...]

[...] anche voi sulla sacralità della vita. non ho visto affatto un impegno reale, e per questo è per lo meno dubbio che tiriate fuori ora il problema della [...]

[...] nulla di tutto questo. forse, se imboccassimo questa strada, potremmo ottenere dei risultati. credo che chi, in questi anni, si è battuto per la [...]

[...] per cento delle donne italiane in età feconda usa la pillola. questo dovrebbe essere un dato tale da far riflettere. certo, se voi partite dal [...]

[...] fare un ragionamento valido. se partite da questo atteggiamento di profonda sfiducia nel senso di responsabilità delle donne (e quindi, tra le altre [...]

[...] è questo, non è un problema di trascuratezza o di malavoglia. partendo da questo punto di vista , si arriva ovviamente all' aberrazione per la quale [...]

[...] l' aborto sarebbe lo strumento contraccettivo più comodo. qualunque donna stesse a sentire queste cose, inorridirebbe, perché questo non esiste. non [...]

[...] , il mezzo più « comodo » per il controllo delle nascite (tra le altre cose). l' aggettivo « comodo » è veramente insostenibile; usare questo [...]

[...] risolviamo il problema degli aborti clandestini e non clandestini? sicuramente anche se cominceremo subito, questo sarà un processo che durerà a lungo. nel [...]

[...] trasportata all' ospedale. conseguenza: inchiesta. e tutto questo non vi... fa mai pensare? come mai nessuna donna, ricca o alto-borghese, ha mai subito [...]

[...] colpevolizzate, il problema non si sarebbe mai posto: la cosa vi andava benissimo. e questo il senso della vostra definizione di « provocatoria » della pur [...]

[...] . se dobbiamo abortire la responsabilità, la colpa, non è solo nostra; anzi non è proprio nostra. e stato questo il dato della provocazione. ma finché [...]

[...] rendono conto di questo, come pure di quale strumento di repressione sessuofobica sia spesso la stessa visita ginecologica o certe domande che a dir poco [...]

[...] perché? cosa volete di più? dal momento che questo figlio sta con me e lo devo allevare io, perché la società non se ne fa carico! anzi, semmai, secondo [...]

[...] confessore laico? lei crede veramente, onorevole Orsini, di dover partecipare alle scelte delle donne che non possono portare avanti la gravidanza? questo [...]

[...] ' isolamento in questi termini. per questo devo dire — ed è un dato culturale evidentemente diverso — che non ci spaventa per niente, ad esempio, avere [...]

[...] problema; e preferiamo vivere insieme questo dramma piuttosto che viverlo sicuramente tra una donna che partorisce e l' altra che si sta curando la sterilità [...]

[...] . per questo non riteniamo assolutamente che sia una cosa aberrante quella di avere il ghetto dove le donne abortiscono, perché si creano invece [...]

[...] proprio lì dei dati di solidarietà e di sorellanza reale. non ci fa inorridire per niente questo fatto, specie se è un posto dove gli aborti sono gratuiti [...]

[...] pone in quel momento è quello di prevenire, ma anche da questo punto di vista la società è completamente carente. diceva prima il collega che noi non [...]

[...] , saremo un paese più civile soltanto perché avremo legalizzato l' aborto: questo è sicuro, questo è certo. infatti la reale partecipazione alla [...]

[...] reale difesa della sacralità della vita. nel frattempo dobbiamo prendere atto che esiste questo problema. vogliamo cercare almeno, visto che siamo un [...]

[...] di tentare di risolvere questo problema reale, mettendo insieme, contemporaneamente, tutta una serie di meccanismi, che evitino ovviamente l' aborto e [...]

[...] dichiarate la sacralità della vita, solo perché usate improvvisamente questo slogan? io credo — l' ho già detto — che le donne che hanno abortito e le [...]

[...] queste donne, che sono realmente antiabortiste — su questo vi invito poi a riflettere — rappresentino quella parte del nostro paese che è più realmente [...]

[...] cosciente della volontà di arrivare ad un punto tale in cui non si debba più ricorrere all' aborto. a questo scopo le donne si sono mosse, hanno [...]

[...] consultori. non si sa per quale destino stellare, per quale fatalità a noi avversa, i consultori sono ancora sulla carta. questo non vi dice nulla [...]

[...] ? questo non diventa nemmeno materia di riflessione? mi chiedo allora: qual è la vostra proposta reale? lasciare tutto come sta? non sarà invece necessario [...]

[...] risolvere questo problema degli aborti clandestini ? noi abbiamo una legge particolarmente repressiva, il codice Rocco , eppure mi sembra che tale [...]

[...] . devo aggiungere, però, che il codice Rocco ha avuto un unico scopo, un' unica finalità, che si è concretizzata in questo quadro: da una parte gli [...]

[...] repressiva non è mai riuscita ad impedire o a prevenire questi aborti, quale soluzione, quale alternativa reale mi ponete? ritengo che su questo punto [...]

[...] non abortire. questo è il senso dell' affermazione che viene fatta dalle donne che dicono « facciamo aborti perché non vogliamo l' aborto » . non è [...]

[...] uno scioglilingua, è un profondo dato di riflessione, che evidentemente non vi fa riflettere moltissimo. di fronte al tema dell' aborto, è vero, questo [...]

[...] conto è che noi donne siamo la metà della popolazione di un paese che di questo fatto, nelle sue istituzioni, non tiene conto. sul lavoro (è [...]

[...] si fa per contribuire al bilancio familiare, ma mai come dato di espressione di noi stesse, come nostra iniziativa. le donne stanno a casa. questo [...]

[...] si addice il silenzio » . e non si rendeva conto che chi, in Sofocle, pronunciava questa frase, non a caso, era il tiranno. questo è ancora l [...]

[...] da parte di qualcuno della maniera in cui le donne vivranno questo evento, di come lo recepiranno, di come si porranno di fronte a quanto qui viene [...]

[...] ? chiedevamo questo non perché consideriamo le donne particolarmente incapaci — tutt' altro! — ma perché noi sosteniamo che spesso si è decise e coscienti [...]

[...] , poi, si tramandano; si va lì ed egli la dà. è questo il problema. la visita medica, certo, spaventa. debbo dire che nemmeno la posizione è di quelle [...]

[...] , bisogna anche sbrigarsi, perché c' è una specie di coda, fuori. credo che su tutto questo si dovrebbe riflettere, e vorrei che davvero si facesse lo [...]

[...] fatto sociale? io non credo. per questo, dico che a volte bisognerebbe avere anche il pudore di tacere e di non pontificare dall' alto, dopo essere [...]

[...] contraccettiva a sedici anni, forse è un po' tardi. questo significa anche non conoscere assolutamente i giovani d' oggi, non parlarne mai, voler imporre loro un [...]

[...] tempo oggettivo per continuare questo dibattito. e probabilmente questa o è una manovra dilatoria, e allora d' accordo; oppure è un segno di impegno [...]

Emma BONINO - Deputato Opposizione
VIII Legislatura - Assemblea n. 488 - seduta del 01-04-1982
Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 1982)
71 1982 - Governo I Spadolini - Legislatura n. 8 - Seduta n. 488 16 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] consentano tuttavia alcune considerazioni di carattere politico più generale, che attengono a questo dibattito ed in particolare all' atteggiamento assunto [...]

[...] dal gruppo radicale e confermato nella conferenza dei capigruppo . ne abbiamo fatto in questo caso una questione di merito in relazione a richieste [...]

[...] alcuna controproposta da parte dei gruppi della maggioranza né da parte del Governo; mentre fuori da questo ambito parlamentare, l' aggregazione e il [...]

[...] consenso, che abbiamo potuto trovare su questo. tema, è sempre più vasta e concerne settori con i quali normalmente non abbiamo avuto grande dialogo [...]

[...] , ma che in questo caso specifico e su questo argomento specifico trovano convergenze certamente non partitiche, ma politiche, sui grandi valori della [...]

[...] intervento d' emergenza immediato per salvare almeno 5 milioni di vite umane . questo credo sia alla base dell' atteggiamento del gruppo radicale, in [...]

[...] parlando, né di tempi né di fini né di accordi particolari, per « chiudere » la seduta alle 21 o alle 22. questo è il tema su cui siamo disponibili a [...]

[...] nel mondo , abbiamo scherzato, non è più vero niente, le adesioni e anche le dichiarazioni di principio non contano più » ; e questo sarebbe da noi [...]

[...] sopravvivenza. ma di fronte a questo ed essendo questa una iniziativa extraparlamentare, che avrà certo il suo peso fondamentale e che ha l' obiettivo stesso che [...]

[...] articoli successivi di questo disegno di legge ) di affrontare tutto il problema dell' ambiente nel nostro paese, in particolare quello dell' assetto [...]

[...] intanto dei fondi da destinare a questo fine, fondi che, essendo da iscriversi in conto capitale , devono essere iscritti in questo elenco. noi sappiamo [...]

[...] quale è stata la diatriba, quanti convegni o documenti scientifici ufficiali si siano tenuti su questo tema, a partire dal problema della [...]

[...] sede, per non rimandare ulteriormente la dotazione di fondi che possono permettere di intervenire efficacemente in questo settore, si debba porre [...]

[...] che senza uno stanziamento congruo, che può essere iscritto correttamente solo in questo fondo speciale di conto capitale, sia poi illusorio pensare [...]

[...] magari di risolvere il problema quando non si hanno poi i fondi a disposizione. ed è nota, per altro, l' importanza di questo tema... tutto il problema [...]

[...] che viene richiesto, noi riteniamo di dover sottolineare l' importanza di questo emendamento. [...]

Giuseppe SARAGAT - Deputato Opposizione
III Legislatura - Assemblea n. 210 - seduta del 16-10-1959
politica estera
1151 1959 - Governo II Segni - Legislatura n. 3 - Seduta n. 210 86 occorrenze
  • Mozioni, interpellanze e interrogazioni

[...] signor presidente , onorevoli colleghi , si è detto che questo dibattito è piuttosto fiacco — almeno così hanno scritto i giornali — ma a me non [...]

[...] nostro partito preferisce in questo momento non occuparsi che del problema fondamentale: quello della distensione. quindi non tratterò nel mio intervento [...]

[...] problema dell' Onu: tutti problemi estremamente importanti, ma che mi pare mi farebbero uscire, in questo momento, dal seminato. il problema che oggi [...]

[...] ci preoccupa è quello della distensione internazionale, ed è su questo punto che limiterò il mio intervento. la distensione internazionale non si può [...]

[...] della distensione internazionale non eludendo questo problema che la pubblica opinione pone in tutti i momenti, anche se gli oratori intervenuti in [...]

[...] questo dibattito, per ragioni di opportunità o di prudenza, non lo hanno prospettato. del resto, penso che a voler eludere il problema della distensione [...]

[...] umano. non cadiamo quindi nei facili ottimismi di alcuni, ma consideriamo invece con grande fiducia e con grande speranza questo generoso tentativo [...]

[...] che viene fatto per creare nel mondo una atmosfera nuova. l' unica cosa che dobbiamo veramente paventare è che questo tentativo non riesca. questo si [...]

[...] che sarebbe veramente drammatico. se questo generoso tentativo fallisse il mondo si troverebbe in un vicolo cieco . quindi dobbiamo fare di tutto perché [...]

[...] questo tentativo venga portato a una soluzione positiva. ma appunto per l' enorme importanza che questo generoso tentativo ha per la storia del mondo [...]

[...] nazione che deve la sua stessa esistenza al principio della libertà. mi pare quindi che il nostro paese è in grado di portare un contributo serio a questo [...]

[...] dibattito internazionale. ma proprio per questo errano coloro i quali sottovalutano le nostre possibilità e rivelano con ciò probabilmente la [...]

[...] nella sicurezza. il popolo italiano vuole la pace. mi pare sia questo il dato fondamentale. il popolo italiano vuole la pace nella libertà, vuole la pace [...]

[...] nella sicurezza. questo mi pare il sentimento più profondo del popolo italiano . chi dissocia l' idea di pace dall' idea di sicurezza cade nello [...]

[...] o viceversa. noi sappiamo quindi che sono due dati inscindibili sicurezza e libertà, ed è proprio per questo, onorevoli colleghi , che, senza [...]

[...] solidarietà delle potenze democratiche, come quella che è più idonea in questo momento a garantire un equilibrio di forze e a garantire soprattutto l [...]

[...] creata per stabilire un equilibrio che minacciava di spezzarsi a danno del mondo occidentale. e noi, francamente, non comprendiamo questo oltranzismo [...]

[...] anti-NATO, questo oltranzismo antiatlantico che ancora affiora in certi ambienti di questa Camera e che ci pare il risultato, il postumo di quello [...]

[...] questo oltranzismo anti-NATO e antiatlantico e poniamo il problema nei suoi termini reali di responsabilità di sicurezza per tutti. secondo me la [...]

[...] questo dopoguerra, la minaccia di un nuovo conflitto e hanno creato il clima della guerra fredda . nel nostro paese, purtroppo, un dibattito sulla [...]

[...] diverso da come la intendono altri partiti che siedono in questa Camera. in Inghilterra questo non è, e laburisti e conservatori hanno tutti della nozione [...]

[...] di sicurezza la medesima opinione politica e la medesima opinione hanno della nozione di libertà. qui, invece, siamo ancora divisi su questo principio [...]

[...] fondamentale. l' onorevole Togliatti ieri ha potuto dire: ma la libertà è di discutere su questo problema. come se vi fosse differenza fra la nozione [...]

[...] sua di libertà e la nostra. in Inghilterra credo che non sarebbe concepibile ciò, e questo è un punto sul quale tutti sono d' accordo, laburisti e [...]

[...] conservatori. è ciò che rende più drammatico il dibattito nelle nostre assemblee quando si parla di politica interna e sociale, rimane questo problema [...]

[...] ' antagonismo che dovrebbero essere rimosse? questo mi pare sia il problema grosso che noi dobbiamo esaminare. la distensione, badate, non è uno slogan [...]

[...] simultanei. il problema si risolve in questo senso. del resto stamane è apparsa sui giornali una dichiarazione del presidente della Repubblica [...]

[...] ; non è ben chiaro se intende questo controllo in modo simultaneo, ma non lo esclude. chiaro che il buon censo porterà ulteriormente su questa posizione [...]

[...] . l' elemento veramente positivo della situazione attuale, secondo me, è l' udienza che questo appello di tutti i popoli ha trovato presso i governi [...]

[...] situazione e la ha resa così pericolosa? lo sapete: è il problema di Berlino. dal mese di novembre dello scorso anno ad oggi è questo il problema che [...]

[...] trasformazione dello statuto di Berlino. è da quel momento che è cominciata una situazione di pericolosità da cui poi è scaturito questo impulso di [...]

[...] momento si è dato inizio a questo tentativo generoso di distensione. dobbiamo dare atto che l' iniziativa è venuta soprattutto dal partito laburista [...]

[...] milioni di tedeschi che avrebbero diritto di dire che cosa pensano su questo problema. mi sembra che questo sia un elemento importante. mi rendo [...]

[...] ritirare, ma sono le cose che si pongono in questo modo. del resto Kruscev ce lo ha insegnato l' altro mese quando ha posto in blocco il problema del [...]

[...] pratica attuazione ci vorrà una certa gradualità di sviluppo; ma, lo dico ancora una volta, il problema deve essere posto nella sua integrità. questo vale [...]

[...] generale tedesco ed europeo non potrà trovare una soluzione sodisfacente. questa è la nostra convinzione. in questo senso, se è vero che Kruscev [...]

[...] certa gradualità e tenendo conto di una situazione obiettiva di sicurezza di tutti i paesi. chi ignora questa anormalità maggiore, questo problema [...]

[...] statuti di città libera, che segnarono veramente la fine delle libertà di un paese. non è questo il problema. dare lo statuto di città libera a Berlino è [...]

[...] problema in questo modo, lo si pone in un modo che non risponde ai principi fondamentali della democrazia. 2 milioni e mezzo di uomini che vogliono vivere in [...]

[...] risolvere molto rapidamente. bisogna essere obiettivi per ora non vediamo, onestamente, uno spiraglio di luce per la soluzione di questo problema [...]

[...] realizzazione di questo obiettivo. dobbiamo, purtroppo, dire che la responsabilità maggiore di questa situazione, di questa lacerazione della Germania, a [...]

[...] dell' equilibrio militare. questo mi pare che sia il criterio fondamentale. del resto, è in virtù di questo criterio che noi aderiamo alla NATO [...]

[...] , proprio per mantenere questo equilibrio, perché sappiamo che lo scioglimento della NATO, anche se avesse come contropartita lo scioglimento del Patto di [...]

[...] di questo criterio del mantenimento dell' equilibrio delle forze che la presenza delle truppe alleate a Berlino è indispensabile fin tanto che non [...]

[...] rottura dell' equilibrio e il mondo occidentale non può accettarlo. ma se ciò vale per gli occidentali, questo vale anche per i sovietici: se noi non [...]

[...] difficile procedere in questa direzione. in questo momento bisogna porre il problema nei suoi termini veramente reali. ma questo non ci deve scoraggiare [...]

[...] statuto europeo. la prima è una manifestazione di buon senso : prima di tutto, non fare delle sciocchezze. questo mi pare che sia fondamentale. cioè, non [...]

[...] una soluzione che lo risolverebbe a rovescio. ma questo è un aspetto preliminare. qual è l' altra cosa che si deve fare? qual è una cosa positiva da [...]

[...] fare? in un mondo in cui tutto tende a cristallizzarsi in questo equilibrio di forze che oggi è immutabile qualche cosa di positivo si può fare lo stesso [...]

[...] andare in Russia e l' accettazione da parte di Eisenhower di andarci. mi pare che sia in questo fatto politico un elemento che dobbiamo esaminare. prima [...]

[...] ' indice della volontà delle due maggiori potenze di discutere (questo mi pare evidente). quando Kruscev insiste per andare in America, evidentemente va [...]

[...] perché vuol discutere, e quando Eisenhower va in Russia è perché vuol discutere. questo è l' indice della volontà delle due maggiori potenze mondiali [...]

[...] di tentare di trovare una via di uscita. questo è enormemente importante. si passa dalla fase dell' isolamento alla fase di discussione: è una svolta [...]

[...] sovietica . questo mi pare evidente. così come l' accettazione del viaggio da parte degli USA mi pare debba considerarsi come un attenuarsi del timore da [...]

[...] commenti sono l' indice della sensazione che si è provata per questo viaggio; viaggio che significa rinuncia, da parte della Russia, a certi piani [...]

[...] sulla linea di attenuare la sua volontà egemonica: ammesso che questa volontà esistesse. la trasformazione di questo mondo nel senso democratico in [...]

[...] ormai sicura che, in casa sua, nessuno può più disturbarla. e questo è un elemento importantissimo; è un fatto positivo di cui si deve prendere atto. è [...]

[...] , vanno dalla democrazia alla dittatura; nel momento in cui si è rivelata una certa superiorità tecnica, credono di assecondare questo processo facendo [...]

[...] pure ha un altissimo livello culturale e produttivo, ha un basso livello di vita, non adeguato al suo livello produttivo. chiaro che questo popolo [...]

[...] produttiva e culturale, evolva verso la libertà. detto questo, il viaggio di Kruscev, per chi si attendeva da esso di miracoli, può essere stato, sotto [...]

[...] manca questo spirito. abbiamo notato la sua propensione per i contatti con gli industriali e l' avversione per i contatti con le classi lavoratrici [...]

[...] ' unità tedesca; saremmo contrari se questo problema non venisse risolto o addirittura non venisse nemmeno posto. al contrario, la Russia deve essere (e [...]

[...] del disarmo della Germania occidentale : tutti gli osservatori politici seri devono convenire su questo. ma anche se non si può porre il problema in [...]

[...] questo modo, noi siamo tuttavia favorevoli a un disarmo generale — anche se progressivo, graduale, limitato — che riguardi tutte le potenze [...]

[...] bene, e proprio per questo voglio essere su questo punto molto preciso, soprattutto per quanto riguarda la fabbricazione delle armi atomiche . non [...]

[...] forze. purtroppo gli inglesi hanno voluto anch' essi la bomba atomica (i laburisti hanno tentato di giustificare questo fatto in un modo che, per la [...]

[...] fabbricazione, non del possesso di armi di questo tipo a scopo difensivo, essendo contrari a simili discriminazioni) delle armi atomiche . diciamo [...]

[...] questo perché gravi pericoli sono insiti nel fatto che un piccolo paese (poniamo, una piccola nazione del Medio Oriente o di qualsiasi altra regione del [...]

[...] cosa quelle bombe possano contare rispetto a quelle russe ed americane. non parliamo poi della Francia, che in questo momento sta impegnandosi a fondo [...]

[...] passo innanzi è necessario compierlo anche nel campo degli armamenti convenzionali, che occorre limitare. questo è ovvio. ogni proposta sugli [...]

[...] sorta di sciocchezze che avvelenerebbero la coscienza del popolo sovietico . possiamo noi accettare questo? evidentemente no. il nostro popolo non [...]

[...] dittatura che fa filtrare quello che le fa comodo. su questo punto il discorso sarebbe lungo. su molte cose posso essere d' accordo con voi, ma [...]

[...] le cause che nascondono al popolo russo , secondo me, le contraddizioni in cui esso ancora, vive. è in questo campo che noi occidentali possiamo fare [...]

[...] ingiustizie che il loro governo compie a danno di alcuni popoli dell' Europa centrale. ma l' Occidente può fare questo se, a sua volta, si presenta [...]

[...] con le Mani Pulite . se l' Occidente vuole influire in questo senso, è necessario che allontani da sé la taccia di ipocrisia, per indurre il popolo [...]

[...] sovietico a prendere conoscenza dell' ingiustizia del suo imperialismo sui popoli di razza bianca. è necessario, per questo, che l' Occidente liquidi [...]

[...] ' altra realtà oppressiva, che giunge alle sue orecchie come un appello di liberazione, come se la Russia. fosse il faro della libertà. è per questo che [...]

[...] vediamo molte delegazioni recarsi a Mosca, come se andassero alla Mecca della libertà. l' Occidente ha molto da fare in questo campo. la via giusta era [...]

[...] delle condizioni della classe lavoratrice . questo è un punto importante ed è il terreno sul quale veramente politica estera e politica interna si [...]

[...] pieni di merce? rimanga ancora perché così avremo sempre merce nei magazzini » . è Kruscev stesso che lo racconta e questo è un elemento di maggiore [...]

[...] alternativa al benessere, ma ne è la condizione. a questo proposito vorrei affermare una cosa — forse mi farò rimproverare quale uomo insensibile al [...]

[...] ). adesso sono pronti a giurare sulla Russia e pronti domani ad esaltare la Cina se inventerà una tecnica più alta. questo feticismo per la tecnica non deve [...]

[...] risposta più efficace al più alto bisogno degli uomini, che è quello di diventare veramente umani. questo accresciuto impegno sociale? secondo me, è il [...]

[...] senso vero della distensione interna. chi non intende questo non ha appreso la lezione degli avvenimenti di questi ultimi anni. porre il problema della [...]

[...] con coloro che in questo momento non lo sono né sul piano del Governo, né su quello dell' opposizione. certo noi non possiamo confondere la dittatura [...]

[...] sociale che, anche se deviata dal suo alveo naturale che è la libertà, non cessa per questo di dare talvolta dei risultati possenti. ma noi socialisti [...]

Rosy BINDI - Deputato Opposizione
XVI Legislatura - Assemblea n. 490 - seduta del 22-06-2011
Sulle novità intervenute nella maggioranza che sostiene il Governo
1845 2011 - Governo IV Berlusconi - Legislatura n. 16 - Seduta n. 490 20 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] è servito, e non sta servendo, a ridare a questo paese la fiducia di cui ha bisogno. mi verrebbe la voglia di ricordare a tutti che l' ottimismo della [...]

[...] volontà non può essere comunicato da chi non conosce o, quanto meno, non si può permettere il pessimismo dell' intelligenza: da questo punto di vista [...]

[...] , avrebbe mai previsto di dover presentare il programma di un Governo « balneare » . questo a prova e a dimostrazione che quell' innovazione che aveva [...]

[...] voluto rappresentare nel paese si sta, in realtà, dimostrando vuota, mentre assistiamo al ripetersi di liturgie che ritenevamo superate. questo [...]

[...] Parlamento per una verifica della maggioranza uscita dalle elezioni a sostegno di questo Governo. il presidente del Consiglio su questo punto è stato [...]

[...] . poiché penso che non ritenga che io abbia smesso la mia alternatività nei suoi confronti, forse, è utile essere ascoltata. penso che questo sia [...]

[...] ' è più. a questo aspetto non ha dato nessuna risposta, presidente del Consiglio . e non serve ricordarci che sei dei nuovi sottosegretari facevano [...]

[...] le elezioni amministrative e il risultato dei referendum. alla carenza di una maggioranza politica vera in questo Parlamento, c' è, a dimostrazione, il [...]

[...] ottenuta ieri: una fiducia numerica che è stata smentita nel pomeriggio da un voto di questo Parlamento, il quale, come entra nel merito delle questioni [...]

[...] ministeri. tuttavia, su questo punto, vi è un altro elemento importante del suo ragionamento politico, presidente: voi dovreste restare a governare il [...]

[...] politica, in questo paese, proprio con quel risultato dei referendum, che ha indicato una rotta alla politica, opposta a quella che voi avete seguito [...]

[...] domenica: dobbiamo sopportare tutto, perché non possiamo permetterci di andare a votare in questo momento, perché sappiamo che vincerebbe la sinistra [...]

[...] . questo lo ha detto il ministro Bossi, domenica, a Pontida. dunque, noi siamo qui a chiedervi esattamente questo: mandateci a votare e vi dimostreremo [...]

[...] anni — lunghi anni — nei quali lei è sulla scena di questo paese. le ricordo che, degli ultimi dieci anni, ben otto siete stati al Governo ed io credo [...]

[...] che lei non sia riuscito a descrivere la situazione vera di questo paese. non ha resistito, ancora una volta, a descriverci un mondo che non c' è [...]

[...] . questo è quello che avete fatto, tagliando la scuola, tagliando la sanità, tagliando il fondo per la famiglia, tagliando le politiche sociali , tagliando i [...]

[...] trasferimenti agli enti locali ; questa è la situazione, e manca il futuro, caro presidente, nel suo intervento. sì, questo è il programma di un [...]

[...] ministro Tremonti, pensa di convincere questo Parlamento? pensa di convincere gli italiani? vuole fare la riforma istituzionale (ci sarebbe stato il [...]

[...] vera che ci doveva dire: se volete restare lì avete una manovra da 40 miliardi da fare, siete lì per questo, non c' è stato un accenno, presidente del [...]

[...] , non si può non riconoscerle che ha saputo scegliere il momento nel quale entrare in campo; spiazzò tutti nel 1994, questo non lo negheremo, ma è [...]

Marco PANNELLA - Deputato Opposizione
XI Legislatura - Assemblea n. 296 - seduta del 12-01-1994
Sfiducia al Governo
1106 1994 - Governo Ciampi - Legislatura n. 11 - Seduta n. 296 51 occorrenze
  • Mozioni, interpellanze e interrogazioni

[...] questo Governo, signor presidente della Camera, signor presidente del Consiglio , signori ministri, colleghe e colleghi, ha bene meritato dalla [...]

[...] patria e dal paese. questo Governo ha sicuramente, signor presidente del Consiglio , da rivendicare i risultati che lei ha qui ricordato e sicuramente [...]

[...] questo Parlamento ha da rivendicare anch' esso quel che lei ha avuto la generosità e la verità di riconoscergli, cioè di aver consentito, in una [...]

[...] dialettica istituzionale corretta e intensa, questi risultati. questo Governo, istituzione politica della nostra Costituzione — lo ripeto, istituzione [...]

[...] politico, non su quello dell' involucro istituzionale, un Governo a termine. certo, questo Governo, signor presidente del Consiglio mal consigliato [...]

[...] questo: sul fatto, cioè, che noi ritenessimo — contrariamente ad altri, magari — il suo intervento come un arricchimento di questa scadenza e non come un [...]

[...] rischio di turbare in qualche misura la specificità della situazione. noi volevamo questo! noi siamo qui presenti e soltanto quei 163 parlamentari [...]

[...] forse me ne sono stupito: era stato mal consigliato! — nell' ultimo grande atto importante che questo Parlamento ha compiuto approvando la manovra [...]

[...] quel che lei ci avrebbe detto: adesso l' abbiamo ascoltata e diciamo che è grazie alla nostra coerenza che questo le è stato possibile. non penso [...]

[...] questo: è lei, con questo Governo, che deve governare sulla base di ciò che ha indicato e che è stato poi da noi in parte iscritto nella finanziaria [...]

[...] ? questo Governo, nel suo assetto, è adeguato alle nuove congiunture e contingenze? si tratta di una riflessione comune. presidente c' è una cosa che [...]

[...] torna con lei in quest' Aula, non so dopo quanti decenni (se mai vi è stata...). un dibattito ha valore di dibattito; lei, in questo momento, è anche il [...]

[...] molto meglio e che vecchie abitudini conservatrici o reazionarie o antipopolari portavano questo Governo, per la scuola, per la sanità e per le [...]

[...] appoggiavano in questo Parlamento e che il 23 dicembre hanno votato « sì... e non se ne parla più » ! sicché, ancora adesso si presentano forti. e le chiedevano [...]

[...] 28 dicembre, proprio questo ha sostenuto. se vi è dialettica fra il presidente del gruppo parlamentare ed il segretario del partito, di ciò non mi [...]

[...] nessuna intenzione di farvi piangere. basta dire che non avete pianto quando, come sinistra sociologica, siete stati in questo paese i bancarottieri [...]

[...] dell' astensione. questo non è democratico e da lei non l' accetto! questo è politicante, « politicistico » e non è vero, perché per consentirle di [...]

[...] dire questo, oggi, con quel bilancio, vi sono partiti che hanno espiato i loro errori precedenti nel paese, si sono forse autodistrutti, dinanzi invece [...]

[...] forze sociali a confronto. signor presidente del Consiglio , so che lei è sincero su questo, ma proprio su questo, ma proprio su tale sincerità credo [...]

[...] . questo gli italiani, prima di votare, devono saperlo. signor presidente del Consiglio , a lei risulta che chi, pur votando il 23 dicembre come noi e [...]

[...] governare o che potrà farlo il giorno in cui fosse a questo chiamata? una forza politica che sulle pensioni e sulla sanità, sulla manovra nel suo [...]

[...] dobbiamo dirle ancora qualcos' altro, da questo punto di vista ; si tratterà di governare da ora fino a giugno, perché prima che il nuovo Governo sia [...]

[...] . signor presidente , questo Governo può esimersi dal dire che i meriti dei suoi risultati sono innanzitutto quelli garantiti da quelle cinque forze? e [...]

[...] , commette un errore di imprudenza, di imprevidenza e, se mi permette, di frettolosità, che vorrei non consentirle in questo dialogo sulla mozione di [...]

[...] , dove sarebbero i ritardi. ho parlato di quarto potere che è vecchio di dieci anni. ma è possibile che davvero la lotta politica italiana in questo mese [...]

[...] risolvendo in questo modo. nessuno, però, ci pensa; Mino Martinazzoli non so a cosa pensi. si tratta di una scadenza importante e bisognerà pur [...]

[...] cultura e della serietà professionale di coloro che scrivono questo. diciamolo: sono mesi che sostengo che non è questo che mi interessa; mi interessa che [...]

[...] questo Governo ha programma ed un assetto tale per cui tutti i ministri, se vogliono, possono essere candidati perché non vi è il rischio che siano [...]

[...] candidati su fronti contrapposti e che questo ministero, così come adesso viene costituito, annuncia gigli italiani che se queste forze politiche avranno [...]

[...] tabù per molti, soprattutto in questi banchi. io vorrei dire che anche in questo, nel parlare del vecchio regime per uscirne, nessuno è del tutto salvo [...]

[...] arrivati. allora, rivendichiamo qui: primo, abbiamo aperto la legislatura in questo Parlamento in modo alto, serio e meritorio per la patria e la [...]

[...] democrazia! questo Parlamento, eleggendo prima i presidenti delle Camere e poi il presidente della Repubblica , nelle condizioni in cui eravamo, ha reso [...]

[...] possibile questa sorta di rivoluzione ancora in un clima di tolleranza, sia pure relativa, consentendo ai governi di governare. questo Parlamento [...]

[...] , consentendo il Governo Amato ed il Governo Ciampi, ha sicuramente bene meritato, e ha bene meritato attraverso la sua maggioranza. questo Parlamento [...]

[...] dignità e di non accettare discriminazioni. per far questo, in più... vorrei cogliere gli ultimi minuti che ho a disposizione, signor presidente [...]

[...] . ma questa maturazione oggi esige di dire alto che chiunque conosca il collega Scalfaro, chiunque conosca questo Capo dello Stato , chiunque abbia non [...]

[...] la democrazia, se questo gli viene richiesto! e certo che io dico di essere pronto e capace di fare questo! ebbene, bisogna dire che dinanzi alle [...]

[...] che mi auguro venga fuori da questo dibattito. ritengo sia un atto di crescita, di salute possibile non consentire lo squallido prepararsi di etnie [...]

[...] altre possibili soluzioni, anche se democratiche. questo è quello che ci auguriamo. e ci auguriamo anche, con franchezza, che si respinga questo ricatto [...]

[...] della mediocrità e che in nessun colle della Repubblica, nemmeno in questo, e se possibile neppure in quelli del quarto potere , si ragioni in [...]

[...] bene fare giustizia. ed io sono certo che dobbiamo trarre motivi chiari e semplici da questo dibattito; credo che dovremmo trovare insieme quali siano [...]

[...] patria, ha ben serviti lo Stato. ovviamente lo dico lo, non lo dici tu. fate il blocco progressista, noi diciamo che ha ben servito, che questo [...]

[...] Governo ha ben servito. ma proprio per questo, signor presidente del Consiglio , credo che non possiamo minimamente raccontare a noi stessi ed al paese che [...]

[...] e la forza che abbiamo guadagnato, che renda meglio capaci di attraversare anche questo semestre; creare questo « meglio » umile ma certo, ha una [...]

[...] Camere, come imposto dalla Costituzione, ma la loro sfiducia. il fummo insieme. nel 1987. questo perché con la sfiducia si governa lo stesso fino a [...]

[...] può far tesoro, nelle prossime ventiquattr' ore , di questo nostro dialogo, per il paese, per la democrazia e anche un po' per questa Europa, che resta [...]

[...] sullo sfondo, ma che sta vivendo e provocando tragedie. è questo semplicemente che sta accadendo, signor presidente del Consiglio . per quanto solenni [...]

[...] grandi sventure. faccia tesoro di questo Parlamento, di questo presidente della Repubblica (almeno il presidente della Repubblica lo merita di certo [...]

[...] migliorerebbe l' équipe e renderebbe più chiaro il programma e il discorso annuale. le chiediamo di fare questo. non ascolti coloro che le dicono invece [...]

[...] che tanto questo non si può, che ormai le cose... « ormai » e « comunque » non sono avverbi per lei, e non sono avverbi per i vivi. « ormai » e [...]

[...] colleghi che con la loro firma hanno consentito a tutti noi, al paese, al Parlamento, con questa mozione di sfiducia , questo momento che si apre — credo [...]

Emma BONINO - Deputato Opposizione
VII Legislatura - Assemblea n. 266 - seduta del 13-04-1978
Norme per la tutela sociale della maternità e sull'interruzione volontaria della gravidanza
36 1978 - Governo IV Andreotti - Legislatura n. 7 - Seduta n. 266 14 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] con questo emendamento interamente sostitutivo dell' articolo 8 intendiamo porre sullo stesso piano gli istituti e gli enti che nel primo e nel [...]

[...] . ma c' è anche un altro elemento di correzione o, se consentite, di impostazione diversa, nella diversa scrittura di questo articolo proposta attraverso [...]

[...] il nostro emendamento: perché, mentre lì ci si preoccupa di dire che l' intervento deve essere effettuato dall' ostetrico-ginecologo (c' è questo [...]

[...] obbligo, questo dovere dell' intervento medico), poi invece l' articolo cui si rivolge il nostro emendamento non fa nessun riferimento al dovere della [...]

[...] struttura sanitaria di assicurare l' aborto: non vale, a nostro avviso, obiettare che questo obbligo è trattato in un altro articolo della stessa legge [...]

[...] : non è questo che intendiamo constatare; con questo riferimento molto semplice al dovere della struttura sanitaria, intendiamo qui affermare una [...]

[...] diversa impostazione dei contenuti normativi di questo articolo. intendiamo cioè capovolgere la logica di questo articolo che è ispirata all' esigenza del [...]

[...] logica del passare attraverso le maglie molto ambigue della normativa. abbiamo riscritto questo articolo e lo abbiamo rifatto in modo più semplice, in [...]

[...] struttura sanitaria italiana sia disponibile agli interventi abortivi e praticabile per gli interventi stessi. c' è una parte di questo articolo che ci [...]

[...] responsabilizzazione del singolo che si rifiuta di obbedire ad una legge che ritiene ingiusta, per cui all' obiezione di coscienza — e questo « su [...]

[...] richiesta » in realtà non significa altro che l' obiezione di coscienza del singolo — siamo particolarmente attenti e abbiamo difeso questo [...]

[...] principio anche all' interno di una legge come quella che stiamo discutendo, che non ci piace e che non voteremo. abbiamo difeso questo principio, ad esempio [...]

[...] certi argomenti si sia legiferato, possono far finta di pensare che una legge sull' aborto, peraltro brutta, questo nostro Parlamento non l' abbia mai [...]

[...] a prendere decisioni per tutto il personale), ci trova assolutamente contrari. per questo proponiamo l' emendamento in questione cui segue tutta una [...]

Palmiro TOGLIATTI - Deputato Opposizione
I Legislatura - Assemblea n. 260 - seduta del 25-06-1949
Autorizzazione all’esercizio provvisorio del bilancio per l’anno finanziario dal 1 luglio 1949 a1 30 giugno 1951
1191 1949 - Governo V De Gasperi - Legislatura n. 1 - Seduta n. 260 29 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] al dibattito stesso un accodo fra i differenti gruppi dell' Assemblea. se questo accordo fosse intervenuto, non vi è dubbio che un dibattito non vi [...]

[...] alcuni mesi di respiro per condurre l' esame dei bilanci con maggior calma. se questo accordo fosse intervenuto, ripeto, la richiesta da parte del [...]

[...] ordinaria amministrazione . se è, questo, onorevole Pella, che ella e i colleghi della sua parte hanno voluto dire, siamo d' accordo; ma questo non è [...]

[...] . il problema è allora quello dei rapporti tra Governo e Parlamento, fra assemblee parlamentari e potere esecutivo . questo è il vero problema! è per [...]

[...] questo del resto che nella nostra tradizione parlamentare tutti i dibattiti su richieste di esercizio provvisorio fatte da un qualsiasi governo, sempre [...]

[...] questo campo, o siano fuori di essa. esaminiamo come sono andate le cose dalla liberazione in poi. nel 1944-45 una parte del paese era occupata, il [...]

[...] una violazione di legge resta tale anche se è fatta da 307 deputati in una volta. per questo abbiamo il diritto di dire che non si tratta più di un [...]

[...] problema di ordine amministrativo, ma politico, e cioè dei rapporti fra il Governo e il Parlamento. questo è il problema posto dal mio ordine del giorno [...]

[...] , né io intendo svolgere a fondo questo tema, perché spero di avere occasione di farlo esaurientemente un' altra volta. ma il tema rimane: esso è [...]

[...] comunisti a interessarci della cosa e a criticare certe situazioni. bisognerebbe che intervenissero, in questo caso, tutti coloro che sono rispettosi [...]

[...] del partito liberale , perché se il liberalismo italiano ha qualcosa di onorevole nella sua tradizione e nella sua storia, questo è di essere riuscito [...]

[...] in Italia, non troppo a lungo invero, a far funzionare un Parlamento. il giorno in cui l' uomo che vi dirigeva in questo Parlamento capitolò di [...]

[...] tradizioni cui si richiama. comprendo, però, onorevole Corbino, perché ella non sia in questo momento in grado di fare questa parte. altri interessi [...]

[...] compiamo noi, e la compiamo con semplicità di intenti, con profonda sincerità e convinzione. la nostra politica generale è fondata su questo documento [...]

[...] della nostra interpellanza è rinviata di un mese, due mesi, sei mesi, un anno. questo non è rispetto del Parlamento. questo è un prendere a gabbo il [...]

[...] autorità governative nei confronti delle masse bracciantili in sciopero nelle campagne. questo è il solo modo che ci consente di affrontare questo problema [...]

[...] Governo, il quale dovrebbe essere Governo di questo Parlamento, si fosse adoprato esso in questo senso esercitando — e sin dall' inizio poteva essere [...]

[...] ciò sarebbe stato contrario al clima di odio e di scissione del paese in due che essi vogliono seguitare a far regnare l' Italia. questo è il fondo [...]

[...] paese che paralizza la stessa Assemblea parlamentare . d' altra parte, non nego che qualcuno di voi sia sensibile a questo problema. difatti l' altro [...]

[...] democristiano , abbiamo appreso che in direzione di questo partito si propone di elaborare altri istituti, oltre quelli previsti dalla Costituzione, i quali [...]

[...] diritto di rivolgere al Governo democristiano una domanda a questo proposito, e abbiamo il diritto di attendere una risposta chiara: quali istituti? come vi [...]

[...] vostri giornali, colleghi. che cosa senta la tentazione di fare il nostro presidente del Consiglio in questo momento è cosa che per ora non mi [...]

[...] allarme il quale sarà senza dubbio accolto nel paese con maggiore serietà di quanta voi non stiate dimostrando di possedere in questo momento. concludo. di [...]

[...] questo punto potrebbe esservi una confluenza fra lei e noi. noi infatti riconosciamo e affermiamo che nel momento presente la ripresa dell' istituto [...]

[...] parlamentare e il suo retto funzionamento sono una conquista cui non si deve rinunziare. riconosciamo che attorno a questo istituto parlamentare [...]

[...] predicazioni di odio e di astio cercano di dividere il paese e quindi lo rovinano. questo è un punto sul quale potremmo incontrarci con lei, e forse con molti [...]

[...] di questo rinnovamento. noi su questa linea continueremo a lavorare. forse ella non era presente all' inizio del mio breve intervento; quando ho detto [...]

[...] di essa, implicitamente avevo già risposto a questo suo argomento. a ogni modo, concludo: noi abbiamo approvato la nostra Costituzione, che è [...]

[...] Costituzione democratica e parlamentare, con questo spirito di sincerità, ed esigiamo da voi che dal Governo, prima di tutto, questo stesso spirito di [...]

Palmiro TOGLIATTI - Deputato Opposizione
I Legislatura - Assemblea n. 1074 - seduta del 17-01-1953
Modifiche al testo unico delle leggi per l'elezione della Camera dei dpputati, approvato con decreto presidenziale 5 febbraio 1948
1211 1953 - Governo VII De Gasperi - Legislatura n. 1 - Seduta n. 1074 71 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] considerata la dichiarazione che facciamo di essere grati al presidente per avere, in questo punto, aperto questa discussione e richiesto; piuttosto che [...]

[...] la situazione del paese e in tutta la condotta di questo Governo; e infine l' ultimo punto sarà l' esame dell' esito della proposta stessa, quale noi [...]

[...] ho sentito e che erano dedicati a trattare questioni di procedura con richiami a questo o a quell' articolo del regolamento hanno lasciato in me un [...]

[...] per non considerare fornita di normale comprendonio, la quale si rivolge agli altri come se fossero dei cretini. questo ha fatto l' onorevole Codacci [...]

[...] questione. accettiamo l' opinione più larga, più comprensiva. ma a questo punto ci vengono tirati fuori gli articoli del regolamento per dimostrare la famosa [...]

[...] questo punto si leggono articoli di regolamento e si portano cosiddetti precedenti. ma è a proposito di questo che noi vi chiediamo di non [...]

[...] , che si presenta nel corso di un dibattito generale, in un momento di questo dibattito e dell' approvazione delle norme di una legge o di una parte di [...]

[...] stato messo ai voti con voto palese anziché segreto perché era posta la fiducia, tutto questo non riguarda in nessun modo il tema della discussione [...]

[...] una legge, rinunciando al diritto di redigerla, essa, Camera dei Deputati , assemblea rappresentativa del popolo, che per questo scopo preciso è stata [...]

[...] eletta. di questo e soltanto di questo si tratta. si dice che qui c' è un articolo solo. ma siete voi che avete fatto un articolo solo, cosa che non [...]

[...] . il Governo, poi, nel momento stesso in cui dice questo, che gli emendamenti non dovrebbero essere ammessi, presenta esso 2, 3, 4 emendamenti, dei [...]

[...] senza modificarli, per carità!, senza toccarli in nulla. per giunta questo viene fatto per una legge elettorale , di cui la Costituzione dice in tutte [...]

[...] lettere che deve essere discussa e approvata dalla Camera in modo normale e diretto. questo è il contenuto vero della proposta che il Governo ci ha [...]

[...] fatto. non vi è dibattito di procedura, non vi è cavillo procedurale che ci possa staccare da questo. mentre noi fino ad oggi siamo stati qui i membri [...]

[...] oggi noi siamo stati questo, oggi viene il presidente del Consiglio e ci dice: « la legge l' ho fatta io e ve la presento; fino a questo punto vi ho [...]

[...] determinati precedenti vi sarebbero in qualche cosa che è avvenuta, non so quanto tempo fa, nel parlamento francese. dico subito che questo fatto non mi [...]

[...] del Parlamento, questo non crea precedente, perché fatti simili possano essere considerati ammissibili. se mi è stato portato via il portafogli, non [...]

[...] è questo un precedente perché lo portino via ad un altro. no! il sopruso commesso, in qualsiasi parte del mondo, in qualsiasi assemblea, contro i [...]

[...] deve essere approvata » . poi se ne andava; la legge era approvata, e il Parlamento poneva fine a tutte le sue discussioni. questo è il solo precedente [...]

[...] borghese , a prima che si inizi nella organizzazione delle società moderne la trasformazione, non dico democratica, ma anche solo liberale. questo è dunque [...]

[...] emendamenti, in quella forma che piace a lui e persino, credo, in quel determinato numero di giorni e di ore. per questo, onorevole Preti, le « forme [...]

[...] liberale e democratica che insorga e dica che questo non si può fare! poi ho riflettuto e ho trovato qualche argomento anche per spiegarmi questa enormità [...]

[...] . purtroppo — e lo ricordai quando intervenni all' inizio di questo dibattito — in questo paese è passato il fascismo. il fascismo ha logorato le [...]

[...] che sono, morti combattendo, benedetti coloro che hanno preferito l' esilio anziché dover subire questo umiliante logorio! noi veramente, in questo [...]

[...] questi due poteri. queste non erano per noi forme e non lo sono, questi sono diritti e sovranità nuove che si affermano. questo è il popolo che avanza [...]

[...] una mostruosità, un assurdo. avete pensato alle conseguenze di questo colpo che il Governo si propone di fare? l' onorevole Corbino ha affrontato [...]

[...] questo tema delle conseguenze in una visuale storica molto ampia, che per ora lascio in disparte; vi parlo delle conseguenze parlamentari attuali, più o [...]

[...] voi, cioè da una parte del Partito di maggioranza , contro la volontà del Governo. domani, in qualsiasi momento, questo potrà non essere più possibile [...]

[...] impedire che una cosa simile avvenga. questo potrebbe verificarsi, per esempio, nel caso di una qualsiasi legge di finanza. il giorno che una cosa simile è [...]

[...] per 12 sedute; è stata in Comitato dei nove per due sedute; e in Aula, dal 7 dicembre al 16 gennaio. questo è stato l' itinerario che questa legge ha [...]

[...] questo Governo, che poteva presentare la legge sei mesi o un anno prima e le cose sarebbero andate ben diversamente. non solo, ma bisogna [...]

[...] intendo soffermarmi oltre su questo problema. la legittimità dell' ostruzionismo è ammessa da tutti coloro i quali discutono dei diritti delle [...]

[...] minoranza circa il contenuto della disposizione in discussione. « l' ostruzionismo — afferma questo giornalista — è una grande e insostituibile [...]

[...] prevalere » . onorevole La Malfa , ho citato qualcuno che spero faccia testo per lei. io le ho citato la Costituzione italiana, e su questo terreno ella [...]

[...] questo fatto; l' onorevole Giannini aveva ripreso quest' argomento in un suo ordine del giorno , ritirandone in seguito la motivazione e lasciandolo [...]

[...] , il quale mi sembra che a questo proposito abbia formulato ed espresso qui l' opinione di coloro che , in buona fede , non dico che accettino, ma [...]

[...] ; bisogna accettarla, perché quell' avvento al potere non sarebbe tollerato da una potenza straniera. su questo, l' onorevole Calamandrei ha ricamato e [...]

[...] repubblicano, da quando ero ragazzo. non accettavo i principi monarchici. nella repubblica ho sempre visto la forma migliore dello Stato. per questo non sono [...]

[...] Calamandrei, all' inizio di questo dibattito, non potei fare a meno di pensare a un momento tragico della storia del nostro paese, quando vi fu un re [...]

[...] . voi dovete sbarrare il cammino al comunismo: per questo fate questa legge truffa . vorrei però che una volta tanto accettaste di considerare [...]

[...] avanzata di esse a rivendicare la loro partecipazione alla direzione della vita politica nazionale. alla testa di questo movimento ci siamo non solo noi [...]

[...] grande contributo che sia stato dato in questo periodo storico in tutta l' Europa. il nostro sforzo è stato di elaborare attentamente una strategia e una [...]

[...] tattica che consentissero questo avvento delle masse socialiste alla direzione della vita nazionale nel modo meno doloroso per la società, senza [...]

[...] compromettere né la tranquillità del paese né la sovranità e indipendenza. naturalmente, questo avvento non può non significare l' inizio di profonde [...]

[...] abbiamo dato il nostro decisivo contributo ed è redatta proprio in questo spirito, in quanto prevede, nel clima del regime democratico, il raggiungimento [...]

[...] di quelle mete alle quali tende il movimento socialista. questa è la strada che noi abbiamo proposto: e ci sentiamo orgogliosi per avere, in questo [...]

[...] momento della storia del nostro paese, adempiuto bene a questo nostro compito. qual è, invece, la strada che voi avete seguito, se non quella di [...]

[...] invece i gruppi privilegiati capitalistici? l' atto che voi qui avete proposto rientra esattamente in questo quadro. voi siete disposti a tutto pur d [...]

[...] mai, nelle vostre file, gli Azzeccagarbugli disposti a dimostrare, con un piccolo giro di bussolotti attorno a questo o quel testo regolamentare, la [...]

[...] , quando si deve lottare contro il comunismo, quando si deve salvare la società dall' idra bolscevica? a questo punto, non posso sfuggire al richiamo dei [...]

[...] lavoratrici , allora tutto questo salta, tutto questo va a finire nelle eccezioni procedurali, onorevole Codacci-Pisanelli. e perché tutto questo salta? perché [...]

[...] tutto questo viene buttato via? perché « nella democrazia borghese i capitalisti con mille raggiri, tanto più vili ed efficaci quanto più è [...]

[...] che in questo momento compie l' onorevole De Gasperi e compiono insieme con lui i partiti che l' appoggiano; quella funzione storica che alla metà [...]

[...] posizione che noi prendiamo in questo momento. il punto di approdo noi riteniamo debba essere fissato dalla Presidenza della Camera, e gradiremmo fosse [...]

[...] questa. chi, in questo regime repubblicano, ci garantisce non soltanto contro le violazioni di legge, ma contro le violazioni della costituzionalità [...]

[...] stessa fatte dal Governo, contro le offese alle prerogative dei corpi legislativi, del potere legislativo ? chi ci garantisce contro questo? la [...]

[...] questione è molto seria. ci può garantire la magistratura? non credo. la magistratura non può avere una funzione efficace in questo campo, sia per una serie [...]

[...] alla Presidenza della Repubblica? è evidente che la Presidenza della Repubblica è impegnata con la sua responsabilità in un dibattito come questo, però [...]

[...] legislativo e in questo momento, di fronte all' offesa che è fatta a noi, alla minaccia che è fatta alle nostre prerogative, la risorsa prima è l' appello [...]

[...] Governo. il Governo ponga nel corso di questo dibattito tutte le questioni di fiducia che vuole e la Camera conceda o neghi la fiducia tutte le volte [...]

[...] , questo non può essere annullato da nessun atto del Governo. chiediamo che la Presidenza della Camera faccia rispettare questa nostra prerogativa [...]

[...] mostruoso precedente di violazione delle prerogative del Parlamento e che noi avremmo una via comodissima di impedire che questo precedente venga [...]

[...] creato, ritirando tutti i nostri emendamenti. questo vorrebbe dire che, dopo aver riconosciuto che esiste un Governo il quale ha e manifesta il proposito [...]

[...] di violare la Costituzione, noi diremmo all' Italia che non esiste nella Camera nessuno che sia capace di opporsi a questo proposito liberticida. se [...]

[...] è questo che volete da noi, questo non lo avrete mai. ciò non vuol dire che noi non comprendiamo la necessità di trovare, se possibile, un terreno che [...]

[...] . in questo momento ciò non ci interessa. però dichiaro che siamo disposti immediatamente a ritirare tutti i nostri emendamenti alla legge a una sola [...]

[...] che in questo modo si corre il rischio che le elezioni possano non essere più valide. questo collega non ha capito ciò che io proponevo. noi ci troviamo [...]

[...] gruppo non raggiunga il 50 per cento più uno si applicherà un diverso modo di conteggio, cioè l' obiezione che già questo sarebbe un referendum [...]

[...] , votare contro la legge. la Democrazia Cristiana non perderà questo voto. l' onorevole Calamandrei, socialdemocratico ma contrario alla legge, se vi sarà [...]

[...] a dubitarne, quantunque ne veda la ragionevolezza, da tutta la posizione che voi avete assunto nel corso di questo dibattito e che ha escluso [...]

[...] vengano qui per essere informati delle cose e in questo modo prendere parte a questa grande battaglia. questo vuol dire che la libertà e la democrazia [...]

Giorgio ALMIRANTE - Deputato Opposizione
III Legislatura - Assemblea n. 677 - seduta del 11-09-1962
Istituzione dell'Ente per l'energia elettrica e trasferimento ad esso delle imprese esercenti le industrie elettriche.
1370 1962 - Governo IV Fanfani - Legislatura n. 3 - Seduta n. 677 78 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] mi rendo conto della malinconia della situazione per l' onorevole ministro in particolare, il quale è costretto ad ascoltare questo lungo dibattito [...]

[...] costruttiva di questo dibattito. ma non possiamo fare a meno di rilevare che non è così; e ci si consenta anche di rilevare che non è così non certo per colpa [...]

[...] so se manovre di questo genere siano compatibili con il rispetto dell' istituto parlamentare. resta il fatto che certe cose si fanno ma, come dice la [...]

[...] . dopo questo preambolo, passando all' esame dell' articolo 1, devo far rilevare che questa norma è quella che maggiormente si presta ad un dibattito [...]

[...] . una replica, signor ministro — ella lo sa meglio di ogni altro — che è stata intesa politicamente (era suo diritto ed era questo il suo [...]

[...] atteggiamento) a sdrammatizzare, a minimizzare, ad isolare in qualche modo questo provvedimento, e quindi l' articolo 1, dal contesto della situazione politica [...]

[...] che questo articolo e quindi in sostanza, questa legge, partono da un errore fondamentale di triplice natura. in primo luogo l' errore consiste nel [...]

[...] ritenere che ci si possa fermare su questa strada dopo averla intrapresa in questo modo; in secondo luogo nel ritenere che si tratti di una posizione di [...]

[...] , non di una colpa o di un delitto. in questo senso, ho voluto mettermi nei panni o della maggioranza o suoi in particolare, signor ministro, ho voluto [...]

[...] seguiranno a nazionalizzare altri settori. non compio alcuno sforzo a prendere per buone tali affermazioni, poiché questo Governo, anche se lo volesse [...]

[...] ' anche lo poteste, non come rappresentanti o ministri di questo Governo, ma come rappresentanti di una determinata formula di maggioranza. ora, anche [...]

[...] legislativa da parte di questo Governo o di volontà programmatica da parte di questa maggioranza: si pone in termini di logica, di logica politica e [...]

[...] ' equilibrio. in quell' articolo (e questo mi pone più a mio agio nel dargli ragione) l' onorevole Lombardi avvalorava la nostra tesi scrivendo: vi è un [...]

[...] buona volontà programmatica: il problema sta nel fatto che ad una rottura di equilibrio di questo genere o si pone rimedio ripristinando l' anteriore [...]

[...] equilibrio, e in questo caso non si tratta più di nazionalizzare o meno, ma di abbandonare una certa formula politica e programmatica che a queste [...]

[...] ci si potrebbe fermare. perché dico questo? per la motivazione stessa del provvedimento. in effetti, se il provvedimento fosse stato motivato da una [...]

[...] si pone sul terreno di scelte esclusivamente politiche, e in questo caso non si può affermare: « ci fermiamo qui » , perché non si tratta più di un [...]

[...] . si tratta di un indirizzo e quando ci si pone sul piano degli indirizzi, vorrei vedere nel quadro di una politica di questo genere chi sarebbe in [...]

[...] sostanza, e ce lo dicono i più moderati tra voi, i più sensibili, i più intelligenti, che in questo modo avete realizzato una specie di compromesso a [...]

[...] interpretazioni che da parte della stessa maggioranza e di altri settori vengono date in ordine a questo provvedimento, che vi siete posti sul terreno [...]

[...] tratta di affermazioni un po' sommarie e facilone, ma questo è il clima nel quale gran parte dei socialisti e con loro — con maggiore intelligenza, con [...]

[...] maggiore preparazione, più sornioni — molti comunisti hanno accolto questo provvedimento. secondo loro si tratta un poco della bacchetta magica [...]

[...] , dell' « apriti, sesamo » : avendo in mano l' « Enel » , controllando questo ente, pensano di poter diventare i padroni della situazione economica [...]

[...] meno dell' agricoltura. perché l' onorevole Santi e tanti come lui parlano questo linguaggio? perché si sono resi conto, pur esprimendosi in maniera [...]

[...] economico, finanziario, sociale e soprattutto politico connesse con questo ente, gli indirizzi non astratti e generici, ma concreti, cioè le posizioni di [...]

[...] questo provvedimento, ecco quel che ha scritto un notissimo intellettuale di sinistra, un economista giovane, ma esperto e capace, anche bene informato [...]

[...] e soprattutto bene introdotto, penso anche speranzoso personalmente in ordine alle conseguenze che questo provvedimento potrebbe avere. alludo a [...]

[...] tendenza e di orientamento particolare vengono indirizzati: parlare della Banca commerciale mi sembra perfino ovvio a questo riguardo; è dalle banche che [...]

[...] avviarsi su questo terreno. e sembra soprattutto strano che affermazioni di questo genere — se vi è qualcosa di strano o di singolare nell' Italia [...]

[...] controllo assoluto da parte non dello Stato, ma del Governo e dei partiti politici . comunque, ecco come quel settore, che per questo Governo, credo, è [...]

[...] rendo conto che avete perfettamente ragione quando accusate i comunisti di tentare le loro speculazioni politiche su questo problema, ma l' importante è [...]

[...] di non fornire loro le occasioni per farlo, mentre con questo provvedimento gliene state dando a iosa ), in termini piuttosto seri, cioè [...]

[...] programmaticamente, un marxista di osservanza comunista come interpreta questo provvedimento? « questa tendenza sempre più accentuata ad ampliare la proprietà [...]

[...] potere anche a livello nazionale » . abbiamo sentito contrapporre l' altro giorno dal ministro dell'Interno di questo Governo alla concezione di uno [...]

[...] sulla base della legge in esame il ministro dell' Industria , non a titolo personale, ma come rappresentante di questo Governo, potrebbe contrapporre [...]

[...] mettere in difficoltà il partito comunista (ancora una volta desidero parlare di questo argomento senza veleno polemico), credo che quando il Governo [...]

[...] accaduto in questo tempo, sulla base di quello che in discussione generale ebbe a dire su questo provvedimento per i comunisti l' onorevole Natoli qui [...]

[...] questo, di essere riusciti a mettere in difficoltà i comunisti, o non vi sembra che le difficoltà vostre proprio in ordine all' accentuata presenza e all [...]

[...] ' accentuato peso dei comunisti nella maggioranza e sulla maggioranza, siano state promosse dalla dialettica dell' esame di questo provvedimento di [...]

[...] legge? questo terzo errore mi sembra dunque abbia avuto una clamorosa conferma dai fatti. all' errore si aggiungono, dicevo al principio, le finzioni e [...]

[...] si diceva a questo riguardo e credo che non abbia avuto modo di rispondere neppure ad altri colleghi della maggioranza perché non ne hanno parlato [...]

[...] . egli, quindi, si è limitato a rispondere a chi sulla stampa o nelle discussioni che si sono svolte a questo proposito ha ritenuto di anteporre la [...]

[...] specie di nazionalizzazione sia necessaria per realizzare una politica di sviluppo . a questo proposito sono proprio costretto a citare brevissimamente [...]

[...] norme che esse stabiliscono. quando invece un testo di legge diventa un articolo di giornale o uno stralcio di relazione della maggioranza, in questo [...]

[...] che una pericolosa sfasatura. quando dunque voi inserite in questo testo di legge un' espressione di tal sorta, chi credete di ingannare? essa non [...]

[...] dei cittadini, soprattutto per quelli che meno si possono difendere, per i cittadini (in questo caso si tratta di centinaia di migliaia di azionisti [...]

[...] di questo provvedimento: si programma un determinato settore dell' economia nazionale non perché ragioni economiche e l' interesse pubblico, come [...]

[...] morale. da persona perbene quale credo di potermi ritenere, ho voluto mettermi la coscienza a posto e sono andato a consultare il sacro testo, in questo [...]

[...] se persino l' onorevole Pajetta è preoccupato di una situazione di questo genere penso che né lui né i colleghi del partito socialista e, in genere [...]

[...] incauto a questo riguardo perché fa riferimento ai rilievi mossi a questi enti dalla Corte dei conti , la quale esercitava anche in passato i suoi [...]

[...] corporazioni fasciste... in questo dopoguerra hanno dato abbondante materia a denunce giornalistiche e politiche e a complicate vertenze giudiziarie [...]

[...] attività di istituto, praticamente monopolizza tutto il settore risicolo » , eccetera da questo articolo risulta che il partito socialista si pone in aspra [...]

[...] campagna contro taluni enti pubblici ; non ci rendiamo conto, però, come si possano condurre campagne di questo genere e, al tempo stesso , accusare [...]

[...] finire. in questo articolo della legge mi permetto anche di ravvisare talune illusioni. la prima, onorevole Colombo, la riguarda personalmente. ella [...]

[...] , signor ministro, dovrebbe vigilare su questo ente pubblico e accanto a lei dovrebbe funzionare un comitato di ministri. si tratta di un testo di legge [...]

[...] corrente cui appartiene il ministro per vedere come sia stato costituito questo comitato presieduto dall' onorevole Fanfani, il quale le offre [...]

[...] ' onorevole Bo. in questo comitato, dunque, vi sono: un ministro repubblicano, un ministro socialdemocratico, due ministri democratici cristiani di [...]

[...] di essere il vigilato speciale di questo comitato di vigilanza? le faccio i miei auguri. quello che ho detto ha importanza anche perché abbiamo [...]

[...] dell'Agricoltura . in questo comitato, invece, dovrebbe esservi, se è vero non quello che diciamo noi, ma quello che tutta la maggioranza dice circa l [...]

[...] netta contraddizione con il capoverso citato. è detto nella relazione: « non volendo precludergli (ad enti di questo genere) una manovra tariffaria [...]

[...] maggioranza (cioè la giustificazione in base alla quale si è voluto dar luogo a un ente pubblico di questo genere per sganciare l' ente e l' intero settore da [...]

[...] . e allora, perché si è voluto dar luogo a un ente di questo genere? a detta del relatore, per sganciarlo dal rigido criterio dei costi di produzione [...]

[...] memoria l' eco di quanto ha detto il ministro Tremelloni in questo e nell' altro ramo del Parlamento circa i bilanci consuntivi dello Stato. come si sa, l [...]

[...] possiamo pensare ad una seria applicazione dell' ultimo comma di questo articolo, dal momento che lo Stato è inadempiente nella presentazione dei suoi [...]

[...] potuto raggiungere quel perfezionamento tecnico a ciò indispensabile. e non si dica che in questo caso si tratta di un ente pubblico, sì, che però [...]

[...] che si sono determinate in questo dopoguerra, non sono fin qui riusciti ad esercitare efficacemente, seriamente e tempestivamente la propria funzione di [...]

[...] del Tesoro è venuto recentemente sia in quest' Aula sia in quella di Palazzo Madama per confessare (non era una colpa sua personale, né di questo [...]

[...] Governo) che il Governo è inadempiente ai suoi obblighi in proposito. pertanto, quando si parla di controlli che dovrebbero essere esercitati su questo ente [...]

[...] , perché si ricade nell' illusione generale di far funzionare in questo clima e con questi sistemi l' apparato parastatale e quello statale [...]

[...] (anche dal punto di vista giuridico-legislativa), per la leggerezza con cui ci si è avviati ad approntare questo provvedimento. questi enti sono davvero [...]

[...] dei mastodontici funghi, dei parassiti che sono germinati in questo dopoguerra e che vanno germinando ancora accanto ai partiti politici . l [...]

[...] sulla nazionalizzazione elettrica. dalla partitocrazia non possono non derivare strumenti di questo genere e indirizzi di questo genere. la [...]

[...] partitocrazia ha bisogno di enti così concepiti, così attuati, di una economia programmata obbligatoriamente di questo tipo, e ne ha bisogno per fare che cosa? l [...]

[...] sindacati, la quale va smarrita nel quadro di una politica di questo genere (come è dimostrato dalle recenti interviste concesse da alcuni sindacalisti [...]

[...] » . « Fanfani. rinunzio. (approvazioni al centro) » . questo è stato il contributo dell' onorevole Fanfani. il che mi ha spiegato molte cose: la rinunzia [...]

[...] vocazione sociale che egli non si stanca mai di ricordare. in questo momento, invece — e non è certo una postuma eccezione di incostituzionalità che [...]

[...] sto sollevando, ma formulo soltanto un' osservazione paradossale con la quale desidero concludere questo mio intervento — stiamo rivedendo senza [...]

[...] la Democrazia Cristiana vinse; in questo caso sta vincendo l' estrema sinistra che sta imponendo non soltanto, in sostanza, un proprio provvedimento [...]

Rosy BINDI - Ministro della Sanità Maggioranza
XIII Legislatura - Assemblea n. 335 - seduta del 30-03-1998
Sperimentazione clinica del «metodo Di Bella»
1785 1998 - Governo I Prodi - Legislatura n. 13 - Seduta n. 335 49 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] questo apprezzamento e vorrei ricambiare anch' io con un ringraziamento per la sostanziale pacatezza e ragionevolezza del dibattito di questo pomeriggio [...]

[...] sicuramente oltre la vicenda stessa, e di questo, credo, dobbiamo essere grati in qualche modo al clima che si è instaurato questo pomeriggio e che mi [...]

[...] auguro prosegua domani, quando dovremo passare alla votazione di questo provvedimento. vorrei aggiungere nella mia replica di questo pomeriggio alcune [...]

[...] riflessioni a quelle già svolte al Senato e poi in Commissione. scelgo di replicare questo pomeriggio proprio perché vorrei anch' io approfittare di [...]

[...] di questo provvedimento ed anche quello che in un certo senso è il limite delle finalità che si propone, oltre le quali non vuole andare e non ha [...]

[...] Senato quando ha votato per la sua parte la conversione in legge del decreto. con questo decreto vogliamo innanzitutto dare certezze di regole ad una [...]

[...] assessori regionali. questo non è previsto nella regolamentazione delle sperimentazioni del nostro paese... perché nel nostro paese si seguono le regole di [...]

[...] Camera: l' onorevole Costa ha prima ricordato l' audizione che si è svolta, in ottobre, presso la Commissione affari sociali su questo tema. in quell [...]

[...] , a chi vorrebbe cancellare da questo decreto il parere della commissione unica del farmaco, che a norma di legge spetta a tale commissione decidere [...]

[...] sanità di cui fa parte il figlio del professor Di Bella , e questo perché è stato lo stesso professor Di Bella a designare il figlio, dottor Giuseppe Di [...]

[...] garanti internazionali. questo procedimento, che è molto rigoroso ed è ipergarantista, è previsto dal decreto. in esso si prevede anche chi debba [...]

[...] possibili sospetti. per questo si è voluto che fosse il medesimo istituto a preparare con lo stesso procedimento tutti i farmaci che dovranno far parte [...]

[...] , perché saremmo in contraddizione con noi stessi. aspettiamo i risultati della sperimentazione per compiere il passo successivo. questo decreto [...]

[...] medico legale del pretore. ma stia tranquillo, non ci sono problemi da questo punto di vista ! in secondo luogo, con questo decreto noi consentiamo ciò [...]

[...] abbiamo fatto nella prima stesura di questo decreto, chiedendo che nelle ricette fossero indicati il nome ed il cognome del paziente, come avviene per tutte [...]

[...] medicinale senza che fosse scritto sulla ricetta nome, cognome e indirizzo. pubblicato questo decreto, il garante ha sollevato un' obiezione al riguardo [...]

[...] ha chiesto che il provvedimento fosse modificato. noi ci rendiamo disponibili a modificare non solo questo decreto ma anche, approfittando della sua [...]

[...] che la terapia è ancora in fase di sperimentazione. questo si chiede! avevamo scritto che il consenso facesse esplicito riferimento al fatto che questa [...]

[...] la sua sensibilità. mi volete dire che questo è un legare le mani? è forse un accanimento chiedere, quando non è ancora terminato il corso di [...]

[...] altro, ma solo questo ed è una soglia oltre la quale non si può andare. all' onorevole Massidda vorrei dire (lo avrei già fatto in Commissione, ma [...]

[...] possono però fare le prescrizioni. grazie a questo decreto legge si possono fare le prescrizioni per i minori e per coloro i quali sono sottoposti a [...]

[...] tutela. sarà dunque chi esercita la patria potestà ad emettere il consenso perché la regola non è diversa rispetto alle altre prescrizioni. questo è [...]

[...] scritto nella circolare interpretativa di questo decreto pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale . lo voglio sottolineare per dimostrare che alcuni [...]

[...] spiegazioni. che cos' altro è contenuto in questo decreto? tre principi di carattere generale che fino ad oggi non siamo riusciti a regolamentare attraverso [...]

[...] punto di vista perché ci troviamo di fronte a quello che in questo momento è ormai un caso nazionale. ed io devo dare atto a coloro che manifestavano [...]

[...] norma consentiamo anche questo. ora vorrei una volta per tutte chiarire il mistero della melatonina, onorevole Massidda. qui è intervenuta la nostra [...]

[...] commissione, perché è una cosa molto diversa in tutti i paesi del mondo e non abbiamo da questo punto di vista un comportamento univoco negli USA e nei paesi [...]

[...] ? sappiamo che è un ormone, vediamo come possiamo comportarci. in questo caso abbiamo risolto il problema. c' è un' altra norma, il famoso articolo 2, sul [...]

[...] accertata l' efficacia, possano essere registrati come farmaci cosiddetti ad uso compassionevole. questo quando il farmaco abbia passato la fase 2 della [...]

[...] studio osservazionale, che fa parte esso stesso della sperimentazione, per poter rispondere, attraverso questo, ad una domanda sociale che nel [...]

[...] Mancuso. non c' è dubbio che esista questo problema e bisogna avere la serenità di affrontarlo, sempre e comunque. insomma, già è faticoso fare il [...]

[...] ministro della Sanità , quello della giustizia lo faccia qualcun altro. questo è il contenuto del decreto e questi sono i termini della questione. mi [...]

[...] , questa sera ha ammesso che tutto ciò accade perché, in realtà, questo sistema non funziona ed è in qualche modo da rivoluzionare. in questi mesi mi ha [...]

[...] e si tratta di scegliere per allocare risorse, appunto, limitate, c' è sempre di mezzo la politica. in questo paese abbiamo un sistema; in altre [...]

[...] vicenda così delicata per porre un problema politico. questo non si può fare perché lo pagano gli ammalati di tumore e le loro famiglie. chiariremo cosa [...]

[...] una sorta di anarchia terapeutica; vedremo se oltre questo sistema c' è più o meno libertà, perché mi risulta che i sistemi assicurativi sono molto [...]

[...] raffinati per validare l' efficacia e l' appropriatezza delle terapie, perché questa non è burocrazia; questo è un modo intelligente di utilizzare le risorse [...]

[...] . sono d' accordo, allora, ad aprire questo dibattito. domani mattina in Commissione si incomincerà a discutere sulla modifica della legge numero 502 [...]

[...] scienza e della comunità medica in questo paese, sulla presunzione che forse ha accompagnato in tutta questa vicenda una certa componente della comunità [...]

[...] tale commissione di affamare le aziende farmaceutiche di questo paese, soltanto un anno fa, in occasione della riforma. do atto all' onorevole Costa [...]

[...] si trovi una distribuzione impropria di somatostatina altrove. tuttavia anche su questo ci siamo dati una regola, di fronte ad una materia prima [...]

[...] farmacisti a valutare la possibilità di un passaggio fra le due classi, e questo è un modo rigoroso di procedere. ho inoltre pubblicato la disponibilità [...]

[...] ultimo ad una certa trasmissione non è responsabile di alcun protocollo di sperimentazione. va bene questo? aggiungo un ulteriore elemento, del quale [...]

[...] comunità medica oncologica e scientifica di questo paese. me la sono assunta io la responsabilità! se io mi sono assunta questa responsabilità e se [...]

[...] poco quel prezzo...... purtroppo fin quando non si riesce ad ottenere il riallineamento del prezzo... questo è successo e dopo un mese sono stati [...]

[...] , purtroppo. appunto, siccome quei tempi sono passati... detto questo, aggiungo un' ultima riflessione. se le cose stanno così, non è che questo decreto sia [...]

[...] « blindato » ... questo decreto è già stato modificato... sì, è stato modificato al Senato e in quella sede sono stati respinti molti emendamenti che [...]

[...] sostanziali e fondamentali ai quali ho fatto riferimento nella mia replica vorrebbe dire snaturare non tanto questo provvedimento, ma tutto il [...]

[...] maniera diversa il Governo. mi sembra che più di questo non si possa dire, se non rimettendo in discussione il cammino che, lo ripeto, è stato [...]

Palmiro TOGLIATTI - Deputato Opposizione
I Legislatura - Assemblea n. 284 - seduta del 20-07-1949
Ratifica ed esecuzione del Trattato del Nord Atlantico, firmato a Washington il 4 aprile 1951
1195 1949 - Governo V De Gasperi - Legislatura n. 1 - Seduta n. 284 39 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] signor presidente , ho già detto che l' ampiezza e la ricchezza degli interventi che sono stati fatti in questo dibattito dai partiti di questa parte [...]

[...] ; forse però è male che le strettezze del regolamento della Camera non ci abbiano permesso di dibattere più ampiamente questo aspetto del problema. in [...]

[...] difficoltà del mondo moderno, questo fronte, badate, sta per entrare in una grave crisi economica e politica. oggi ci siamo. siamo alla crisi economica e [...]

[...] politica di questo fronte e ci siamo appunto perché ci troviamo di fronte a una situazione profondamente diversa da quella di circa cinque o sei mesi [...]

[...] or sono. per questo la situazione internazionale odierna è ricca di elementi di incertezza i quali avrebbero potuto ispirare, anche a coloro che sono [...]

[...] Germania e del popolo tedesco , questo problema che dovrebbe stare a cuore a noi italiani in un modo particolare. di fronte a questa situazione, ricca di [...]

[...] parte vostra, segno di serietà e accortezza politica. questo non si è voluto. bisogna ad ogni costo — ha detto l' onorevole ministro degli Esteri [...]

[...] quelle presentateci dall' onorevole La Malfa nell' ultimo dibattito che avemmo su questo argomento or sono alcuni mesi, sono apparse agli esponenti più [...]

[...] usiamo di tutte quelle accortezze che ella ha indicato, e che i nostri grandi maestri ci hanno insegnato. ma che cosa ha a che fare questo con la [...]

[...] autori di questo strumento diplomatico, dove egli dice: che allontanarsi da questo patto significa andare verso il comunismo. più chiaramente di così non [...]

[...] atlantico . non so però fino a quando questo vi possa servire. non vi siete mai chiesto a che cosa questo servirà? non vi siete guardati attorno; non vi [...]

[...] questo. questo non è che l' ultimo aspetto organizzato di una potenza mondiale; ma la potenza mondiale di cui voi temete oggi e il socialismo che avanza [...]

[...] , seguendo nuove vie, è riuscita a raggiungere lo stesso obiettivo; sono i popoli coloniali che si inseriscono in questo mondo nuovo, democratico [...]

[...] , socialista, in cui un nuovo sistema economico viene costruito. questo è il vero problema, non quello delle armi. anche Hitler fece il conto delle armi [...]

[...] dimostrato che i fatti e i documenti con i quali abbiamo provato questo contenuto imperialistico del patto non siano veri. l' onorevole Ambrosini ha [...]

[...] questo o di quell' altro uomo politico americano. questo è Candido che discorre col dottor Pangloss e facilmente si lascia convincere, anche quando [...]

[...] coloro che le fecero è risultato essere un pazzo furioso. erano da pazzo furioso le affermazioni che questo signore faceva, quando aizzava alla guerra [...]

[...] questo il suo, candore può darsi che commuova, ma non persuade. ella non ci può persuadere, quando ci dice, sulla fede di quanto le han detto non so quali [...]

[...] sottilizzare su questo o quell' altro articolo. l' Onu non c' è più; cade l' Organizzazione delle Nazioni Unite . noi continueremo questa politica, e la [...]

[...] porta e vi porterà questo strumento diplomatico, foggiato allo scopo di approfondire i contrasti sociali? è un abisso che voi tendete a creare nella [...]

[...] struttura della società moderna, e questo vi porta ad una esasperazione di tutti i contrasti, siano essi sociali, economici, politici, ideali; vi porta [...]

[...] alla rottura di ogni nazione in due mondi estranei e mortalmente nemici. è vero, onorevole Donati, secondo questo patto, noi siamo diventati tutti una [...]

[...] sono stati realizzati e altrove, o sono in via di realizzazione, sono « quinte colonne » . alla grazia, è molto facile dir questo! è argomento che può [...]

[...] grandi movimenti liberatori di massa, questo argomento non fa altro che rivelare l' inconsistenza e la volgarità della politica che proponete. ricordatevi [...]

[...] della maggioranza, questo non è però tutto. è vano che ella, onorevole Ambrosini, ci dica che tale o talaltro uomo di Stato americano ha proclamato che la [...]

[...] umano. ma questo non ha nulla a che fare con una sedicente politica estera aggressiva; questi semmai sono atti di politica sociale ; questo è semmai il [...]

[...] , onorevole Ambrosini, ella avrebbe dovuto darci. ella non le ha fatte, e la tesi nostra, la tesi che questo blocco conservatore e reazionario, antisocialista e [...]

[...] che ella non possa più prendere la parola per confutarla, ma questo sarebbe stato suo dovere farlo e nella sua relazione scritta e nel suo intervento [...]

[...] . giunti a questo punto la domanda che pongo è questa: dove è il nostro interesse nazionale ? abbiamo noi interesse come italiani a irreggimentare il [...]

[...] nostro paese in questo blocco reazionario, anticomunista, in questo nuovo patto anticomintern, o Santa Alleanza del capitalismo, o triplice alleanza [...]

[...] in quale condizione di questo blocco di Stati che gli USA prendono a dirigere nel mondo e di cui vogliono servirsi per realizzare la loro politica di [...]

[...] fine rapidamente. ripeto che non abbiamo interesse nazionale né alla prima né alla seconda cosa. questo è il contenuto del mio ordine del giorno , e [...]

[...] questo è il motivo essenziale che ci induce a votare contro questa legge di ratifica. siamo usciti dalla guerra in una situazione tragica, la quale è [...]

[...] sentito dalla coscienza del nostro paese in modo molto amaro. siete voi che avete provocato questo atto, con la vostra politica di servilismo [...]

[...] superamento da parte dell' Italia della terribile situazione in cui ci hanno lasciato la guerra e la sconfitta. e a questo, onorevoli colleghi , collego [...]

[...] Germania isolata dal resto di questo paese, e dall' altra parte di una Germania cosiddetta democratica occidentale, in realtà americanizzata, e per [...]

[...] questo motivo chiusa alle nostre importazioni ed esportazioni. potrei prendere ad esaminare altri numerosi problemi di politica estera ; arriverei alla [...]

[...] tutti questi motivi, onorevoli colleghi , noi voteremo contro la ratifica di questo patto: come comunisti, come socialisti, come italiani anzi — non vi [...]

[...] mondo è qualche cosa. per tutti questi motivi io invito i colleghi, i quali sono contro questo strumento diplomatico che ci si chiama a ratificare, a [...]

Ugo LA MALFA - Deputato Maggioranza
IV Legislatura - Assemblea n. 805 - seduta del 01-02-1968
SIFAR
713 1968 - Governo III Moro - Legislatura n. 4 - Seduta n. 805 22 occorrenze
  • Mozioni, interpellanze e interrogazioni

[...] posizione di disagio nella quale si trova noi deputati repubblicani, da quando questo grave problema del Sifar si è aperto, ho dovuto ricordare al [...]

[...] questo o a quell' episodio, dissi che era nota nelle forze armate — e, direi, nella parte più sensibile ai doveri del proprio ufficio delle forze armate [...]

[...] disagio esistente nell' ambito delle forze armate , fosse stato ritenuto irrilevante. sono spiacente che il presidente del Consiglio in questo momento non [...]

[...] , nelle riunioni al vertice. mi è spiaciuto che questo mio passo non sia stato tenuto nella dovuta considerazione. e quel che è avvenuto dopo mi ha [...]

[...] sempre ricordato questo precedente. mi scuso se oggi ne devo parlare alla Camera (non ne avevo mai parlato prima di oggi), ma credo che questo possa [...]

[...] giustificare la situazione in cui i repubblicani si sono trovati in tutto questo periodo. questo fatto me ne ricorda un altro, e mi scuso anche questa [...]

[...] era una responsabilità precisa, accertata, derivata da una lunga esperienza, per quel che riguarda uno dei capi di questo servizio e uno dei capi delle [...]

[...] forze armate . e su questo abbiamo impostato la nostra battaglia. per venire alle dichiarazioni di ieri del presidente del Consiglio , prendo atto [...]

[...] segreto militare e chi l' ha autorizzato a far questo? osservo anche che la conseguenza immediata di questa dichiarazione è che il tribunale può [...]

[...] rispettoso della piena autonomia del potere giudiziario ) che sarebbe quasi necessario che i magistrati riprendessero l' istruttoria su questo punto, visto [...]

[...] . credo che questo sia stato un passo avanti, perché finora non sapevamo (il caso del generale Allavena lo dimostra) da parte di chi fosse stabilita [...]

[...] presidente del Consiglio , insieme con il ministro della Difesa , non il Governo. né è dato, da questo punto di vista , chiamare in causa altri membri [...]

[...] che, trattandosi di segreto militare, non può smentirlo né confermarlo e ne assume la responsabilità. a questo punto mi sono fermato. signor presidente [...]

[...] smentire. vorrei poi richiamare l' attenzione su un altro punto che io reputo di grande importanza. il punto è questo. vorrei essere certo che siano [...]

[...] servizio segreto o da altri elementi nell' esercizio delle loro funzioni. anche questo — mi consenta l' onorevole presidente del Consiglio — è un [...]

[...] internazionali, cioè relative ai nostri rapporti con altri paesi, non sono più entrate in questo dibattito — ed io spero che non c' entrino — vorrei [...]

[...] dirle che la condizione obiettiva di questo centrosinistra è un po' difficile e delicata in questo scorcio di legislatura. noi eravamo partiti con molto [...]

[...] non possiamo misurare le conseguenze. ho finanche l' impressione che questo ci leghi più di qualche cosa di diverso. probabilmente chiuderemo questa [...]

[...] difficoltà, di questo nostro faticoso progredire. però se questo dovesse continuare nella nuova legislatura, sarebbe molto grave per il paese. io non [...]

[...] rispettive (ed è un problema questo, ripeto, su cui noi abbiamo sempre insistito al di fuori di ogni desiderio scandalistico), se noi, per la difficoltà di [...]

[...] , a sentirli come vanno sentiti, questo faticoso andare del centrosinistra, se si ricostituirà, questo logorio delle forze politiche che stanno intorno [...]

[...] a questa formula, che pure abbiamo ritenuto formula importante per lo sviluppo della vita democratica del paese, non cesseranno. è a questo che noi [...]

Ugo LA MALFA - Deputato Maggioranza
I Legislatura - Assemblea n. 349 - seduta del 17-11-1949
653 1949 - Governo V De Gasperi - Legislatura n. 1 - Seduta n. 349 51 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] questo Parlamento e al Governo. a questo nostro dovere, a questa nostra precisa responsabilità nessuno dei partiti di maggioranza, e credo nessuno dei [...]

[...] ' onorevole Nenni che proprio da questo paese e da questi banchi è partita una critica di fondo alla politica del Piano Marshall , alla politica dell [...]

[...] ' amministrazione dell' ECA in Europa. e devo rivendicare al governo italiano una iniziativa in questo campo, che non solo ha avuto significato per quanto [...]

[...] quanto riguarda la Germania, onorevole Nenni, mi ha molto impressionato questo richiamare subito, fin da questo momento, lo spettro della grande armata [...]

[...] tedesco e dalla comprensione che noi abbiamo dei problemi fondamentali del popolo tedesco . ma voi non potete aver deciso questo problema fin d' ora. dal [...]

[...] mio punto di vista , è stato estremamente incauto dare già un giudizio di questo genere sulla Germania di oggi, ipotecare in un determinato senso l [...]

[...] Nenni ha denunciato l' incapacità del vecchio Stato italiano (fosse monarchico, o liberale, o fascista) a risolvere questo problema, tutti abbiamo [...]

[...] , insistere su questi problemi di politica generale, che non mi pare costituiscano il tema di questo dibattito. il tema di questo dibattito, secondo l [...]

[...] specifico e ristretto e riguarda la soluzione della cosidetta crisi o crisetta. ed è bene — a mio giudizio — che su questo tema specifico si svolga e [...]

[...] venga a conclusioni esatte, senza il tentativo del tutto improduttivo in questo momento, di sfruttare politicamente la situazione che attraverso la [...]

[...] , colleghi dell' opposizione, se questo fosse vero e se voi foste coerenti rispetto a questa vostra impostazione, il dibattito di oggi non avrebbe [...]

[...] che toglie ogni valore, e ne fa semplice strumento di propaganda spicciola, agli argomenti da voi usati finora. ma trascuriamo pur questo aspetto, e [...]

[...] il carattere della nostra Costituzione, i gruppi parlamentari hanno rilievo e riconoscimento costituzionali, i partiti no. ma se questo è vero, è [...]

[...] , mi negate questo rapporto, evidentemente lasciate cadere quello che è il significato stesso dei partiti nella vita moderna. quindi, esiste un rapporto [...]

[...] alla deliberazione formale della maggioranza dei due gruppi parlamentari (onorevole Nenni, ho sentito dire a proposito dell' amnistia che, su questo [...]

[...] maggioranza parlamentare . una crisi che richiedesse diversa soluzione costituzionale per questo fatto non sorgeva. è badate bene, onorevoli colleghi [...]

[...] , da questo punto di vista , fare una critica al Governo, al comportamento del presidente del Consiglio , e a quello degli stessi partiti, perché qui [...]

[...] ' interinato. l' interinato non sarebbe nella nostra tradizione parlamentare. io ho letto a questo proposito un articolo dell' onorevole Terracini, articolo [...]

[...] molto brillante dal punto di vista giuridico. egli è andato a spulciare i precedenti e ho potuto stabilire che da questo a quell' anno della nostra [...]

[...] parlamentari! questo richiamo continuo a come era amministrata l' Italia dal 1870 al 1922 comincia — permettetemi di considerarmi giovane da questo punto di [...]

[...] doveva anche essere inusuale aprire le porte d' Italia al fascismo, come è stato fatto! onorevoli colleghi , a me pare che sia questo un argomento che [...]

[...] democrazia in questo paese, lotta che è ancora apertissima. il paese, l' opinione pubblica e direi la stampa si debbono abituare a non far riferimenti ad un [...]

[...] , questo valore è che dalla Resistenza noi siamo partiti per creare la Repubblica, e, attraverso la Repubblica, una vera democrazia. un paese uscito da [...]

[...] dobbiamo dare al paese uno o due mesi di interinato; ma se questo mese o questi due mesi, onorevole Nitti, possono evitare al paese avventure o possono [...]

[...] soluzione eccezionale, riconosco che, alla fine di questo nostro lungo e faticoso cammino verso la normalità, non si debba parlare di interinato come di tante [...]

[...] difendere la democrazia. detto questo, io non mi nascondo tuttavia la gravità della situazione; detto cioè come non si potesse fare in questo momento di [...]

[...] ha continuato a vivere una sua crisi che si ripercuote, anche per questo periodo limitato, sul Governo stesso. cioè, noi ci troviamo di fronte ad un [...]

[...] . ponendo il problema di una revisione dei principi posti a base del Piano Marshall , abbiamo tentato una conciliazione di questo dissidio! abbiamo [...]

[...] gare di rappresentanze al Governo su questo campo. tuttavia il fatto che la soluzione del coordinamento economico sia stata adottata durante l' assenza [...]

[...] questo momento e che al significato di questa soluzione ci siamo tenuti rigidamente fedeli. voi sapete che noi non abbiamo colto tale occasione per [...]

[...] rinsavimento a getto continuo. questo ci è stato riconosciuto spesso da varie parti, anche se taluno le può trovare sospette. don Sturzo, « Il Popolo [...]

[...] interna e di politica internazionale , nei confronti del Governo. perché noi abbiamo tenuto questo atteggiamento. onorevoli colleghi , un' azione di [...]

[...] giudicata dopo un lungo ciclo. ora, da questo punto di vista , che cosa è apparso evidente in tutti questi mesi, anche a prescindere dalla situazione creata [...]

[...] o senza la crisi socialdemocratica, una svolta della politica governativa sarebbe stata necessaria. con questo non intendiamo dire che tutto è stato [...]

[...] qualche cosa che doveva avvenire, e si è avverato. la crisi socialdemocratica ha accelerato e amplificato questo processo. ben venuto! il mese di gennaio [...]

[...] discussione di allora. onorevoli colleghi , mi fa piacere che il presidente del Consiglio , nella sua saggezza, abbia dichiarato questo. è inutile che [...]

[...] questo senso, ma evidentemente questo sarà il risultato della discussione che i partiti faranno. non può essere un precedente o una pregiudiziale [...]

[...] vari partiti. facciamo ulteriori passi avanti » . ma io debbo dire di più, e spero che anche da questo punto di vista la crisi del partito liberale [...]

[...] democrazia nel nostro paese. noi diamo un senso alla democrazia che voi non date. questo l' abbiamo detto per tanti mesi ed è inutile ripeterlo. ora [...]

[...] disfatta morale e politica del nostro paese, non si può ricadere in questo errore, non si può soprattutto volere, come volete voi, un piccolo paese [...]

[...] solco e questo solco lo create voi. però, al di fuori di voi, qui c' è un Parlamento. voi non siete in Parlamento: lo avete dichiarato. io mi ricordo un [...]

[...] distruggere il Parlamento. ma gli altri sono in Parlamento, e si differenziano solo politicamente. i fatti di Crotone, in definitiva — e questo è stato [...]

[...] vedere i problemi di questo paese come si devono vedere nella nuova Italia. io vi pregherei di non abusare molto di questa comprensione che il Governo [...]

[...] ha. questo è stato un atto di grande coraggio messo all' attivo della nostra democrazia. al di fuori di questo fatto, abbiamo serie e valide ragioni [...]

[...] diventa estremamente pericoloso. non possiamo andare allo schieramento: clericale e anticlericale. non possiamo andare a questo. la forza e il [...]

[...] crisi in questo senso sarebbe molto più pericoloso di qualsiasi altra divisione che noi abbiamo avuto finora. il partito repubblicano si è posto, alla sua [...]

[...] dell' onorevole Togliatti, a suo tempo, noi riteniamo che il governo di coalizione debba essere mantenuto; e che niente possa sostituire questo [...]

[...] può essere interpretato anche come un patto di distensione. onorevole Nenni, questo l' abbiamo detto noi, da questi banchi: per noi il patto atlantico [...]

[...] non è un patto di guerra. l' onorevole Romita ha superato questo punto. per quali altri motivi è diviso da noi l' onorevole Romita? se la ragione è l [...]

[...] , la coscienza dell' indebolimento che questo Governo ha subito per il fatto della crisi; avessimo chiara coscienza delle condizioni in cui noi [...]

[...] dobbiamo ricreare il Governo e della responsabilità che assumiamo, a questo riguardo, verso il paese. [...]

Palmiro TOGLIATTI - Deputato Opposizione
II Legislatura - Assemblea n. 82 - seduta del 29-01-1954
1218 1954 - Governo I Fanfani - Legislatura n. 2 - Seduta n. 82 84 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] politica parlamentare, rappresentato dalla presentazione alla Camera di questo ministero, e passare oltre. sarò breve, ma non perché io non veda la gravità [...]

[...] della situazione politica e parlamentare, mutata a poco a poco e che sta dinanzi a noi in questo momento. è certamente una delle più gravi situazioni [...]

[...] parlamentari in questo senso, cioè di crisi extraparlamentari . se però ella, dopo aver ricercato precedenti di governi che si dimisero senza aver avuto un [...]

[...] questo precisamente il rimprovero che oggi facciamo alla vostra condotta e a voi. il Governo dell' onorevole Pella — ripeto — non è stato rovesciato [...]

[...] in determinati organismi internazionali, ma non fu un voto di sfiducia . si attendeva, questo almeno era quanto si diceva nell' opinione pubblica [...]

[...] accordo con altri gruppi parlamentari , che questo processo di qualificazione avesse luogo attraverso la presentazione di provvedimenti concreti, i [...]

[...] come qualcosa che accennava più che altro all' intrigo. in tutto questo periodo il contatto con il Parlamento fu escluso. il Parlamento non [...]

[...] ' onorevole Pella si accingeva a ripresentare alla Camera dette motivo, pare all' onorevole Fanfani, di provocare una crisi, ma la cui presenza in questo [...]

[...] molto autorevole, prima che da me, da altri — che questo non era che un pretesto. perciò a questo punto la perplessità dell' opinione pubblica [...]

[...] a quel modo, un governo forte, più autorevole di quanto non era stato prima, di più lunga prospettiva di esistenza. questo non faceva comodo a [...]

[...] per questo le sorti dell' onorevole Pella sarebbero state segnate, e il gruppo democratico cristiano sarebbe stato chiamato a sancire questa fine con la [...]

[...] sua condotta. che questo si possa dire, è cosa enorme! però sino ad oggi una voce da parte vostra che dicesse che questa è una enormità, che voi [...]

[...] parti della Camera di votare per questo Governo. concretamente, di fatto, che Governo abbiamo davanti a noi? ad eccezione dell' onorevole Pella e di [...]

[...] cristiano ; Governo monocolore democratico cristiano è questo. e qui si continua a non capire niente, qui continua l' equivoco, benché, se vogliamo, qui [...]

[...] « precostituita » per un qualsiasi governo. ma questo non è vero. simile costatazione non solo non corrisponde alla situazione di questa Assemblea, ma non [...]

[...] , onorevole Zaccagnini, proclamando, come ella ha fatto ieri, che il partito democratico cristiano ha un suo programma e questo è da prendere o [...]

[...] Parlamento democratico, di mantenere solidamente in mano in qualsiasi condizione e ad ogni costo il monopolio del potere e del Governo. è questo ciò che [...]

[...] voi non volete abbandonare. lo vedremo domani, onorevole collega. voi non vi volete convincere della necessità di cambiare radicalmente, a questo [...]

[...] proposito, le vostre posizioni. questo è il punto di partenza di tutta la crisi di cui soffrono il nostro Parlamento, la nostra democrazia e tutto il paese [...]

[...] ! anche questo deve essere affidato a un vostro esponente. e così via per tutto il resto. ma perché tutto questo? perché non volete accettare in concreto la [...]

[...] posti, di incarichi, di contratti, di sussidi, di giornali, di radio, di enti. ahimè! quale dolente capitolo si apre a questo punto. l' ente crea l [...]

[...] dicono addirittura a dare una o più possibilità finanziarie. onorevoli colleghi , esiste nel nostro paese a questo proposito una pesante atmosfera, che [...]

[...] richieste e proteste avanzate da tutte le parli del paese. è necessario quindi — ed è in particolar modo su questo che noi intendiamo porre l' accento [...]

[...] — che questo monopolio politico del Governo, del sottogoverno e di tutto il resto, nelle mani della Democrazia Cristiana e dei suoi dirigenti venga [...]

[...] rotto. per questo siamo decisamente favorevoli alla adozione generale di una legge elettorale proporzionale, anche qualora il tipo di proporzionalità che [...]

[...] questo proposito dall' onorevole Romita, e qualora il gruppo socialdemocratico impegni un' azione seria per ottenere questo risultato, a parte tutte [...]

[...] in questo campo dal partito socialdemocratico o da altri partiti. quest' ansia vostra di monopolio completo del potere si accompagna a un altro [...]

[...] avete di fronte una destra di là, una sinistra di qua, voi siete indifferenti. si giunge, in questo modo, al vero e proprio scandalo. il presidente del [...]

[...] preparato. ebbene, proprio in questo momento subiamo l' onta — noi che ci occupiamo di politica in Italia — di leggere su un grande quotidiano romano [...]

[...] , considerato portavoce ufficioso del Governo e della Democrazia Cristiana , uno scritto editoriale dove si dice, rivolti alla sinistra: « questo [...]

[...] , esattamente e nello stesso momento, si rivolge alla destra. come si deve qualificare questa ambivalenza, questa vergognosa indifferenza, questo vero e [...]

[...] devono stare alla base di qualsiasi indirizzo politico ? da tutto questo esce, sempre più grande, la confusione. per uscire da questa confusione, l [...]

[...] repubblicana, la quale, in questo campo, traccia e impone una via di tollerante convivenza fra diverse ideologie. l' ho detto che, per quello che ci avete [...]

[...] gli stalloni governativi contro le case popolari , contro le strade, perfino contro i progetti. contro tutto avrebbero votato e, per questo [...]

[...] propagandistico questo, onorevole Fanfani, onorevole Cappa! vi fu un partito, il partito repubblicano , che durante la recente lotta elettorale fece leva [...]

[...] ' altra parte. ma questo è un altro ordine di considerazioni, onorevole Pacciardi. ad ogni modo, ho cercato di fare una somma di tutte le cifre che sono [...]

[...] . per una parte, poi, si tratta di investimenti, ma qui il buio è ancora più fitto, perché questo è proprio il caso in cui per dare una risposta circa [...]

[...] sapere ancora dove trovarli, e se e quando potrà dunque essere iniziato questo lavoro. infine ci troviamo ancora una volta di fronte alla consuetudine [...]

[...] novembre » , voglio dire alla fine di questo mese, arrivi ciò che ella ha filato all' inizio del mese di gennaio. per dirla senza letteratura: come [...]

[...] . questo aumento di spese che sembra venga previsto per l' anno prossimo , in quale rapporto sta con la spesa totale che ci verrà proposta? e in quale [...]

[...] che la diminuzione della spesa totale per gli obiettivi militari. sarebbe invece soltanto di 40 miliardi. questo vorrebbe dire, deducendo 40 da 121 [...]

[...] risposta. per una parte importantissima, questo Governo, che intende qualificarsi sulla base di un programma « sociale » , ci lascia dunque senza un [...]

[...] ascendente. non so però quale cifra questo Governo vuole toccare per l' anno in cui si propone di amministrare le nostre ricchezze nazionali. più [...]

[...] parte della sua esposizione ha potuto suscitare. le approvazioni, in questo caso, possono soltanto significare che abbiamo perduto l' abitudine a [...]

[...] al Senato » , « io ho predisposto » , « io predisporrò » , e così via . ho visto alcuni colleghi, allorché ascoltavano questo modo di esprimersi [...]

[...] , che cosa esse concretamente significhino, la conclusione cui si arriva è che anche in questo campo abbiamo bisogno che qualche persona veramente seria [...]

[...] futuro più lontano. anche dall' esame, quindi, di questo aspetto del vostro cosiddetto programma, ancora una volta esce imperiosa, e forse più di prima, la [...]

[...] ceto medio produttore. che cosa pensate di questi problemi? perché questo Governo, che si presenta vantando una « apertura sociale » , non è in grado [...]

[...] settori industriali. di quell' ordine del giorno , in seguito, non si tenne alcun conto. questo Governo dall' apertura sociale è disposto a tenerne [...]

[...] conto? che cosa intende fare in questo campo? quale parola ha da dire agli operai, ai lavoratori del ceto medio che soffrono per la crisi che stanno [...]

[...] una lotta contro i gruppi monopolistici? le parole che voi avete detto a questo proposito sono parole di capitolazione completa nei confronti dei [...]

[...] capitalistici di disporre a loro piacere della ricchezza dello Stato e di strozzare la vita economica della nazione, perché questo serva a mantenere e [...]

[...] accrescere i loro profitti, questo diritto per voi è sacro, è tabù. voi ricalcate l' errata posizione che fu parecchie volte qui sostenuta dall' onorevole De [...]

[...] discutere di riforme di struttura. ma i grandi industriali monopolistici mai vi lasceranno arrivare a questo punto! il giorno che voi annunciaste di volere [...]

[...] questo proposito, un provvedimento che è stato elaborato, come tutti sanno, dal Governo che vi ha preceduto. si dice però che il Governo che vi ha [...]

[...] sociale che voi proclamiate essere la vostra. va aggiunto che a tutto questo si intrecciano quei problemi veramente fondamentali della vita politica del [...]

[...] fabbriche, le leggi dello Stato? vale la Costituzione repubblicana? siete capaci di dire una parola a questo proposito? gli esempi si accumulano e [...]

[...] questo operaio è stato firmato con nome e cognome da dirigenti di quella officina. quale magistrato ha chiamato questi uomini, i quali hanno commesso un [...]

[...] questo si accoppiava immediatamente, come questione politica di fondo, il problema della libertà. gli operai, che già si erano in parte organizzati [...]

[...] , chiedevano la libertà delle loro organizzazioni, la libertà dello sciopero, la libertà del loro movimento. questo chiedevano le leghe dei braccianti nostre [...]

[...] . questo chiedevano i contadini più avanzati dell' Italia meridionale, della Sicilia, della Sardegna. fu allora merito di un uomo politico che era un [...]

[...] economiche. non basta più la sola democrazia politica, occorre una democrazia economica. questo è il problema che si pone. ma la avanzata verso una [...]

[...] fondato sul lavoro. questa è la strada che deve essere seguita, questo è il passo che deve essere fatto e che in sostanza corrispondo, nella situazione [...]

[...] del socialismo, la via della partecipazione alla direzione della cosa pubblica . ho cercato invano, nelle dichiarazioni di questo Governo e nei discorsi [...]

[...] fatti dai colleghi democristiani per appoggiarlo, una sia pur lontana consapevolezza di questo problema, della sua urgenza e gravità, della necessità [...]

[...] superate. abbiamo insistito sempre nel proclamare che coloro i quali avessero operato e operassero in questo modo facevano il danno del paese, perché la [...]

[...] Giordano Bruno e da Tommaso Campanella . io non voglio dire quanto questa cantilena corrisponda a verità e abbia un fondamento: non è questo il tema che [...]

[...] posizioni ideologiche dell' integralismo clericale, non vorrei che voi crediate, dunque, che io insista su questo tema perché noi siamo, a questo [...]

[...] detto nella vostra dichiarazione ministeriale sono quelle stesse che abbiamo appreso sarebbero state dette nei suoi viaggi da questo all' altro [...]

[...] voi. rievocate nella vostra mente l' azione che venne svolta da questo ambasciatore degli USA di America nel corso dell' ultima campagna elettorale [...]

[...] quello che veniva intimato è stato una disgrazia, ma per voi, non per noi. sulla questione di Trieste, in seguito, quando questo ambasciatore ci mise le [...]

[...] sciagura, un malanno per voi, e un malanno, purtroppo, anche per il nostro paese. infine questo ambasciatore ha preso sotto le sue ali questo Governo, e [...]

[...] della democrazia e di amare la patria. ebbene, in quella assemblea questo non fu detto, perché non c' era bisogno di dirlo. gli eroi che celebravamo [...]

[...] . fino a spezzarli. volete proibire di ascoltare le radio straniere? ma anche questo è già stato fatto! è evidente che le discriminazioni politiche e [...]

[...] trasformazioni rinnovatrici. non siamo né politicanti né intriganti che vadano a caccia di influenze parlamentari o di posti governativi. questo lo sanno e [...]

[...] attuate. questo è il primo motivo per cui andiamo avanti, siamo il nuovo che si sviluppa e trionfa sul vecchiume che deve scomparire in secondo luogo [...]

[...] rinnovare qualcosa nella vita economica e politica della nazione. per questo è accolto con simpatia chi si muova in questa direzione, in questa [...]

[...] barriere dell' odio e della discordia, nell' interesse della causa dei lavoratori e nell' interesse di tutti. se succederà a questo un Governo che spezzi [...]

[...] il monopolio governativo e politico democristiano, ne saremo lieti saremo lieti di questo fatto anche se con quel Governo potremo non essere d [...]

[...] dei popoli nel momento presente. voi, in questo campo, siete peggio che immobili tornate indietro, rinnegate perfino quel poco di nuovo che, trattando [...]

[...] . stancamente, senza convinzione, ci dite che questo Parlamento dovrà ratificare il trattato militare per la Comunità Europea di difesa, quando sapete e tutti [...]

[...] sanno che questo è l' ostacolo principale e forse unico a che si faccia un passo decisivo per la soluzione di quel problema che è fondamentale per la [...]

[...] disposti a compiere, per ciò che ci riguarda, gli atti necessari a favorire questo processo, abbandonando i formalismi, le recriminazioni inutili, le [...]

[...] uomini capaci di fare altrettanto! questo sarà nell' interesse di tutti! la crisi politica che ora attraversiamo sarà superata e lo sarà per il bene [...]

Emma BONINO - Deputato Opposizione
VIII Legislatura - Assemblea n. 490 - seduta del 05-04-1982
Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 1982)
72 1982 - Governo I Spadolini - Legislatura n. 8 - Seduta n. 490 26 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] conoscenza perché riteneva di poterli riferire solo al comitato di sorveglianza. questo infatti è segreto, mentre l' Assemblea ha il dono della pubblicità [...]

[...] ! tutto questo, può anche essere comprensibile dal punto di vista teorico, ma non da quello pratico: lei sa meglio di me, signor presidente , che questo [...]

[...] tutti i deputati su cose che non hanno alcuno specifico riferimento al comitato di sorveglianza. a parte la tensione provocata da questo caso, notatasi [...]

[...] muoviamo, a questo avvenimento una buona spallata (se ben ho compreso dalla stampa) l' ha data il congresso di Rimini, che più propriamente si chiamava [...]

[...] questo vostro alleato di maggioranza, più o meno ha decretato una sorta di agonia del Governo: non si sa bene quanto durerà, se finiremo prima la [...]

[...] drastica delle spese militari alla liberazione di fondi per le pensioni, anche se il ministro ritiene che questo tema sia un po' più terra terra [...]

[...] rispetto a quello ancor più generale dello sterminio per fame che rimane la nostra richiesta prioritaria. in questo momento persino i giornali meno [...]

[...] sicurezza dell' Onu è mobilitato per questo problema delle isole inglesi occupate dall' Argentina, ci parrebbe che una dichiarazione di pace ed un [...]

[...] che non siano più di sfruttamento, ma di uguaglianza e di interdipendenza. ebbene, proprio in questo momento è necessaria una volontà di pace e di vita [...]

[...] dichiarazione politica è per noi di estrema rilevanza politica interna ed internazionale. solo un' operazione condotta con questo impegno può poi [...]

[...] in questo modo non si verificheranno le storture di spesa e le vere proprie truffe (che di fatto constatiamo per i 1.500 miliardi di aiuto pubblico [...]

[...] in porto . noi quindi rimaniamo, forse l' unico elemento stabile di questo quadro politico , a chiedervi stabilmente le cose che vi chiediamo da alcuni [...]

[...] questo momento, in cui invece le forze di maggioranza appaiono travolte da problemi e da polemiche interne. anche noi non sappiamo — perché per noi [...]

[...] è questo Governo, il cui presidente del Consiglio si è pronunciato in un certo modo ad Ottawa, dove quelle sue poche parole hanno avuto una rilevanza [...]

[...] parole, pronunciate ad Ottawa, sono state per tutti dei momenti di speranza e di attesa. questo vero e proprio piano di vita, che vi chiediamo, è l [...]

[...] vi risulterà evidente come, a partire da questo articolo 4 e da quelli seguenti, la posizione del gruppo radicale e il suo atteggiamento preannunciato [...]

[...] verificata qualche condizione o controproposta che possa farci deflettere dal nostro atteggiamento) che continuare, a questo punto, nel nostro atteggiamento [...]

[...] esempio, signor ministro (e lo dico molto seriamente) che, se questo nucleo che voi intendete istituire valutasse i costi ed i benefici, in termini di [...]

[...] paese che tenta di porre un limite, o un argine, a questo olocausto immane che è in corso , rispetto al quale ci pare che, da tutti i punti di vista [...]

[...] offre motivo di perplessità rispetto ai parametri di funzione e di contenuto » . e, rileggendo questo parere, ho scoperto che la definizione di [...]

[...] fantasia inventiva di questo collega, ma è contenuto proprio nel parere della Commissione affari costituzionali, in cui si dice, ad un certo punto, che [...]

[...] singole ed eterogenee » . questo, è vero. questo articolo 4 non ha assolutamente nulla a che fare con la legge finanziaria . di fatto, esso configura [...]

[...] questo momento, anche se è vero che questo nucleo di investigazione (da noi scherzosamente definito « nucleo Tom Ponzi » ) deve occuparsi soprattutto [...]

[...] Governo ci dà questo esempio, ponendo nella legge finanziaria normative assolutamente estranee — come vedremo ancora di più negli articoli che vanno [...]

[...] evidente che, a questo punto, non si può essere rigidi chiedendo alle opposizioni di intervenire solo in materie che il Governo ha ritenuto di inserire nella [...]

[...] , qualora si manifesti — come si è per altro manifestata in Commissione — la volontà politica di migliorare questo articolo, lo si faccia, sia dal punto [...]

Emma BONINO - Deputato Opposizione
VIII Legislatura - Assemblea n. 583 - seduta del 12-11-1982
Sulla condizione politica del Governo
86 1982 - Governo II Spadolini - Legislatura n. 8 - Seduta n. 583 27 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] tutti quelli di voi che, di fatto, avrebbero voluto — ed in effetti avevano costruito — una crisi interamente extraparlamentare. detto questo, debbo [...]

[...] subito aggiungere che per quanto ci riguarda questo Governo, morto e sfortunatamente risorto nello scorso agosto, se ne deve andare subito, prima che i [...]

[...] il paese allo sfacelo economico e istituzionale, costellandolo e affogandolo, in realtà, di scandali e corruzioni. credo che a questo punto sia ormai [...]

[...] di lei l' unico responsabile noi non ci associamo. mi pare che, se vi è un problema di collegialità di Governo, questo vale anche per le [...]

[...] di far quadrare i bilanci familiari. a questo punto mi consenta di aggiungere, a proposito della famosa lite tra Formica e Andreatta, che in effetti [...]

[...] questo punto, che noi crediamo sia venuto il momento di dire basta. anzi, lo ritenevamo già a luglio, prima ancora della morte dello « Spadolini primo [...]

[...] dal collega Labriola sia intollerabile. se questo è il luogo del chiarimento, delle proposte diverse che si devono confrontare, non è tollerabile che [...]

[...] politica , in termini di proposte, di valutazioni, di dissensi, di consensi. con questo di fatto è arrivato a vanificare, sostanzialmente, l' invito del [...]

[...] presidente Pertini, che ha chiesto che questo Parlamento fosse il centro del dibattito. Labriola ancora una volta dimostra che il partito socialista [...]

[...] discorrendo. ma in quest' Aula di questo nobilissimo scontro da parte del gruppo socialista abbiamo avuto poche indicazioni. comunque, signor [...]

[...] 30 agosto, dobbiamo constatare un bilancio totalmente fallimentare dell' opera di questo Governo, perché non uno degli impegni assunti davanti al [...]

[...] collega Mellini sostiene che lei (lei, ma non da solo, perché in questo hanno concorso in molti, sempre più volenterosi) ha realizzato un unico punto del [...]

[...] partitocrazia, per l' affermazione definitiva del primato dei partiti sulle istituzioni repubblicane. se lei intendeva questo per riforme istituzionali [...]

[...] , questo si è avverato, questo l' ha ottenuto. con il pretesto della governabilità, lei è riuscito ad imporre non soltanto alla maggioranza, ma anche al [...]

[...] in questo anno del 14 per cento circa; l' evasione fiscale supererà ampiamente i 40 mila miliardi, mentre quella contributiva è stimabile nell' ordine [...]

[...] di 13 mila miliardi. questo per completare il quadro che anche lei ha voluto già annunciarci nella sua esposizione. ma non credo che questo sia il [...]

[...] testimonianza di questo privilegio di cui lei ha goduto, gli oltre cento decreti legge già emanati, con i quali, anche in quest' ultimo mese, ha anticipato la [...]

[...] i prezzi che questo Governo non pagherà, da quella di noti finanzieri come Calvi e Sindona, il suo Governo, il ministro Lagorio e lei personalmente [...]

[...] sopravvivenza di almeno 3 milioni di vite umane . è una vecchia polemica, ma è fondamentale in questo caso. credo che il Governo, e lei personalmente, si [...]

[...] e respingere l' invito di Sandro Pertini per ricondurre, se non la vita, almeno la morte di questo Governo nell' ambito costituzionale ed [...]

[...] questo Governo, per coprire le manovre, le imboscate, le ritirate che avevano determinato la morte e la resurrezione dello « Spadolini primo » , non [...]

[...] concezioni e di metodi per affrontare e risolvere la crisi. e allora, a mio avviso, questa è la sede per dibattere e condurre questo nobilissimo ed [...]

[...] altrettanto schiavo dei partiti, delle loro logiche, delle cosche, delle corporazioni. crediamo che, a questo punto, sia necessario rivolgersi al paese [...]

[...] concludere, signor presidente del Consiglio , se anche questo intervento sarà giudicato da lei, come il precedente, un esempio di intervento di un [...]

[...] partito di opposizione: forse non mi gratificherà di un simile complimento. questo, però, era ciò che mi sentivo di dire. credo che lo sfascio, anche [...]

[...] intasato la Camera con i decreti legge e che in questo modo ha imposto il programma, il calendario, l' ordine dei lavori alla Camera stessa; e fuori [...]

[...] tempo a tentare di ricomporre e di mediare tra i partiti, senza riuscire a compiere scelte precise, che invece sono doverose; e credo che a questo [...]

Rosy BINDI - Deputato Opposizione
XIV Legislatura - Assemblea n. 334 - seduta del 03-07-2003
Partecipazione dell'Italia al processo normativo dell'Unione europea e procedure di esecuzione degli obblighi comunitari
1813 2003 - Governo II Berlusconi - Legislatura n. 14 - Seduta n. 334 18 occorrenze
  • Attività legislativa

[...] , il sottosegretario Vegas ha, poi, molto chiaramente esplicitato. il Governo e la maggioranza hanno voluto rinviare la discussione di questo [...]

[...] di fatto ritirata dall' assunzione di responsabilità, rinunciando ad una presa di posizione unanime, da parte di questo Parlamento, per chiedere al [...]

[...] Governo di risolvere un problema serio, molto serio. appare evidente questa mattina che i gruppi dell' opposizione vogliono risolvere questo problema e [...]

[...] non è disponibile ad impegnarsi a risolvere il problema dei medici specializzandi perché questo costerebbe 300 milioni di euro, che il Governo non ha a [...]

[...] anni e mezzo, per provare a dare una soluzione a questo problema, il sottosegretario Vegas questa mattina sarebbe potuto venire quanto meno preparato [...]

[...] questo momento, per responsabilità dell' Esecutivo, sono di fatto fuori dall' Europa, dopo che il recepimento della direttiva europea, che è avvenuto [...]

[...] ' entrata in vigore di questa direttiva nell' anno 2000. se un ritardo vi è stato, questo ha riguardato una finanziaria, voi siete già in ritardo di [...]

[...] sono fuori dall' Europa — ed è sintomatico che questo si verifichi proprio nell' inizio del semestre europeo — per molti motivi; soprattutto sono [...]

[...] ferie, alla maternità. siccome questo Governo si vanta di avere riformato il lavoro, dà il nome di Biagi al decreto e ai decreti legislativi del [...]

[...] , si evince chiaramente che questo Governo non ha alcuna intenzione di tutelare i lavoratori a prescindere dal loro rapporto di lavoro . ma queste 25 [...]

[...] mozione si soffermava. questo ci sta molto a cuore, perché il problema non riguarda solo le 25 mila persone, ma riguarda tutti noi. noi siamo [...]

[...] consapevoli che uno dei motivi di crisi del servizio sanitario nazionale in questo momento nel nostro paese non è dato soltanto dall' assenza e dalla [...]

[...] delle risorse umane sia della professione medica, sia dai sistemi di formazione e dal rapporto tra università e servizio sanitario nazionale. a questo [...]

[...] difficile e importante professione. ma per far questo non bastano le mura dell' università; ed è per questo motivo che la legge numero 229 del 2002 [...]

[...] in molte regioni italiane attraverso protocolli stipulati tra servizio sanitario nazionale ed università. questo è il problema su cui stiamo [...]

[...] , sorpresi e amareggiati che questo Governo si rifiuti per 300 milioni di euro di risolvere questo problema nonostante le regioni italiane abbiano già [...]

[...] dichiarato di essere disponibili a mettere a disposizione, a loro spese, 200 milioni di euro. questo significa, caro sottosegretario Vegas, che [...]

[...] , di fronte ad un problema così grave, per soli 100 milioni di euro significa davvero che questo paese è ormai vicino alla bancarotta. [...]

Massimo D'ALEMA - Presidente del Consiglio Maggioranza
XIII Legislatura - Assemblea n. 513 - seduta del 26-03-1999
Sulla crisi in Kosovo
366 1999 - Governo I D'Alema - Legislatura n. 13 - Seduta n. 513 22 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] a lungo nella introduzione di questo dibattito per esporre, con la necessaria ricostruzione dei fatti, le ragioni che hanno portato alle scelte [...]

[...] rispetto profondamente e nei confronti del quale mi pongo in una posizione di ascolto e di riflessione. ma questo Parlamento è unanime nella condanna [...]

[...] antidemocratica contro i giornalisti e i mezzi di informazione. questo Parlamento è unanime nella solidarietà verso le popolazioni civili colpite, è [...]

[...] indispensabile per arrivare a quella soluzione, sia che si abbia su questo una opinione diversa. credo che questi punti di unanimità e cioè questi [...]

[...] una soluzione pacifica di questo conflitto, la solidarietà verso le popolazioni colpite — siano un patrimonio importante. è un patrimonio — badate [...]

[...] sconfitta! il ricorso alla forza è il segno che è stato sconfitto il tentativo di risolvere questo conflitto con la politica, con il dialogo, con lo sforzo [...]

[...] paziente e intelligente. abbiamo fatto abbastanza? è stato chiesto questo ed è stato detto; è un interrogativo legittimo. noi abbiamo fatto molto. voi [...]

[...] potenza, ma siamo un paese importante, che ha una responsabilità particolare in questo conflitto, perché esso si svolge qui, davanti a noi, investe [...]

[...] quei parlamentari, donne e uomini, che, pur dissentendo dall' uso della forza, hanno ritenuto in questo momento di dover esprimere (l' hanno fatto [...]

[...] operare con particolare sollecitudine per arrivare ad una soluzione pacifica di questo conflitto. il Governo non agirà in modo isolato: l' Italia [...]

[...] soluzione pacifica di questo conflitto. potrebbe soltanto mettersi in pace con la propria coscienza: è troppo poco per un grande paese europeo che vive [...]

[...] questo conflitto, che deve cercare di conquistare la pace e che non può soltanto permettersi di chiamarsi fuori. noi, dunque, opereremo nell' Alleanza [...]

[...] apparato militare che in questo momento è volto alla repressione brutale di popolazioni civili e nello stesso tempo indurre, attraverso la pressione e [...]

[...] la forza, ad un negoziato, ad una soluzione pacifica. questo comporta che, mentre si usa la forza, non si chiudano i canali del dialogo; l' Italia [...]

[...] non ha chiuso la sua ambasciata a Belgrado: io credo che abbiamo fatto bene e certamente i nostri alleati non ci hanno rimproverato per questo. noi [...]

[...] continuiamo a ricercare il dialogo anche in questo momento. a Belgrado non c' è un nemico che vogliamo distruggere, c' è un Governo che sicuramente ha [...]

[...] pesantissime responsabilità e noi vogliamo costringerlo alla pace, ma, ripeto, non c' è un nemico che vogliamo distruggere. credo che anche in questo si [...]

[...] misuri, se volete, il ruolo che vogliamo; nella modestia sappiamo ciò che è questo paese, ne abbiamo l' orgoglio, ma abbiamo anche il senso del limite [...]

[...] frattempo l' Italia farà il proprio dovere, partecipe di un' alleanza, di un dispositivo. vorrei — consentitemi di farlo — in questo momento esprimere [...]

[...] e di tutto il paese. vedete, l' Italia in questo momento credo sia chiamata ad una prova importante. sono convinto che l' affronteremo con serietà [...]

[...] della pace così forte nel nostro popolo, nelle forze culturali e politiche che lo rappresentano. di questo il Governo, per parte sua, intende farsi [...]

[...] , che si è espressa in modo così significativo in questo dibattito parlamentare . [...]

Palmiro TOGLIATTI - Deputato Opposizione
I Legislatura - Assemblea n. 197 - seduta del 16-03-1949
Adesione dell'Italia al patto atlantico
1190 1949 - Governo V De Gasperi - Legislatura n. 1 - Seduta n. 197 29 occorrenze
  • Comunicazioni del governo

[...] noi dal Governo, sia la posizione nostra, sia la posizione dei singoli, sia la posizione del partito come tale. detto questo, non posso non deplorare [...]

[...] continuata che ormai tocca, credo, le 48 ore. mi permettano i colleghi della maggioranza di far rimarcar loro che essi, facendo questo, hanno commesso un [...]

[...] febbrile che circonda questo dibattito qui e nel paese. di ciò potremmo però anche esser loro riconoscenti. ma grave sopratutto è l' errore da essi [...]

[...] Costituzione vieta di servirsi del referendum per leggi che approvano strumenti di ordine internazionale. ma appunto per questo il dovere vostro sarebbe [...]

[...] questo urta contro la legge, siete voi che dovete creare tutti i mezzi affinché la tutela della legge sia affidata al paese, affinché il paese intero [...]

[...] , che il testo del documento su cui il nostro Governo ci ha detto che vuole accingersi a trattare, era già, prima di questo dibattito, nelle mani del [...]

[...] Governo stesso. ci è stata quindi volontariamente negata la conoscenza di questo documento, il cui testo doveva invece essere la guida di tutta la nostra [...]

[...] conoscenza di tutto questo! ed ora siamo arrivati a questo punto, signor presidente : che, nel momento in cui prendo la parola, e in cui stiamo per votare [...]

[...] , mi viene consegnato da amici giornalisti il testo del patto, diramato da agenzie straniere! questo testo, mi rifiuto di discuterlo. se scendessi ora [...]

[...] irrisione a questo Parlamento! per 48 ore, senza interruzione, abbiamo parlato e parliamo, mentre non c' è stato letto nulla, e, nel momento in cui dobbiamo [...]

[...] parlamentari! non si procede a questo modo quando si sente un minimo di rispetto per l' istituto, parlamentare! in questo modo si procede quando [...]

[...] momento in cui il testo di questo documento diplomatico veniva diffuso nei corridoi di questo palazzo, sarebbe stato dovere di un membro del Governo, di un [...]

[...] comprendo in questo caso altra forma e possibilità di correttezza parlamentare! non ve ne è un' altra! tutto il resto è solo un calpestare i diritti [...]

[...] importanza. in questo intervento infatti ho trovata due soli elementi: in primo luogo, ancora una volta il rifiuto delle informazioni, risultante prima [...]

[...] esplicitamente e poi dal contesto stesso delle dichiarazioni. in secondo luogo, forse per coprire questo rifiuto, e farlo accettare dai colleghi restii [...]

[...] simili dichiarazioni? quale proposta si può fare? quale problema porre? io intendo, alla fine di questo mio intervento, effettivamente porre un problema [...]

[...] fondate su un minimo di attenzione e comprensione reciproca, e di buona fede ! ancora una volta protestiamo contro questo metodo immondo (così lo [...]

[...] contribuisse a modificare la posizione da noi precedentemente esposta. per questo il nostro voto sull' ordine del giorno presentato non potrà essere che [...]

[...] detto e ripetuto cento volte che oggi ritengono possibile e vogliono la collaborazione pacifica di tutti i paesi? che cosa vi è di cristiano in questo [...]

[...] lascio da parte il resto perché non intendo continuare la polemica con questo immondo anticomunismo e antisovietismo con cui intendete giustificare una [...]

[...] . ecco che cosa fu Monaco! e questo è oggi il patto atlantico ! quando poi, di fronte alla nostra richiesta di fare una politica che sottragga il paese [...]

[...] . questo avrebbe avuto grandissima importanza per gli orientamenti di tutta la politica mondiale . allora veramente ci saremmo rifiutati a questa [...]

[...] lottare per una politica pacifica nel nostro paese e nel mondo intero. in questo senso noi lavoreremo e, se la Costituzione non ci permette ora la [...]

[...] per far esprimere e schierare contro questo trattato di guerra milioni e milioni di cittadini. ripeto però che considero questo fronte della pace come [...]

[...] parziale, possono e vogliono fare qualcosa per dissipare il pericolo di guerra. è ispirandomi a questo spirito che intendo fare, in questo momento, una [...]

[...] questo Governo conduce in generale. concretamente, possiamo e dobbiamo essere assolutamente d' accordo per quanto riguarda la concessione a uno stato [...]

[...] . questo è nella legge delle cose, anche se non fosse nelle leggi volute dagli uomini. in secondo luogo, la presenza di basi sul nostro territorio a [...]

[...] straniera. per questo la pregherò, onorevole presidente , di accogliere, nelle forme previste dal regolamento, questo emendamento che faccio all' ordine [...]

[...] questo momento. siamo qui a dibattere e a dichiarare il nostro pensiero, in seduta ininterrotta, da più di 50 ore, in quest' Aula in cui veramente [...]

Giulio ANDREOTTI - Presidente del Consiglio dei Ministri Maggioranza
VI Legislatura - Assemblea n. 138 - seduta del 28-05-1973
Sulle trasmissioni televisive via cavo
1532 1973 - Governo II Andreotti - Legislatura n. 6 - Seduta n. 138 31 occorrenze
  • Mozioni, interpellanze e interrogazioni

[...] rimangono come atti di archivio) abbiamo introdotto l' innovazione di una relazione mensile, per questo anno di proroga, proprio a testimoniare che [...]

[...] uno degli argomenti su cui più difficilmente si trova una concordia (e questo non si limita, ritengo, allo stretto ambito governativo), ma più che [...]

[...] parere su questo argomento. credo che, se noi avessimo tirato le conclusioni prima di avere almeno questa risposta, probabilmente non sarebbero mancate [...]

[...] questo, e avesse il dovere di autorizzare, la Rai-TV ad incassare per la pubblicità, in questo anno, non di più di quanto avesse introitato nell' anno [...]

[...] precedente . c' è una novità, sopravvenuta in questo anno: ed è una attenuazione del carico fiscale in materia di pubblicità. quando si parla di incasso [...]

[...] , è chiaro che, mentre nel passato la quota da destinare al fisco era più alta, adesso, è più bassa. però, onorevole Bogi, questo vale non soltanto per [...]

[...] altri non la pagavano, è chiaro che nessuno di noi può prendere in esame questo se non il fisco, che credo abbia il dovere di farlo attraverso gli organi [...]

[...] introito non devono superare le misure raggiunte nel 1972; e questo postula per evitare alterazioni dell' equilibrio di bilancio una serie di economie che [...]

[...] , ma in ordine di intensità) nel campo delle critiche al Governo; prego però di voler pronunciare una frase che non lasci dubbi su questo punto: sulla [...]

[...] io una soluzione diretta a risolvere questo problema) e se avessimo presentato un disegno di legge , avremmo fornito una interpretazione autentica ad [...]

[...] avviare l' esercizio di impianti televisivi via-cavo. d' altra parte, questo è pacifico: o almeno dovrebbe esserlo. questa norma è stata definita [...]

[...] liberticida, ma non lo è, nemmeno per sogno; surrettizio è il modo con cui si voleva entrare in questo campo, e lo ha ricordato l' onorevole Bogi. dal dicembre [...]

[...] trova al centro di una serie di discussioni di questo genere, non ha lasciato dubbio alcuno su questo: perché la sua sentenza ha assolto il [...]

[...] la parte relativa alla responsabilità penale. questo è un punto che è tuttora pendente a proposito del testo unico ; mentre, però, si deve chiarire [...]

[...] Giustizia , sul fatto che questo principio si dovesse attuare con una dizione esplicativa, ma assolutamente senza bisogno di una innovazione legislativa [...]

[...] avuto il potere di intervenire ai sensi delle normali regole della polizia postale. ed è questa la strada che in questo momento si sta seguendo. è ovvio [...]

[...] che questo noi lo si fa nei riguardi di Telebiella e anche nei riguardi delle altre nove stazioni già impiantate in qualche modo. si è proceduto anche [...]

[...] ad una diffida per gli altri 32 casi di preannuncio di questi allestimenti. perché ho detto l' altro giorno che, se non avessimo fatto questo [...]

[...] — questo sia chiaro a tutti — la Rai-TV, potrebbe senza concessione (e questo non, è compreso nella concessione che la Rai-TV ha dallo Stato [...]

[...] assolutamente impegnativo in Parlamento — non darà alcuna concessione in questo periodo fino a che il Parlamento non abbia deciso su tutta la materia della [...]

[...] riforma dei servizi radiotelevisivi. questo è il senso principale della posizione del Governo. dobbiamo rispondere ad un' altra obiezione, che è importante [...]

[...] esprimere il proprio pensiero con la parola, lo scritto e gli altri mezzi di diffusione del pensiero, si dice: limitare questo — e cioè dire che è [...]

[...] la situazione. noi, quando esamineremo questo tema, potremo vedere se le norme che la stessa Corte costituzionale pose a sostegno della nota decisione [...]

[...] con cui rigettò i ricorsi avverso la costituzionalità del monopolio televisivo si debbano applicare in tutto e in parte a questo, settore. è un tema [...]

[...] discuterà questo argomento, uno studio di carattere tecnico in materia; questo considerando la situazione attuale: perché certamente, quando si dice [...]

[...] possibilità illimitata di utilizzo della televisione via-cavo, ad esempio, non concordo neppure con l' onorevole Quilleri. questo è un sintomo che si [...]

[...] prima dalla commissione parlamentare competente e subì successivamente una serie di rielaborazioni. a questo proposito, anche in altro campo abbiamo [...]

[...] dal Parlamento; per altre no, a seconda che essa abbia o no dato ragione alla tesi che in quel momento il Governo sostiene. anche su questo argomento [...]

[...] riflettere su questo argomento, che mi pare interessante: l' introduzione dell' articolo che (senza tema di dubbi esterni, secondo noi infondati, lo [...]

[...] su questo argomento si abbia un obbligo: quello di portare avanti la riforma, di cercare di ottenere quell' accesso il più ampio possibile ai servizi [...]

[...] reputiamo conformi alla legge ed al disegno politico legislativo di un assetto generale del settore. questo il senso del nostro esercizio della delega che il [...]